• Thursday September 16,2021

rapporto

Vi spieghiamo quali sono i report e come è la struttura di un report. Inoltre, come può essere classificato e significati di questo termine.

Una relazione è un'elaborazione ordinata basata sull'osservazione e sull'analisi.
  1. Che cos'è un rapporto?

Il rapporto fa riferimento a una dichiarazione, scritta o orale, che descrive le qualità, le caratteristiche e il contesto di alcuni eventi . Si tratta quindi di un'elaborazione ordinata basata sull'osservazione e sull'analisi. Lo scopo della preparazione di un rapporto è molto variabile, sebbene presupponga sempre l'eventuale necessità di informare gli altri di qualcosa che è accaduto.

Nella relazione scritta, deve prevalere un linguaggio formale e informativo, con un forte carico di obiettività derivato dall'idea che ciò che viene fornito corrisponde alla realtà e potrebbe essere già utilizzato per comprendere appieno i fatti accaduto e anticipare ciò che non è ancora accaduto.

Di solito sono organizzati attorno a una struttura di base che include:

  • Introduzione, che spiega brevemente di cosa parlerà la relazione, in previsione di ciò che si pensava accadesse e degli obiettivi preliminari.
  • Corpo. In cui le informazioni principali sono dettagliate, in molti casi con sottotitoli ed elementi paratestuali e, infine, i passaggi che hanno guidato l'indagine lungo un certo percorso.
  • Conclusione: quali considererò i risultati più importanti?
  • Bibliografia. Quali dettagli chi ha fornito i dati e come, al fine di avere, oltre ai risultati, le fonti che li hanno forniti. È incluso alla fine del rapporto.

Nelle relazioni orali, ci sono alcune differenze importanti:

  • Dovrebbe conoscere molto bene lo spirito del rapporto, cosa vuole ottenere con quel minuto e come è stata sviluppata l'indagine.
  • Dovrebbe essere chiaro e breve, senza superare i dettagli, né omettere parti importanti. Qui entra in gioco la conoscenza dell'oratorio, ma ciò che ci si aspetta è che con la stessa struttura (introduzione, corpo, conclusione), mentre avanzi nella presentazione, l'ascoltatore può anticipare la conclusione.
  • La bibliografia può essere a portata di mano dell'informatore, che ci andrà quando dovrà rafforzare la validità delle sue dichiarazioni.

Ti può servire: come fare un rapporto?

  1. Classificazione dei rapporti

Un rapporto scientifico ci consente di ripensare il percorso in cui si sviluppa la scienza.

Indipendentemente dal fatto che si tratti di relazioni scritte o orali, queste possono essere classificate in base al destinatario o all'ambito per il quale è preparata:

  • Relazioni tecniche. Sono ricerche sui fenomeni sociali, psicologici, economici, di gruppi di persone, in generale, adattate per le organizzazioni che si nutrono di questi dati. Forse il più noto è il censimento, che viene svolto periodicamente casa per casa in quasi tutti i paesi e che dopo un periodo di compilazione produce report con dati diversi.
  • Rapporti scientifici. Hanno a che fare con le scienze più difficili e con un ruolo più rilevante di concetti tecnici, che probabilmente consentono di analizzare i risultati e ripensare il percorso in cui la scienza si sviluppa.
  • Rapporti di divulgazione. Sono quelli che hanno la prima intenzione di intensificare il loro arrivo: cercano di adattare i risultati della ricerca condotta con processi tecnici alle competenze di qualsiasi cittadino, in modo da poter accedere alla conclusione anche senza avere conoscenze tecniche.
  1. Altri significati del rapporto

Un rapporto di contabilità spiega a parole ciò che viene mostrato nel bilancio.

Esistono due aree in cui la parola report ha un significato molto specifico:

  • In diritto In base al diritto, il rapporto è inteso come lo studio decretato dal tribunale su richiesta di una delle parti, che viene presentato quando vi è una questione di soluzione difficile.
  • Accounting. Nella contabilità, il documento presentato accanto al bilancio è noto come esercizio contabile, che integra e spiega a parole ciò che viene mostrato in tali documenti.

Articoli Interessanti

vita

vita

Spieghiamo cos'è la vita, definita in diverse discipline come la biologia, la fisica e la filosofia. Inoltre, concetto di vita umana. La vita è la capacità di nascere, respirare, sviluppare, procreare, evolvere e morire. Che cos'è la vita? Il concetto di vita è difficile da definire, poiché a seconda della disciplina in cui ci troviamo, si otterranno risposte diverse, che possono anche essere antagoniste l'una con l'altra . La v

Sud America

Sud America

Spieghiamo cos'è il Sud America, i paesi che compongono questa regione e le sue capitali. Inoltre, la sua economia e i climi che presenta. L'area del Sud America è di 18, 2 milioni di chilometri quadrati. Cos'è il Sud America? Quando parliamo di Sud America, Sud America o Sud America, la regione di questo continente deve essere citata la linea dell'equatore verso il basso e che costituisce un singolo blocco subcontinentale diverso dal Nord America, dall'America centrale e dalle Isole dei Caraibi. L

Riproduzione cellulare

Riproduzione cellulare

Spieghiamo cos'è la riproduzione cellulare, la meiosi, la mitosi e le sue fasi. Inoltre, la sua importanza per la diversità della vita. La riproduzione cellulare consente l'esistenza di organismi pluricellulari. Cos'è la riproduzione cellulare? È noto come riproduzione cellulare o divisione cellulare nella fase del ciclo cellulare in cui ciascuna cellula si divide per formare due diverse cellule figlie . Qu

Comunismo di guerra

Comunismo di guerra

Spieghiamo quale fosse il comunismo di guerra, quali fossero gli obiettivi di questo sistema e le conseguenze che esso produsse. Per molti, il comunismo di guerra fu un tentativo di sopravvivere alla guerra civile. Cos'era il comunismo di guerra? Il sistema politico ed economico con cui fu amministrata la Russia sovietica (prima dell'esistenza dell'URSS) tra giugno 1918 e marzo 1921, fu chiamato comunismo di guerra il quadro della guerra civile russa

morale

morale

Spieghiamo qual è la morale e le principali caratteristiche di questo insieme di valori. Inoltre, i tipi di morale esistenti. La moralità è definita come l'insieme di norme che derivano dalla società stessa. Cos'è la moralità? La morale consiste in una serie di norme, regole, valori, idee e credenze ; sulla base della quale un essere umano che vive nella società manifesta il suo comportamento. In te

vocazione

vocazione

Vi spieghiamo cos'è una vocazione e gli aspetti con cui è composto questo termine. Inoltre, alcune delle sue caratteristiche. Una vocazione dipende dagli interessi, dalle attitudini e dai gusti di una persona. Che cos'è la vocazione? L'``invocazione '' è il desiderio e l'inclinazione delle persone verso una determinata professione , carriera o azione. Il