• Wednesday December 8,2021

lingua

Spieghiamo che cos'è la lingua e quali sono le funzioni della lingua. Inoltre, come è stata la sua evoluzione. Tipi ed esempi di lingue.

La lingua è una facoltà molto complessa dell'essere umano.
  1. Che cos'è la lingua?

La lingua è un sistema di segni, orali, scritti o gestuali, che attraverso il loro significato e relazione consentono alle persone di esprimersi per raggiungere la comprensione con il resto.

La comunicazione richiede che questo sistema di segni raggiunga l'obiettivo della comprensione comune. Diversi fattori entrano in gioco quando la comunicazione viene effettuata attraverso il linguaggio, ad esempio funzioni come intelligenza e memoria linguistica.

La lingua, d'altra parte, costituisce una delle principali caratteristiche che separano il genere umano dagli animali . Questo inizia a svilupparsi dalla gravidanza ed è definitivamente stabilito nella relazione che l'individuo intrattiene con il mondo sociale in cui sviluppa la sua attività.

Dal suo sviluppo acquisisce capacità comunicative, impara ad ascoltare, comprendere ed emettere determinati suoni. Padroneggiare la tua capacità di comunicare ti aiuta a esprimere ciò che vuoi comunicare e anche a farlo nel modo in cui lo desideri.

Vedi anche: Funzioni del linguaggio.

  1. Origine della lingua

L'istruzione aiuta a sviluppare la lingua e la comunicazione.

La lingua nasce dalla necessità degli uomini di stabilire relazioni tra loro per sopravvivere alla specie umana.

Tuttavia, le attuali teorie sul linguaggio comprendono che il linguaggio integra la costituzione dell'essere umano, quindi può trovare modi diversi di manifestarsi, quindi le diverse lingue conosciute deriverebbero e l'educazione svolgerebbe solo la funzione di sviluppo in individua questo impulso biologico che è latente.

  1. Differenza tra lingua e linguaggio

È necessario distinguere tra due termini che sono spesso confusi o usati come sinonimo del concetto di linguaggio: linguaggio e parola.

  • Lingua. Da un lato, il linguaggio si riferisce a un sistema specifico di segni che le persone usano per comunicare. Affinché ciò funzioni, tale sistema deve essere conservato nella memoria degli oratori e deve essere noto alle persone con le quali deve essere stabilita la comunicazione in questione.
  • Discorso. Il discorso, d'altra parte, è quello di mettere in uso quel sistema di segni da un gruppo di individui. Questo termine si riferisce all'atto individuale e volontario in cui vengono scelti i segni specifici che saranno necessari per avviare una comunicazione.
  1. Funzioni linguistiche

La funzione emotiva del linguaggio cerca di trasmettere un po 'di umore o fisico.

Diversi autori hanno stabilito che il linguaggio ha sei funzioni, che sono le seguenti:

  • Funzione referenziale Ciò si riferisce al fatto che un individuo fa uso del linguaggio al solo scopo di comunicare determinate informazioni, senza emettere alcun giudizio di valore o con l'obiettivo di causare alcun tipo di effetto sul destinatario. Questo è il motivo per cui questa funzione si concentra sul messaggio stesso o sul referente. Un esempio di questa funzione potrebbe essere: "Oggi è una giornata di sole".
  • Funzione emotiva. Questa funzione si concentra sul mittente, che, attraverso il linguaggio, cerca di trasmettere un certo stato d'animo o stato fisico. Un esempio potrebbe essere: "Mi fa male la testa".
  • Funzione d'appello Qui, la comunicazione si concentra sul ricevitore, con l'obiettivo di provocare una reazione particolare, indipendentemente dal fatto che faccia qualcosa. Ad esempio: "Spegni la TV, per favore".
  • Funzione fatica Questa funzione si concentra sul canale di comunicazione e ciò che viene provato, attraverso il linguaggio, è verificare che sia ancora aperto in modo che possa stabilire o continuare con una comunicazione. Un esempio potrebbe essere: Ciao, sì? Mi ascolti?
  • Funzione estetica. in questo prevale il linguaggio stesso, che viene utilizzato con l'obiettivo di creare un qualche tipo di bellezza. Questa è la funzione che predomina in romanzi, storie, poesie, canzoni e altre creazioni. Qui, ciò che conta nella lingua non è il suo contenuto, ma la sua forma. Un esempio di questa funzione è: Tutte le foglie provengono dal vento, meno la luce del sole (Luis Alberto Spinetta).
  • Funzione linguistica. In questa funzione, centrata sul codice, la lingua viene utilizzata per parlare di se stessa o di un'altra. Un esempio in cui predomina questa funzione può essere: La scarpa è scritta con Z, non con S .

Altro in: Funzioni linguistiche.

  1. Evoluzione del linguaggio

La lingua è un sistema specifico di segni che le persone usano per comunicare.

La lingua è una facoltà molto complessa dell'essere umano, che da un lato è stabile e dall'altro mantiene una certa malleabilità, cioè cambia e si adatta in base al tempo, al contesto, agli eventi. In questo modo il linguaggio ha la capacità di incorporare nuove espressioni, modi di dire e neologismi.

È in continua evoluzione, ma il linguaggio è sempre permeato dalle diverse correnti espressive che caratterizzano il tempo. La lingua spagnola si è evoluta nel corso della storia, non è la stessa che è stata utilizzata durante l'era pre-romana di quella che è stata successivamente utilizzata nella fase di Espa ol medio (spagnolo spagnolo o noto come spagnolo dei secoli d'oro), la variante di spagnolo utilizzata tra la fine del XV e il XVII secolo.

D'altra parte ci sono elementi centrali che non variano, non tutto è malleabile e transitorio nella lingua, se così fosse, la comprensione e la comunicazione sarebbero difficili da realizzare. Ogni sistema di segni linguistici deve fare riferimento a un sistema di codici stabili che garantisca che le persone, al di là delle particolarità del caso, possano comprendere il messaggio.

  • Inoltre: 10 caratteristiche del linguaggio.
  1. Esempi di lingua

La lingua dei segni viene utilizzata per comunicare con persone con problemi di udito.

Esistono molte applicazioni del termine, alcune sono:

  • Lingua dei segni. È un insieme di gesti del corpo che rappresentano segni diversi. Questo serve a raggiungere la comunicazione principalmente con le persone che hanno l'udito ridotto.
  • Linguaggio di programmazione Nell'ambito dell'informatica, si può parlare del linguaggio di programmazione, che consente agli esperti di computer di creare programmi basati sull'uso di regole di sintassi, operatori e istruzioni. Attraverso questi, il programmatore può comunicare con i vari dispositivi software e hardware a sua disposizione.
  • Linguaggio figurativo. È l'uso di parole o espressioni il cui uso si riferisce a un'idea diversa da quella del suo significato letterale. Un esempio può essere il termine "animale", se usato come aggettivo dispregiativo per una persona; quando in realtà il suo significato letterale è: essere un essere pluricellulare vivo che si nutre di altri esseri viventi e che ha la capacità di essere sensibile e di muoversi .
  • Linguaggio musicale È l'insieme di segni che vengono interpretati e compresi da persone dedite all'espressione artistica musicale. Fondamentalmente sono espressi in forma scritta nei punteggi.

Continua con: Comunicazione non verbale

Articoli Interessanti

Punto di ebollizione

Punto di ebollizione

Spieghiamo qual è il punto di ebollizione e come viene calcolato. Esempi di punti di ebollizione. Punto di fusione e congelamento. A una pressione normale, il punto di ebollizione dell'acqua è di 100 ° C. Qual è il punto di ebollizione? Il punto di ebollizione è la temperatura alla quale la pressione di vapore di un liquido raggiunge quella del mezzo in cui si trova, o in altre parole, la temperatura alla quale un liquido Il liquido lascia il suo stato ed entra nello stato gassoso (vapore). Que

Birds of Prey

Birds of Prey

Spieghiamo quali sono i rapaci, la loro classificazione, le caratteristiche e l'alimentazione. Inoltre, il suo rapporto con l'uomo e gli esempi. I rapaci, come il falco sacro, cacciano animali. Cosa sono i rapaci? Gli uccelli predatori, chiamati anche uccelli rapaci o uccelli rapaci, sono uccelli predatori , cioè cacciano e si nutrono di altri animali.

marxismo

marxismo

Ti spieghiamo cos'è il marxismo e cosa implica questa dottrina. Altri concetti come alienazione, lotta di classe, plusvalore. Il marxismo ha come postulato di base lo scioglimento della società capitalista. Che cos'è il marxismo? Il marxismo è stata la dottrina che ha influenzato il grande sistema politico-economico e ideologico con cui il capitalismo ha dovuto combattere durante il diciannovesimo secolo, ma soprattutto durante il ventesimo secolo: il comunismo. Me

WTO

WTO

Spieghiamo cos'è l'OMC, la storia di questa organizzazione mondiale e i suoi obiettivi. Inoltre, le sue diverse funzioni e paesi che lo integrano. L'OMC monitora le regole commerciali regolate dalle nazioni del mondo. Cos'è l'OMC? L'OMC sta per Organizzazione mondiale del commercio, un'organizzazione internazionale senza collegamenti con il sistema delle Nazioni Unite (ONU) o bretoni (come la Banca mondiale o il Fondo monetario internazionale), dedicato alla supervisione delle norme internazionali in base alle quali è regolato il commercio tra le nazioni del mondo, f

Ciclo di Calvin

Ciclo di Calvin

Spieghiamo cos'è il ciclo Calvin, le sue fasi, la sua funzione e i suoi prodotti. Inoltre, la sua importanza per gli organismi autotrofi. Il ciclo di Calvino è la "fase oscura" della fotosintesi. Cos'è il ciclo di Calvin? È noto come il ciclo di Calvin, il ciclo di Calvin-Benson o il ciclo di fissazione del carbonio nella fotosintesi, a una serie di processi biochimici che si svolgono negli stomi dei cloroplasti di piante e altri organismi autotrofi la cui nutrizione viene effettuata attraverso la fotosintesi. Le

contratto

contratto

Spieghiamo cos'è un contratto e i tipi di contratto che possono essere stipulati. Inoltre, le sue parti e la loro differenza con un accordo. Un contratto è un patto di obblighi e diritti tra due persone fisiche o giuridiche. Che cos'è un contratto? Un documento legale che esprime un accordo comune tra due o altre persone qualificate (note come le parti del contratto), che sono vincolate ai sensi del presente documento a un determinati scopi o cose, il cui adempimento deve essere sempre bilaterale, o altrimenti il ​​contratto sarà considerato rotto e non valido. In alt