• Tuesday September 21,2021

impressionismo

Ti spieghiamo cos'è l'impressionismo, come è il suo contesto storico e le sue caratteristiche. Inoltre, i rappresentanti e l'arte impressionista.

L'impressionismo stava cercando di dipingere la luce nel momento esatto in cui stavano guardando il mondo.
  1. Che cos'è l'impressionismo?

Uno dei principali movimenti artistici del diciannovesimo secolo è noto come impressionismo, soprattutto nel genere della pittura, che aspirava a riprodurre nelle sue opere l'impresi vitale del mondo intorno a lui, cioè, ha cercato di dipingere la luce nel momento esatto in cui stavano osservando il mondo. In questo, ha rotto con i suoi predecessori, che hanno favorito figure piene e identificabili ed è stato un movimento chiave nello sviluppo delle arti in Europa - e specialmente in Francia - e ha gettato le basi per i movimenti successivi come il postimpressionismo e l'avanguardia.

Il nome di impressionista era anche usato per altre arti, come musica o letteratura, o anche scultura e architettura, sebbene le sue caratteristiche distintive siano piuttosto particolari per il dipinto. Ciò è possibile perché la filosofia dell'impressionismo potrebbe essere interpretata come uno sforzo per imitare la realtà e, in ogni caso, concepire l'arte come il risultato di un processo razionale, qualcosa che è passato da mano del positivismo, una dottrina di pensiero che prevalse nella società borghese del diciannovesimo secolo.

I precetti dell'impressionismo erano oggetto di opposizione da parte dell'espressionismo, nato alla fine del XIX secolo come reazione a favore della soggettività artistica e dei bisogni espressivi interni dell'essere umano.

Vedi anche: Cubismo.

  1. Contesto storico dell'impressionismo

Édouard Manet ha gettato le basi per l'ascesa dell'impressionismo.

Il termine "impressionista" è attribuito al critico d'arte francese Louis Leroy, che lo avrebbe usato in modo sprezzante, di fronte a un dipinto di Monet chiamato Impression, Rising Sun (1873), esposto accanto ai dipinti di altri giovani artisti nel Sala degli artisti indipendenti di Parigi tra aprile e maggio 1874. Giocando con il titolo del dipinto, Leroy attaccò la stampa contro i trentanove "pittori impressionisti" esposti, nominando il movimento senza saperlo.

Tuttavia, l'impressionismo godette dell'accettazione nei circuiti artistici europei dell'epoca. La Parigi del tempo era un luogo di pellegrinaggio artistico per tutta l'Europa, e c'erano numerose mostre universali, quindi il movimento nacque proprio al centro dell'arte del momento.

Aveva come precursori i romantici paesaggisti inglesi dei primi del diciannovesimo secolo, per i quali erano frequenti le scene che trascendevano la forma, come JM William Turner e John Constable. Tuttavia, sarà Édouard Manet a sentire adeguatamente le basi per l'emergere dell'impressionismo.

  1. Caratteristiche dell'impressionismo

I panorami aperti hanno permesso la fiera della luce e dei colori per i metodi pittorici.

L'impressionismo aspirava a catturare la luce nei suoi dipinti, combinando colori e pennellate, anziché forme e sagome. La pennellata impressionista, successivamente battezzata "pennellata gestalt", fu breve e usò colori puri, indipendentemente dal fatto che non fossero rilevanti solo per il modello reale, poiché una volta completata l'immagine, il lavoro poteva essere percepito a livello globale e quindi riprodurre un tutto ben definito, molto luminoso e vibrante. Questa tecnica avrebbe in seguito ispirato neoimpressionisti o puntinisti.

Un altro dei progressi dell'impressionismo fu la creazione di nuovi pigmenti per ottenere colori più puri . Grazie a ciò, i pittori sono stati in grado di ripensare molte leggi sui colori dell'epoca, comprendendo il colore in relazione ai loro compagni e il contrasto che generano con loro. Questo è il motivo per cui gli impressionisti hanno giocato a giochi di ombre rompendo le solite dinamiche di chiaroscuro, a favore di ombre realizzate con colori complementari che hanno dato all'opera maggiore profondità.

Allo stesso modo, gli impressionisti hanno relegato la forma sullo sfondo, preferendo invece esplorare i paesaggi. I panorami aperti hanno permesso la fiera della luce e dei colori per i loro metodi pittorici.

  1. Rappresentanti dell'impressionismo

I principali rappresentanti dell'impressionismo erano:

  • Édouard Manet (1832-1883). Anche se non apparteneva formalmente al gruppo.
  • Edgar Degas (1834-1917). Membro fondatore del gruppo.
  • Claude Monet (1840-1926). Membro fondatore del gruppo.
  • Pierre-Auguste Renoir (1841-1919). Membro fondatore del gruppo.
  • Berthe Morisot (1841-1895). Anche fondatore del gruppo.
  • Francesco Filippini (1841-1870). Fondatore dell'impressionismo italiano.
  1. Dipinti impressionisti

Stampa: Sol Levante è stato dipinto da Claude Monet nel 1873.

Alcuni dipinti impressionisti riconosciuti sono i seguenti:

  • Stampa: Rising Sun (1873) di Claude Monet
  • Il pranzo dei rematori (1881) di Pierre-Auguste Renoir
  • Boulevard Montmartre di notte (1897) di Camille Pissarro
  • Pranzo sull'erba di Claude Monet (1866)
  • La classe di balletto (1874) di Edgar Degas
  • The Reader (1876) di Pierre-Auguste Renoir
  1. Arte impressionista

Il massimo rappresentante della musica impressionista era il francese Claude Debussy.

Per quanto riguarda l'impressionismo in altri rami artistici, vale la pena menzionarne due in particolare:

  • Musica impressionista. Questo è il nome della tendenza musicale nata alla fine del 19 ° secolo caratterizzata da un tempo più libero, l'uso di modalità e variazioni e la sperimentazione con il timbro, ottenendo così effetti mai precedentemente visto musicalmente. Il suo massimo rappresentante fu il francese Claude Debussy, le cui opere raggiunsero un tono onirico e suoni mai ascoltati prima, e altri grandi autori furono Maurice Ravel, Erik Satie, Manuel de Falla e Albert Roussel.
  • Letteratura dell'impressionismo. Nato in Francia nella seconda metà del diciannovesimo secolo, nasce come una reazione contro il realismo in campo letterario, cercando di riprodurre nei testi ciò che è stato ottenuto dalla pittura impressionista: il primato di sensazioni, sopprimendo gli effetti intellettuali o riflessivi della letteratura a favore delle descrizioni, il "perno magico" dei personaggi. I massimi esponenti di questa tendenza furono Octave Mirbeau e Marcel Proust, sebbene molti pezzi teatrali di Anton Chekhov possano essere considerati all'interno della tendenza.
  1. postimpressionismo

Questo è il nome della tendenza che è arrivata immediatamente dopo l'impressionismo, alla fine del 19 ° secolo e all'inizio del 20 ° secolo, includendo vari stili personali che allo stesso tempo costituivano - secondo l'opinione del critico inglese Robert Fry, creatore del termine - una continuazione dell'impressionismo e una sfida ai limiti del solito stile impressionista . Questo stile è nato a Londra nel 1910 in una mostra di tre dei suoi autori più rappresentativi e dei pittori più acclamati della storia, come Paul Cézanne, Paul Gauguin e Vincent Van Gogh.


Articoli Interessanti

Rete WAN

Rete WAN

Spieghiamo cos'è una rete WAN e i tipi esistenti. Inoltre, diversi esempi e altri tipi di reti di computer. Le reti WAN incorporano diverse reti più piccole in una. Che cos'è una rete WAN? Nell'informatica, si chiama WAN (acronimo inglese: Wide Area Network , ovvero Wide Area Network) alle connessioni del computer di più grande , vale a dire, la più grande e la più veloce, coprendo una grande porzione geografica del pianeta, quando non il mondo intero. Le r

emergenza

emergenza

Spieghiamo cos'è un'emergenza e quali tipi di emergenza esistono. Inoltre, cos'è un sistema di emergenza. In caso di incendi boschivi, viene generalmente dichiarato lo stato di emergenza. Che cos'è un'emergenza? Un'emergenza è un'attenzione urgente e totalmente imprevista , a causa di un incidente o di un evento imprevisto, e dipende dall'ambito in cui viene utilizzata, questa parola può avere significati diversi. Il

Figure retoriche

Figure retoriche

Vi spieghiamo quali sono le figure retoriche e a cosa servono questi usi del linguaggio. Inoltre, i tipi esistenti e alcuni esempi. Le figure retoriche ordinano le parole per migliorare la loro bellezza interiore. Quali sono le figure retoriche? È noto come figure retoriche - figure letterarie - alcuni usi del linguaggio verbale che si allontanano dall'efficace forma comunicativa, cioè dal modo in cui comunichiamo un'idea concreta, e perseguiamo m È espressivo, elaborato, artistico, divertente o potente per trasmettere la stessa idea. N

osmosi

osmosi

Spieghiamo cos'è l'osmosi e i tipi esistenti. Inoltre, perché è importante, cos'è la diffusione biologica ed esempi di osmosi. L'osmosi fu scoperta nel 1877 dal tedesco Wilhelm Pfeffer. Che cos'è l'osmosi? L'osmosi o l'osmosi è un fenomeno fisico di scambio di materia attraverso una membrana semipermeabile , da un mezzo meno denso a uno di densità superiore, senza incorrere in dispendio di energia a. È un

OAS

OAS

Spieghiamo cos'è OAS e le diverse funzioni di questa organizzazione. Inoltre, i suoi obiettivi e paesi che lo compongono. L'OAS è stato creato il 30 aprile 1948. Cos'è l'OAS? L'OAS è l'Organizzazione degli Stati americani (OAS in inglese), un'organizzazione internazionale di un tribunale panamericano e ambito d'azione regionale, creato il 30 aprile 1948, con l'idea di operare come istanza multilaterale per l'integrazione del continente. La

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.