• Tuesday September 21,2021

Microeconoma

Spieghiamo cos'è la microeconomia e quali sono i rami in cui è suddivisa. Inoltre, a cosa serve e le sue principali aspirazioni.

L'economia microconomica mira a modellare il mercato.
  1. Qual è la microeconomia?

La microeconomia è intesa come un approccio economico che contempla solo le azioni di agenti economici, quali consumatori, imprese, lavoratori e investitori, o i mercati specifici di un prodotto o di un altro. In altre parole, è un approccio a livello individuale, non nel suo insieme.

In quest'ultimo caso, l'economia microconomica differisce dalla macroeconomia e la sua analisi si concentra sugli elementi economici di base: beni, servizi, prezzi, mercati e agenti economici.

Filiali della macroeconomia

L'approccio microconomico può essere suddiviso o strutturato in diversi rami, di cui i seguenti sono i più importanti:

  • Teoria del consumatore: questa branca intende comprendere la logica del consumo dal punto di vista di chi acquista beni e servizi, cioè i consumatori: quali elezioni si svolgono all'epoca scegliere un prodotto e perché? Quali sono le tue preferenze e la tua logica quando consumi? Come si può prevedere il suo consumo?
  • Teoria della domanda. Questa branca della microeconomia assume il compito di comprendere la domanda, cioè il desiderio di consumare un bene o un servizio specifico, o di un intero settore del produzione, da parte dei consumatori (alcuni dei quali sono, a loro volta, produttori). Questa teoria tenta di affrontare l'economia dagli elementi che suscitano o alterano la domanda di un prodotto.
  • Teoria del produttore Per questa branca della microeconomia, qualsiasi organizzazione che pianifichi, comunichi e supervisioni la produzione, cioè la conversione di fattori produttivi in ​​prodotti che il consumatore può acquistare, è un'azienda e quindi serve come prospettiva per comprendere e cercare di prevedere il flusso economico nel suo insieme. Come dovrebbe un'azienda gestire i suoi costi? Quanto dovresti produrre e come puoi massimizzare il tuo profitto?
  • Teoria dell'equilibrio generale. In questo settore cerchiamo di trovare una spiegazione globale del comportamento della produzione e del consumo, nonché della formazione dei prezzi in un'economia Presenta uno o più mercati e per questo va dal particolare al generale (metodo bottom- up ), contrariamente alla macroeconomia ( top- down ).
  • Teoria dei mercati delle attività finanziarie . I mercati finanziari sono un meccanismo per lo scambio di attività finanziarie da parte di agenti economici, a condizione che lo scopo del consumo non sia l'uso immediato del bene, ma il ritardo del consumo nel tempo: l'aumento di capitale, il trasferimento di rischi, ecc.

Queste sottodiscipline non possono essere considerate campi di studio separati, poiché gli eventi di uno influenzano gli altri, in particolare quello dell'equilibrio generale. Il compito della microeconomia è di offrire la possibilità di comprendere le diverse forze di mercato, come modelli matematici o altri approcci che consentono un approccio all'economia dai suoi elementi costitutivi.

Infine, la microeconomia mira a modellare il mercato, il che equivale a comprenderne le dinamiche operative e proporre una struttura, che può essere di concorrenza perfetta (inesistente, agenti economici in perfetto equilibrio e libera concorrenza) o imperfetto (agenti economici influenzano più o meno nel funzionamento del mercato per ribaltare l'equilibrio a suo favore).

Vedi anche: Scienze economiche.

Articoli Interessanti

Rete WAN

Rete WAN

Spieghiamo cos'è una rete WAN e i tipi esistenti. Inoltre, diversi esempi e altri tipi di reti di computer. Le reti WAN incorporano diverse reti più piccole in una. Che cos'è una rete WAN? Nell'informatica, si chiama WAN (acronimo inglese: Wide Area Network , ovvero Wide Area Network) alle connessioni del computer di più grande , vale a dire, la più grande e la più veloce, coprendo una grande porzione geografica del pianeta, quando non il mondo intero. Le r

emergenza

emergenza

Spieghiamo cos'è un'emergenza e quali tipi di emergenza esistono. Inoltre, cos'è un sistema di emergenza. In caso di incendi boschivi, viene generalmente dichiarato lo stato di emergenza. Che cos'è un'emergenza? Un'emergenza è un'attenzione urgente e totalmente imprevista , a causa di un incidente o di un evento imprevisto, e dipende dall'ambito in cui viene utilizzata, questa parola può avere significati diversi. Il

Figure retoriche

Figure retoriche

Vi spieghiamo quali sono le figure retoriche e a cosa servono questi usi del linguaggio. Inoltre, i tipi esistenti e alcuni esempi. Le figure retoriche ordinano le parole per migliorare la loro bellezza interiore. Quali sono le figure retoriche? È noto come figure retoriche - figure letterarie - alcuni usi del linguaggio verbale che si allontanano dall'efficace forma comunicativa, cioè dal modo in cui comunichiamo un'idea concreta, e perseguiamo m È espressivo, elaborato, artistico, divertente o potente per trasmettere la stessa idea. N

osmosi

osmosi

Spieghiamo cos'è l'osmosi e i tipi esistenti. Inoltre, perché è importante, cos'è la diffusione biologica ed esempi di osmosi. L'osmosi fu scoperta nel 1877 dal tedesco Wilhelm Pfeffer. Che cos'è l'osmosi? L'osmosi o l'osmosi è un fenomeno fisico di scambio di materia attraverso una membrana semipermeabile , da un mezzo meno denso a uno di densità superiore, senza incorrere in dispendio di energia a. È un

OAS

OAS

Spieghiamo cos'è OAS e le diverse funzioni di questa organizzazione. Inoltre, i suoi obiettivi e paesi che lo compongono. L'OAS è stato creato il 30 aprile 1948. Cos'è l'OAS? L'OAS è l'Organizzazione degli Stati americani (OAS in inglese), un'organizzazione internazionale di un tribunale panamericano e ambito d'azione regionale, creato il 30 aprile 1948, con l'idea di operare come istanza multilaterale per l'integrazione del continente. La

risparmio

risparmio

Spieghiamo cosa sono i risparmi e quali tipi di risparmi esistono. Inoltre, perché è importante e quali sono le sue differenze con l'investimento. Si riferisce alla percentuale di reddito o reddito non destinata al consumo. Cosa sta salvando? Ha salvato la pratica di separare una parte del reddito mensile di una famiglia, un'organizzazione o un individuo , al fine di accumularlo nel tempo e quindi allocarlo ad altri.