• Tuesday May 24,2022

ossatura

Spieghiamo tutto sulle ossa, su come sono classificate, sulla loro funzione e struttura. Inoltre, quante ossa ha il corpo umano.

Le ossa sono le parti più dure e forti del corpo umano.
  1. Quali sono le ossa?

Le ossa sono un insieme di strutture organiche rigide, mineralizzate dall'accumulo di calcio e altri metalli . Costituiscono le parti più difficili del corpo umano e altri animali vertebrati (superati solo dallo smalto dei denti).

L'insieme di tutte le ossa del corpo costituisce il sistema scheletrico o scheletrico, il supporto fisico del corpo. Nel caso dei vertebrati, questo supporto si trova all'interno del corpo (endoscheletro), anziché all'esterno (esoscheletro) come nel caso degli artropodi e di altri bordi degli animali.

Inoltre, all'interno delle ossa si trova il midollo osseo, che svolge funzioni ematopoietiche o di creazione dei globuli rossi del sangue. Vale a dire che è un insieme di organi con funzioni complesse, che contengono tessuto adiposo, vasi sanguigni e persino nervi all'interno.

Le ossa sono molto più che semplici strutture di supporto del corpo, anche se abbiamo l'idea opposta, sicuramente perché sono le ultime a decomporsi del corpo umano dopo la morte.

Le ossa si solidificano gradualmente man mano che l'individuo cresce, durante la prima infanzia, e crescono insieme a lui fino a raggiungere la sua dimensione finale. Allo stesso modo, le ossa possono rigenerare le proprie rotture (fratture) attraverso un processo chiamato consolidamento osseo e sono in costante processo di rimodellamento all'interno del corpo.

Vedi anche: Sistemi del corpo umano

  1. Tipi di ossa

A seconda della loro forma e aspetto, le ossa del corpo umano possono essere classificate in quattro categorie, che sono:

  • Ossa lunghe . Come suggerisce il nome, hanno una lunghezza predominante in larghezza e spessore e sono ossa dense e forti, all'interno delle quali è alloggiato il midollo rosso e giallo.
  • Ossa corte Queste sono le ossa le cui tre dimensioni (lunghezza, larghezza e spessore) sono praticamente le stesse.
  • Ossa piatte . In queste ossa la lunghezza e la larghezza prevalgono principalmente sullo spessore, poiché di solito costituiscono la cornice delle diverse cavità del corpo.
  • Ossa irregolari . In quest'ultima categoria inserisci tutte le ossa la cui forma impedisce loro di essere classificate in una delle tre precedenti.
  1. Funzione ossea

Le ossa svolgono varie funzioni nel corpo, che possono essere riassunte in:

  • Forniscono supporto strutturale al corpo, mantengono la loro forma e proteggono gli organi interni esterni.
  • Il midollo osseo produce globuli rossi che trasportano il trasporto di ossigeno nel sangue.
  • Insieme a muscoli, articolazioni, legamenti e tendini, le ossa consentono il movimento volontario del corpo.
  • Le ossa sono un'importante regione di conservazione delle risorse, non solo calcio e fosforo, necessarie per il loro indurimento, ma anche alcuni tipi di lipidi e risorse dell'ultimo minuto.
  1. Struttura ossea

Le ossa sono molto più che semplici strutture di supporto del corpo.

Le ossa sono composte da tre parti, chiamate diafisi (porzione centrale del corpo osseo), epifisi (estremità delle ossa lunghe) e metafisi (porzione intermedia dell'osso). Allo stesso modo, dall'interno verso l'esterno, sono composti da:

  • Cavità spinale La regione "cava" dell'osso in cui si trova il midollo osseo, solitamente situata nella diafisi.
  • Endostio. È una sottile membrana di tessuto connettivo che copre l'interno della cavità midollare delle ossa lunghe.
  • Arteria nutriente L'arteria che fornisce sangue all'osso, attraverso i suoi buchi nutrizionali e quindi distribuito attraverso l'osso attraverso capillari sempre più sottili.
  • Tessuto osseo . Il componente principale dell'osso, costituito da cellule ossee (osteociti, osteoblasti, osteoclasti e cellule staminali) nel 2% del tessuto e il 70% di sostanza extracellulare resistente (idrossiapatite) secreta da loro, da calcio e fosforo, Oltre a circa il 30% di collagene.
  • Periostio. La membrana fibrosa e resistente del tessuto connettivo che copre le ossa nella sua regione esterna.
  1. Quante ossa ha il corpo umano?

Il sistema osseo del corpo umano è composto da 206 ossa diverse, articolate in modo diverso rispetto alla cartilagine, ai legamenti, ai muscoli e ai tendini.

  1. Malattie ossee

Le ossa diventano più fragili con l'osteoporosi.

Come altre parti del corpo, le ossa possono subire lesioni (fratture, traumi) o possono essere vittime di malattie. I più noti di questi sono:

  • Cncer. Il cancro del midollo osseo si verifica, come altri tumori, da un'anomala moltiplicazione delle cellule dei tessuti molli (tumori chiamati mielomi), o talvolta tra le cellule. cellule indurite della sua parte rigida (chiamate sarcomi). Porta a indebolimento della struttura e intorpidimento locale doloroso.
  • Osteoporosi. Questa malattia consiste in una perdita cronica di calcio nelle ossa, causandone l'assottigliamento e aumentandone la fragilità. È strettamente associato alla vecchiaia e ai processi propri dell'altro corpo, quindi richiede un trattamento combinato, attraverso integratori di calcio ed esercizio fisico.
  • Morbo di Paget Questo è il nome di una malattia congenita, che provoca un funzionamento anomalo delle cellule che originano l'osso, causando un ispessimento e un allargamento anormali della struttura scheletrica, che minaccia la salute del paziente.
  • Rachitismo. Una malattia derivata dalla carenza di vitamina D nella dieta, o anche da qualche problema endogeno che impedisce l'assorbimento di detto nutriente, essenziale per la calcificazione delle ossa. Ecco perché le persone affette da questa malattia soffrono di un progressivo indebolimento delle ossa, che diventa così dolorosamente fragile e fragile.

Continuare con: Sistema locomotore


Articoli Interessanti

angolo

angolo

Spieghiamo cos'è un angolo e come vengono analizzati. Operazioni con angoli e gradi. Quali tipi di angoli esistono? Un angolo è una grandezza che può essere analizzata e confrontata con altre. Cos'è l'angolo? L'angolo è la porzione del piano tra due semirette con un'origine comune chiamata vertice . In

puntualità

puntualità

Spieghiamo cos'è la puntualità e come viene considerata nelle diverse culture. I problemi generati dalla puntualità. Teoria della coda. In alcune culture, il tempo non è così importante come in altre. Cos'è la puntualità? La puntualità è un comportamento umano che ci fa arrivare in tempo ai luoghi, nel momento esatto precedentemente concordato. Le pers

Cultura Inca

Cultura Inca

Ti spieghiamo quale era la cultura Inca, la sua organizzazione sociale e politica, la sua religione, economia, posizione e altre caratteristiche. La cultura Inca ha dominato il suo impero da Cusco, dove Machu Picchu esiste ancora. Qual era la cultura Inca? Era conosciuta come la civiltà inca, la civiltà quechua o la cultura inca (talvolta scritta anche inka ), una delle più importanti culture precolombiane. Q

stress

stress

Spieghiamo cos'è lo stress, come sapere se è stressato e perché siamo stressati. Livelli di stress e loro possibili trattamenti. Lo stress è un generatore di tensione e ansia. Che cos'è lo stress? Lo stress è la risposta del nostro corpo a varie situazioni che causano una tensione sufficiente per essere considerata una minaccia. Tali

diagnosi

diagnosi

Ti spieghiamo cosa significa diagnostica e in quali campi viene utilizzato questo termine. Diagnosi medica, sociale, aziendale, differenziale e più. La diagnosi medica è l'uso più comune e più noto del termine. Che cos'è una diagnosi? La diagnosi è una procedura ordinata e sistematica da conoscere, per stabilire chiaramente una circostanza , basata su osservazioni e dati specifici. La d

Hardware e software

Hardware e software

Spieghiamo quali sono l'hardware e il software e quali funzioni svolgono ciascuno. Inoltre, come sono composti ed esempi. L'hardware si riferisce al materiale del computer e il software all'intangibile. Cosa sono l'hardware e il software? In termini di informazioni, i termini `` hardware '' e `` software '' sono usati per riferirsi ai due aspetti diversi e complementari di qualsiasi sistema