• Tuesday September 21,2021

Memoria ROM

Spieghiamo cos'è la memoria ROM e a cosa serve questo tipo di memoria. Inoltre, i tipi di ROM e cos'è la RAM.

La ROM è utilizzata solo per la lettura.
  1. Cos'è la memoria ROM?

Nell'informatica, quando parliamo di memoria ROM (acronimo di Read - Only Memory, ovvero Memory of Read Only), ci riferiamo a un tipo di memoria utilizzata nei computer e in altri dispositivi elettronici, caratterizzata dall'essere accessibile solo per la lettura e mai per la scrittura, ovvero può essere recuperata ma non modificata o intervenuta.

Si accede in sequenza alla memoria ROM e la sua presenza è indipendente dalla presenza di una fonte di alimentazione. Come accennato, il suo contenuto non può essere modificato, o almeno non semplicemente e quotidianamente, e di solito contiene informazioni immesse nel sistema dal produttore, di tipo base, operativo o primario.

Questo tipo di memoria opera, inoltre, molto più lentamente della sua controparte, RAM (acronimo di Random Memory di accesso, ovvero Random Access Memory), Quindi il suo contenuto tende a rivolgersi a quest'ultimo per funzionare più velocemente.

Esistono, tuttavia, versioni di `` memoria ROM '' (note come EPROM e Flash EEPROM) che possono essere programmate e riprogrammate più volte, sebbene il loro funzionamento sia regolato dalle stesse regole di quella tradizionale. Tuttavia, poiché il loro processo di riprogrammazione è raro e relativamente lento, vengono ancora chiamati allo stesso modo.

Vedi anche: Memoria cache.

  1. A cosa serve la memoria ROM?

La ROM ha due usi principali, che sono:

  • Memoria software Comunemente, i computer negli anni '80 portavano il loro intero sistema operativo memorizzato nella ROM, in modo che gli utenti non potessero modificarlo per errore e interrompere il funzionamento della macchina. Ancora oggi, viene utilizzato per installare il software operativo di avvio o di base (BIOS, SETUP e POST, ad esempio).
  • Archiviazione dei dati. Poiché gli utenti di solito non hanno accesso alla ROM di un sistema, vengono utilizzati per archiviare dati che non richiederanno alcuna modifica nella durata del prodotto, ad esempio tabelle di query, operatori matematici matematici e altre informazioni tecniche.
  1. Tipi di memoria ROM

La EPROM può essere cancellata se esposta alla luce ultravioletta o ad alti livelli di tensione.

Considera tre diversi tipi di memoria ROM:

  • PROM . Acronimo di programmabile Sola lettura La memoria ( memoria di sola lettura programmabile) è digitale e può essere programmata una sola volta, poiché ogni unità di memoria dipende da un fusibile che brucia al termine.
  • EPROM. Acronimo cancellabile programmabile Sola lettura La memoria ( memoria di sola lettura cancellabile e programmabile) è una forma di memoria PROM che può essere cancellata se esposta alla luce ultravioletta o ai livelli di alta tensione, cancellando le informazioni contenute e consentendone la sostituzione.
  • EEPROM . Acronimo di Electrically cancellabile programmabile Read-Only La memoria ( memoria di sola lettura cancellabile e programmabile elettricamente) è una variante della EPROM che non richiede raggi ultravioletti e può essere riprogrammata nel circuito stesso, potendo accedere ai bit di informazione singolarmente e non insieme.
  1. Memoria RAM

A differenza della ROM, la RAM è molto più veloce e liberamente scrivibile. Ciò significa che tutti i programmi in esecuzione vanno su questo banco di memoria, ma in modo strettamente temporaneo: quando il sistema viene spento o riavviato, tutta la RAM viene pulita. Ciò non significa, ovviamente, che le informazioni memorizzate sul disco vengano perse, ma solo quelle in corso.

Oggi la RAM è estremamente efficiente, veloce ed economica, quindi molti ingegneri di sistemi preferiscono usarla al posto della ROM.

Altro in: RAM.

Articoli Interessanti

affare

affare

Spieghiamo cosa sono gli affari e alcune caratteristiche di questo termine. Inoltre, come può essere classificato in base alle sue attività. Un'azienda ti consente di ottenere denaro dagli utenti in cambio di un servizio o qualcosa di buono. Che cos'è il business? Il termine business deve la sua etimologia al negoziato latino, cioè una negazione del tempo libero: l'occupazione che la gente fa per profitto . Qu

distillazione

distillazione

Spieghiamo cos'è la distillazione, esempi di questo metodo di separazione e i tipi di distillazione che possono essere utilizzati. La distillazione utilizza la vaporizzazione e la condensa per separare le miscele. Che cos'è la distillazione? La distillazione è chiamata un metodo di separazione delle fasi , chiamato anche metodi di separazione delle miscele, Ciò che consiste nell'uso consecutivo e controllato di altri due processi fisici: vaporizzazione (o evaporazione) e condensa, us Selezionare selettivamente di separare gli ingredienti da una miscela, di solito di tipo omogeneo, c

Comunicazione non verbale

Comunicazione non verbale

Spieghiamo cos'è la comunicazione non verbale, quali sono le sue caratteristiche ed elementi. Inoltre, come è classificato ed esempi. La comunicazione non verbale di solito accompagna l'uso del linguaggio verbale per chiarirlo. Cos'è la comunicazione non verbale? Quando parliamo di comunicazione non verbale intendiamo tutte quelle forme di comunicazione che non usano la lingua come veicolo e sistema per esprimersi . C

Traduzione della terra

Traduzione della terra

Vi spieghiamo qual è la traduzione della Terra e le conseguenze di questo movimento. La velocità che raggiunge e la rotazione della Terra. Il `` movimento '' della traduzione raggiunge un viaggio di 930 milioni di chilometri. Qual è la traduzione della Terra? La traduzione della Terra è uno dei movimenti che il pianeta fa e consiste nel girare intorno al Sole. So

introduzione

introduzione

Spieghiamo cos'è l'introduzione di un'opera, un testo, un libro o un saggio e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, quali sono i suoi elementi. Con l'introduzione, il lettore acquisisce familiarità con l'argomento. Qual è l'introduzione? L'introduzione è la parte iniziale di un testo, sia in un saggio, un libro o un articolo di ricerca . In

transistor

transistor

Ti spieghiamo cos'è un transistor, la sua origine e come funziona. Inoltre, i tipi di transistor e i loro circuiti integrati. I transistor hanno la loro origine nella necessità di controllare il flusso di corrente elettrica. Che cos'è un transistor? Si chiama transistor (dall'inglese: fer transfer transistor, transfer resististor ) a un tipo di dispositivo elettronico a semiconduttore , in grado di modificare un segnale Uscita elettrica in risposta a un ingresso, che funge da amplificatore, interruttore, oscillatore o raddrizzatore. È