• Wednesday September 22,2021

Lettura critica

Ti spieghiamo cos'è una lettura critica e in cosa consiste questa analisi. Inoltre, esempi di lettura critica e cos'è l'inferenza.

La lettura critica è il modo più comune di mettere in pratica il pensiero critico.
  1. Che cos'è una lettura critica?

Quando parliamo di una lettura critica, ci riferiamo ad un'analisi approfondita di un testo, che non si accontenta di decifrare ciò che dice, ma gli viene dato il compito di comprenderne le basi, scoprire possibili controargomenti e messaggi impliciti, o interpretare il loro contenuto da diversi punti di vista.

In questo modo, una lettura critica di qualsiasi testo mette alla prova la sua rete di idee e argomenti, mettendolo in relazione con un contesto, una tradizione o un genere. il numero in cui si registrano e fornisce anche elementi per una comprensione più completa e complessa del testo. È il modo più comune di mettere in pratica il pensiero critico.

Attraverso questa procedura di lettura, inoltre, puoi costruire testi e discorsi indipendenti, proprio come fanno le critiche letterarie con le opere letterarie: costruisci saggi che, basati sul letture fatte e basate su citazioni testuali, offrono un punto di vista interpretativo su un libro o sul lavoro di un autore.

Non esiste un metodo unico o un modo universale per eseguire una lettura critica. Al contrario, ogni lettura critica propone un metodo (o ne segue uno già proposto) per stabilire conclusioni specifiche su ciò che è stato letto.

Ecco perché i testi antichi, come le opere della letteratura classica, possono essere riletti e trovare in essi i significati più possibili, senza mai impoverire il valore estetico o lavoro filosofico.

Vedi anche: articolo di opinione.

  1. Esempio di lettura critica

Non esiste un metodo unico per eseguire una lettura critica.

Si potrebbe fare un esempio immaginario di lettura critica di una storia in cui i personaggi, i giocatori di calcio, affrontano una leggendaria squadra rivale, con la quale vengono sconfitti ad alta voce.

La lettura critica della storia sottoponerebbe il testo a domande e considerazioni relative alle regole dell'universo immaginario rappresentato lì, per fornire indizi sul messaggio che sta alla base dell'aneddoto. Per esempio:

  • In quale contesto si svolge la storia? Dove e a che ora? Cosa stava succedendo nel mondo mentre la storia stava accadendo?
  • A quale tradizione narrativa appartiene l'autore e a quali possibili autori letterari si riferisce nella sua storia o a quali eventi storici si riferisce?
  • Come descrivi i protagonisti e gli antagonisti e quali valori politici, sociali o ideologici rivelano queste descrizioni?
  • Quali altre storie simili possono essere usate per confrontare la costruzione di questa storia?

Una volta che alcuni argomenti sono stati estratti, sarà possibile citare estratti della storia per supportare ciò che è stato detto e quindi trarre successivamente una serie di possibili conclusioni sull'autore, la storia o la tradizione in cui è scritta.

  1. Che cos'è l'inferenza?

Un'inferenza è una deduzione.

Un'inferenza è una deduzione: un ragionamento in cui si traggono conclusioni non esplicite da una serie di premesse, portando così a un nuovo risultato. Tutta l'inferenza si basa su una valutazione mentale, in cui vengono raccolti vari elementi delle premesse valutati in astratto e si ottiene un'implicazione logica tra loro e una conclusione specifica.

Un esempio tradizionale di inferenza o deduzione sono le inferenze immediate della logica formale, come nel caso seguente:

Se A = C e B = C, è possibile dedurre (inferire) che A = B, una nuova conclusione che segue dalle premesse.

Articoli Interessanti

affare

affare

Spieghiamo cosa sono gli affari e alcune caratteristiche di questo termine. Inoltre, come può essere classificato in base alle sue attività. Un'azienda ti consente di ottenere denaro dagli utenti in cambio di un servizio o qualcosa di buono. Che cos'è il business? Il termine business deve la sua etimologia al negoziato latino, cioè una negazione del tempo libero: l'occupazione che la gente fa per profitto . Qu

distillazione

distillazione

Spieghiamo cos'è la distillazione, esempi di questo metodo di separazione e i tipi di distillazione che possono essere utilizzati. La distillazione utilizza la vaporizzazione e la condensa per separare le miscele. Che cos'è la distillazione? La distillazione è chiamata un metodo di separazione delle fasi , chiamato anche metodi di separazione delle miscele, Ciò che consiste nell'uso consecutivo e controllato di altri due processi fisici: vaporizzazione (o evaporazione) e condensa, us Selezionare selettivamente di separare gli ingredienti da una miscela, di solito di tipo omogeneo, c

Comunicazione non verbale

Comunicazione non verbale

Spieghiamo cos'è la comunicazione non verbale, quali sono le sue caratteristiche ed elementi. Inoltre, come è classificato ed esempi. La comunicazione non verbale di solito accompagna l'uso del linguaggio verbale per chiarirlo. Cos'è la comunicazione non verbale? Quando parliamo di comunicazione non verbale intendiamo tutte quelle forme di comunicazione che non usano la lingua come veicolo e sistema per esprimersi . C

Traduzione della terra

Traduzione della terra

Vi spieghiamo qual è la traduzione della Terra e le conseguenze di questo movimento. La velocità che raggiunge e la rotazione della Terra. Il `` movimento '' della traduzione raggiunge un viaggio di 930 milioni di chilometri. Qual è la traduzione della Terra? La traduzione della Terra è uno dei movimenti che il pianeta fa e consiste nel girare intorno al Sole. So

introduzione

introduzione

Spieghiamo cos'è l'introduzione di un'opera, un testo, un libro o un saggio e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, quali sono i suoi elementi. Con l'introduzione, il lettore acquisisce familiarità con l'argomento. Qual è l'introduzione? L'introduzione è la parte iniziale di un testo, sia in un saggio, un libro o un articolo di ricerca . In

transistor

transistor

Ti spieghiamo cos'è un transistor, la sua origine e come funziona. Inoltre, i tipi di transistor e i loro circuiti integrati. I transistor hanno la loro origine nella necessità di controllare il flusso di corrente elettrica. Che cos'è un transistor? Si chiama transistor (dall'inglese: fer transfer transistor, transfer resististor ) a un tipo di dispositivo elettronico a semiconduttore , in grado di modificare un segnale Uscita elettrica in risposta a un ingresso, che funge da amplificatore, interruttore, oscillatore o raddrizzatore. È