• Wednesday October 27,2021

Onde di marea

Spieghiamo quali sono le onde di marea e quali sono le loro cause e conseguenze. Inoltre, sono diversi dagli tsunami?

Immagini scioccanti dello tsunami in Giappone nel 2011.
  1. Che cos'è uno tsunami?

È noto come tsunami (dalla latina mare, mare e motus, movimento) o talvolta anche come tsunami (dallo tsu giapponese, porto o baia e nami, onda) a una palude L'oceano meno complesso in cui vengono prodotte onde di grande energia e grandi dimensioni, che muovono quantità di acqua ben al di sopra delle normali onde del vento e che possono entrare a centinaia di metri a terra, spazzando tutto sul suo cammino.

Gli tsunami non devono essere confusi con i movimenti oceanici prodotti dalla marea, come le maree, o con le inondazioni causate da tempeste, uragani e tempeste tropicali. A differenza di questi, gli tsunami sono generati nella maggior parte dei casi a causa di un forte tremore o terremoto (o di maree, come si verificano nel fondo marino), poiché la formazione di una grande onda marina Richiede la trasmissione di enormi quantità di energia cinetica all'acqua.

Paradossalmente, una pendenza minima nel fondale marino, anche di pochi centimetri di profondità, è sufficiente a mobilitare un'enorme massa di acqua marina che, riacquistando il suo equilibrio fisico, trasmette energia in un'onda molto energetica in grado di percorrere chilometri in breve tempo tempo, praticamente invisibile in alto mare, fino a raggiungere acque poco profonde e perdere velocità a causa dell'attrito con il suolo, guadagnando comunque in altezza. Ciò si traduce in una sequenza di onde enormi.

Le onde di marea sono temute per la loro capacità distruttiva, poiché l'acqua di mare entra violentemente nella terraferma e di solito è una delle maggiori preoccupazioni immediatamente dopo un terremoto di notevole entità. L'area del mondo con la più frequente presenza di maremoti è quella corrispondente all'Oceano Pacifico, nella cosiddetta "cintura antincendio" di enorme attività sismica subacquea.

Vedi anche: Disastri naturali, Problemi ambientali

  1. Cause di uno tsunami

Le onde di marea sono il prodotto, proprio come i terremoti, degli spostamenti di placche tettoniche sotto la crosta terrestre . Tali movimenti spesso li portano a scontrarsi, confrontarsi e cambiare forma, generando un attrito la cui energia viene trasmessa sotto forma di vibrazione, in questo caso, alle acque.

Allo stesso modo, gli tsunami sono dovuti per il 90% alle maree o ai terremoti che si verificano molto vicino alla costa. Altre possibili cause di uno tsunami sono l' esplosione di vulcani sottomarini o l'impatto sul mare di grandi meteoriti .

  1. Conseguenze di uno tsunami

Abbiamo già menzionato la conseguenza primordiale e più temuta degli tsunami: gli tsunami. La capacità distruttiva di onde gigantesche e veloci è ampiamente temuta nelle popolazioni costiere dell'Oceano Pacifico e sono state dimostrate più volte nella loro storia di catastrofi naturali.

D'altra parte, le onde di marea stesse possono indurre cambiamenti momentanei o permanenti nella distribuzione delle correnti oceaniche, o persino nella flora e nella fauna dei fondali marini.

Tsunami in Samatra, 2004.
  1. Differenze tra tsunami e tsunami

Sebbene vengano normalmente utilizzati come sinonimi, esiste una precisione tecnica relativa all'uso dei termini tsunami e tsunami.

Per prima cosa ci riferiamo a un terremoto che si è verificato nel mare, cioè un violento movimento tettonico che si verifica sul fondo del mare. Il secondo termine, d'altra parte, è considerato una conseguenza di detto tremore sottomarino, poiché si riferisce strettamente alla gigantesca onda che si genera trasmettendo la vibrazione sismica alle acque.

Tuttavia, poiché il 90% degli tsunami proviene da tsunami, anche se non tutti gli tsunami originano necessariamente uno tsunami, di solito sono usati più o meno indistintamente nel linguaggio comune.

Altro in: Tsunami.

Articoli Interessanti

memoria

memoria

Spieghiamo cos'è la memoria e i tipi di memoria relativi al tempo. Inoltre, cos'è la memoria sensoriale e la sua importanza. La memoria ci consente di riconoscere e conservare sentimenti, idee e immagini, tra gli altri. Cos'è la memoria? Il termine memoria deriva dalla memoria latina ed è inteso come la capacità o la capacità di conservare e ricordare le informazioni del passato . Esse

Calendario Giuliano

Calendario Giuliano

Vi spieghiamo cos'è il calendario giuliano e a chi è dovuto il suo nome. Inoltre, come è stato composto e le cause della sua sostituzione. Il calendario giuliano fu introdotto da Julio Cesare nell'anno 46 a.C. Qual è il calendario giuliano? Il modello di calendario introdotto dal leader militare e politico romano Julio Cesare nell'anno 46 a.C.

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.

Geometria analogica

Geometria analogica

Ti spieghiamo qual è la geometria analitica, la sua storia, le caratteristiche e le formule più importanti. Inoltre, le sue varie applicazioni. La geometria analitica consente di rappresentare graficamente equazioni matematiche. Qual è la geometria analitica? La geometria analitica è una branca della matematica dedicata allo studio approfondito delle figure geometriche e dei loro rispettivi dati, quali aree, distanze, volumi, punti di intersezione, angoli di inclinazione, ecc. Pe

Trattamento delle acque reflue

Trattamento delle acque reflue

Spieghiamo qual è il trattamento delle acque reflue, le sue fasi e gli impianti che la eseguono. Inoltre, il suo deficit mondiale. L'acqua contaminata diventa potabile grazie al trattamento delle acque reflue. Cos'è il trattamento delle acque reflue? Il trattamento delle acque reflue è noto come l'insieme di procedure fisiche, chimiche e biologiche che consentono di convertire l'acqua contaminata in acqua potabile . P

Teoria delle stringhe

Teoria delle stringhe

Vi spieghiamo cos'è la teoria delle stringhe in fisica, la sua ipotesi principale e le sue varianti. Inoltre, la controversia sui suoi limiti. La teoria delle stringhe cerca di essere una "teoria per il tutto". Cos'è la teoria delle stringhe? La teoria delle stringhe è un tentativo di risolvere uno dei grandi enigmi della fisica teorica contemporanea e creare una teoria unificante dei suoi diversi campi, vale a dire un Teoria per il tutto. Q