• Saturday September 18,2021

Materia Inerte

Ti spieghiamo cos'è la materia inerte, quali sono le sue caratteristiche e cos'è la materia vivente. Il suo rapporto con esseri viventi ed esempi.

La materia inerte non ha alcun movimento o volontà propria.
  1. Che cos'è la materia inerte?

Quando parliamo di materia inerte, intendiamo tutti i corpi e le sostanze che non fanno parte di un organismo vivente, cioè che non sono inseriti in alcun ciclo di vita: nascere, crescere, riprodursi e morire. In tal senso, la materia inerte si oppone alla materia vivente o agli esseri viventi.

Il mondo è composto da esseri viventi e cose inanimate, in vari meccanismi di interazione. Mentre i primi hanno movimenti volontari e richiedono un equilibrio interno per preservare la loro energia e continuare ad esistere, la materia inerte è soggetta solo a forze fisiche e processi di trasformazione elementari (biol Logico o no), senza alcun tipo di volontà, necessità vitale o simili coinvolti in esso.

La materia inerte si chiama così perché non ha movimento, né volontà, il che dimostra un'esistenza passiva nell'universo, rispetto agli esseri viventi attivi.

Vedi anche: Livelli di organizzazione della materia.

  1. Caratteristiche della materia inerte

La materia inerte fa parte della TV di sottofondo su cui va la vita.

La materia inerte può essere molto diversa, poiché è costituita da tutti gli elementi e le sostanze dell'universo, a condizione che non configurino alcuna struttura di un essere vivente. Riguarda cose e sostanze la cui esistenza fa parte dello sfondo in cui si svolge la vita. Anche la materia organica decomposta può essere considerata materia inerte, una volta che la vita che l'ha animata si è completamente estinta.

  1. Materia vivente e materia inerte

Un fossile è considerato materia inerte poiché è morto da tempo.

I confini tra la materia vivente e la materia inerte possono essere difficili da tracciare, sebbene nella pratica quotidiana la differenza tra loro sia molto chiara. Se consideriamo che i nostri corpi sono fabbricati con gli stessi atomi di una roccia o che un pezzo di metallo, organizzato solo in modo radicalmente diverso, si scopre che la differenza tra materia inerte e vivente è una questione di prospettiva. Ad esempio, un fossile è considerato materia inerte perché è morto da molto tempo, anche se una volta era materia vivente.

È più facile differenziare i vivi dagli inerti su base giornaliera, tenendo conto del comportamento delle cose (infatti, se ha un comportamento, è vivo). Ma a livello strettamente fisico o chimico è molto più difficile da chiarire. Ciò è dovuto a un certo mistero che accompagna ancora le nostre considerazioni sulla vita. Ad esempio, se consideriamo un corpo di un essere umano vivente e un altro corpo di un essere umano appena deceduto. In che modo differiscono da questa prospettiva, se sono composti dagli stessi atomi organizzati in modo quasi identico?

  1. Rapporto tra materia inerte e esseri viventi

Gli esseri viventi non possono vivere senza acqua, ma questo è ben lungi dall'essere un essere vivente.

Gli esseri viventi e la materia inerte sono collegati in diversi modi, come:

  • Nutrizione. Sebbene gli esseri viventi siano composti di materia organica, dobbiamo anche consumare una certa materia inerte, cioè elementi specifici che ci consentono di mantenere l'omeostasi, cioè l'equilibrio biochimico. Ad esempio, gli esseri viventi non possono vivere senza acqua, ma questo non è un essere vivente.
  • Sintesi biochimica Gli organismi viventi non solo assorbono la materia inerte per nutrirsi, ma cambiano la configurazione di tale materia attraverso i loro processi metabolici. Pertanto, gli organismi possono costruire molecole organiche da elementi dispersi (come fanno le piante con la fotosintesi), alterando la costituzione della materia inerte che li circonda.
  • Decomposizione. La vita, tuttavia, finisce sempre e le molecole organiche che compongono il corpo degli esseri viventi vengono scomposte dall'azione di altri organismi ed elementi naturali, diventando di nuovo sostanze. Materia di base ed eventualmente inerte.
  1. Esempi di materia inerte

Esempi di materia inerte sono molto abbondanti nella nostra vita quotidiana . Pietre, metalli, cemento, plastica, olio, ceramica, vetro, carta, sono tutte forme di materia inerte. Così sono gli oggetti che fabbrichiamo con loro: statue, tubi, edifici, giocattoli, poliesteri, tazze, piatti, bicchieri, specchi, libri e un enorme eccetera.


Articoli Interessanti

Len

Len

Ti diciamo tutto sul leone, dove vive e come si riproduce. Inoltre, come si nutre e le sue caratteristiche. Il leone è un felino che vive in Africa e in India. Il leone Il leone (nome scientifico Panthera leo ) è un grande felino carnivoro . È originario dell'Africa sub-sahariana e di alcune regioni dell'India, dove è il più grande predatore della catena del traffico. È u

Educazione fisica

Educazione fisica

Ti spieghiamo cos'è l'educazione fisica, la sua storia e a cosa serve questa disciplina. Inoltre, la sua importanza e la differenza con lo sport. L'educazione fisica contribuisce alla cura e alla salute del corpo umano. Cos'è l'educazione fisica? Quando parliamo di educazione fisica, ci riferiamo a una disciplina pedagogica che comprende il corpo umano da varie prospettive fisiche, aspirando a un'educazione integrale rispetto al corpo umano che contribuisce al cura e salute , ma anche allenamento sportivo e contro la vita sedentaria.

litio

litio

Ti spieghiamo cos'è il litio e da dove proviene questo elemento chimico. Scoperta, usi e presenza nel corpo umano. Il litio, nella sua forma pura, è un metallo morbido, bianco argenteo ed estremamente leggero. Che cos'è il litio? Il litio (Li) è un elemento chimico alcalino, metallico, diamagnetico, ma estremamente reattivo , con rapida ossidazione nell'aria o in acqua Nella sua forma pura è un metallo morbido, bianco argenteo ed estremamente leggero, che non è in uno stato libero in natura. È un

evoluzione

evoluzione

Ti spieghiamo cos'è l'evoluzione e quali teorie sull'evoluzione delle specie secondo Darwin e la religione, tra gli altri. Il processo evolutivo iniziò nel mare primitivo dove fu generata la prima vita. Che cos'è l'evoluzione? Il concetto di evoluzione si riferisce al cambiamento di condizione che dà origine a una nuova forma di un certo oggetto di studio o di analisi. È

Birds of Prey

Birds of Prey

Spieghiamo quali sono i rapaci, la loro classificazione, le caratteristiche e l'alimentazione. Inoltre, il suo rapporto con l'uomo e gli esempi. I rapaci, come il falco sacro, cacciano animali. Cosa sono i rapaci? Gli uccelli predatori, chiamati anche uccelli rapaci o uccelli rapaci, sono uccelli predatori , cioè cacciano e si nutrono di altri animali.

Cultura greca

Cultura greca

Spieghiamo tutto sulla cultura greca. I suoi più grandi contributi, storia e posizione geografica. Inoltre, il suo rapporto con la cultura romana. L'influenza della cultura greca nel mondo occidentale prevale fino ad oggi. Cultura greca La cultura della Grecia antica, conosciuta anche come Grecia antica o Grecia classica, è la cosiddetta culla della civiltà occidentale: era una delle culture di maggiore influenza e importanza nei tempi antichi. E