• Saturday September 18,2021

Modello OSI

Ti spieghiamo in che modo viene utilizzato il modello OSI nelle reti di computer e come funziona. Inoltre, a cosa serve e quali sono i suoi strati.

Il modello OSI consente la comunicazione tra diverse reti di computer.
  1. Qual è il modello OSI?

Il modello OSI (l'acronimo in inglese: Open Systems Interconnection, ovvero " Interconnessione di sistemi aperti"), è un modello di riferimento per i protocolli di comunicazione del reti di computer o reti di computer. È stato creato negli anni '80 dall'International Organization for Standardization (ISO).

Il Modello OSI è stato inizialmente pubblicato dall'International Telecommunication Union (ITU) fino al 1983, e dal 1984 è anche offerto dalla stessa ISO, con standard. La sua funzione era quella di standardizzare o serializzare le comunicazioni su Internet, poiché all'inizio era estremamente caotico.

Essendo un modello normativo, il Modello OSI è in realtà un costrutto teorico, senza correlazione diretta nel mondo del tangibile. Non è altro che un tentativo di regolare le diverse e varie voci tecnologiche del mondo, dato che ci sono numerosi produttori, aziende e tecnologie nel mondo delle telecomunicazioni.

Questo modello è stato perfezionato nel tempo e oggi offre sette diversi livelli con cui definire le diverse fasi che l'informazione attraversa nel suo viaggio da un dispositivo elettronico a un altro collegato nella rete. Indipendentemente dalla posizione geografica dell'utente o dal tipo di tecnologia utilizzata, tutti i mezzi di interconnessione globale, come Internet, utilizzano questo tipo di protocolli unificati.

Ti può servire: reti di computer

  1. Sfondo del modello OSI

Lo sviluppo delle reti di computer e la loro espansione nei primi anni '80 ha comportato la necessità di interconnettere sistemi da diverse fonti o le reti che li hanno formati e mantenuti. un. Come per le persone che parlano lingue diverse, le telecomunicazioni non sono state in grado di continuare il loro percorso espansivo.

Anche i programmi progettati per l'interconnessione hanno avuto problemi l'uno con l'altro, poiché le norme sul copyright sulla progettazione computerizzata costituivano un'ulteriore barriera.

L'idea di creare il modello OSI come soluzione a questo problema è nata dopo che l'ISO ha condotto un'indagine sul campo. Pertanto, ISO ha deciso di determinare l'insieme generale di regole applicabili a tutte le reti .

  1. Come funziona il modello OSI?

Il funzionamento del Modello OSI dipende direttamente dai suoi sette livelli, in cui si decompone il complicato processo di comunicazione digitale . Nel compartimentare, assegna a ciascun livello funzioni molto specifiche, all'interno di una struttura gerarchica fissa.

Pertanto, ogni protocollo di comunicazione utilizza questi livelli nella loro interezza o solo alcuni di essi, ma obbedendo a questo insieme di regole, garantisce che la comunicazione tra le reti sia efficace e, soprattutto, negli stessi termini.

  1. A cosa serve il modello OSI?

Il modello OSI è fondamentalmente uno strumento concettuale per l'organizzazione delle telecomunicazioni. Universalizza il modo in cui le informazioni sono condivise tra reti di computer o sistemi computerizzati, indipendentemente dalle loro condizioni geografiche, commerciali o di altra natura che potrebbero rendere difficile la comunicazione dei dati.

Il modello OSI non è una topologia di rete, né un modello di rete in sé, né una specifica di protocollo; È semplicemente uno strumento che definisce la funzionalità dei protocolli, per raggiungere uno standard di comunicazione, cioè per garantire che tutti i sistemi parlino la stessa lingua. Senza di essa, una rete vasta e diversificata come Internet sarebbe praticamente impossibile.

  1. Strati del modello OSI

Ogni livello ha funzioni specifiche per garantire la comunicazione.

I sette livelli o livelli del modello OSI sono i seguenti:

  • Strato fisico Il livello inferiore del modello è responsabile della topologia di rete e delle connessioni globali tra il computer e la rete, facendo riferimento sia all'ambiente fisico sia al modo in cui le informazioni vengono trasmesse. Soddisfa le funzioni di specifica delle informazioni sull'ambiente fisico (tipi di cavo, microonde, ecc.), Definizione delle informazioni sulla tensione elettrica della trasmissione, le caratteristiche funzionali dell'interfaccia di rete e garanzia dell'esistenza di una connessione ( sebbene non l'affidabilità di esso).
  • Livello di collegamento dati Si occupa di reindirizzamento fisico, rilevamento degli errori, accesso al supporto e controllo del flusso durante la comunicazione, facendo parte della creazione di protocolli di base per regolare la connessione tra i sistemi informatici.
  • Livello di rete . È il livello che è responsabile dell'identificazione del routing tra le reti coinvolte, quindi le unità di dati sono chiamate "pacchetti" e possono essere classificate in base al protocollo di routing o al protocollo di routing che utilizzano. I primi selezionano i percorsi (RIP, IGRP, EIGRP, tra gli altri) e i secondi viaggiano con i pacchetti (IP, IPX, APPLETALK, ecc.). L'obiettivo di questo livello è garantire che i dati raggiungano la loro destinazione, anche se implica l'utilizzo di dispositivi intermedi, come router o router.
  • Strato di trasporto È qui che viene effettuato il trasporto dei dati all'interno di ciascun pacchetto, dal computer di origine al computer di destinazione, indipendentemente dai mezzi fisici utilizzati per esso. Il suo lavoro viene svolto attraverso porte logiche e modella i cosiddetti IP Socket: Port .
  • Livello sessione È responsabile del controllo e del mantenimento del collegamento tra i computer che scambiano dati, assicurando che, una volta stabilita la comunicazione tra i due sistemi, il canale di trasmissione dei dati possa essere ripreso nel caso di interrompere Questi servizi possono diventare parzialmente o totalmente sacrificabili, a seconda del caso.
  • Livello di presentazione Questo livello si occupa della rappresentazione delle informazioni, ovvero della sua traduzione, garantendo che i dati ricevuti a qualsiasi estremità della rete siano pienamente riconoscibili, indipendentemente dal tipo di sistema utilizzato . È il primo livello che si occupa del contenuto della trasmissione, anziché del modo in cui è stabilita e sostenuta. Inoltre, consente la crittografia e la codifica dei dati, nonché la sua compressione, il suo adattamento alla macchina che li riceve (un computer, un tablet, un telefono cellulare, ecc.).
  • Livello di applicazione Poiché i nuovi protocolli di comunicazione vengono continuamente sviluppati, man mano che emergono nuove applicazioni, quest'ultimo strato definisce i protocolli utilizzati dalle applicazioni per lo scambio di dati e consente loro di accedere ai servizi di una qualsiasi delle altre. Strati. In generale, l'intero processo è invisibile all'utente, che interagisce raramente con il livello dell'applicazione, ma con programmi che interagiscono con il livello dell'applicazione, rendendolo meno complesso di Questo è davvero.

I livelli del modello OSI possono essere ricordati attraverso la regola mnemonica FERTSPA: fisica, collegamento dati, rete, trasporto, sessione, presentazione e applicazione.

Continua con: Social network


Articoli Interessanti

Geologa

Geologa

Ti spieghiamo cos'è la geologia, i suoi diversi rami e come viene studiata. Inoltre, il suo rapporto con la biologia e la geografia. La geologia studia vari aspetti della storia e del presente del nostro pianeta. Che cos'è la geologia? La geologia è la scienza naturale dedicata allo studio del pianeta Terra . I

commento

commento

Spieghiamo cos'è un commento e i tipi di commenti esistenti. Inoltre, come è un commento letterario e un esempio. Chi fa un commento è noto come commentatore. Cos'è un commento? Un commento è una valutazione fatta oralmente o per iscritto di alcuni oggetti analizzati , che emette un giudizio di valutazione , che non è la stessa di un'opinione. Ad e

parassitismo

parassitismo

Spieghiamo cos'è il parassitismo e alcuni esempi di parassitismo. Inoltre, i tipi esistenti e cos'è il parassitismo sociale. Il parassitismo può verificarsi in tutte le fasi della vita di un organismo. Cos'è il parassitismo? Il parassitismo è una relazione biologica tra due organismi di specie diverse , uno chiamato host (che riceve o ospita) e un altro chiamato parassita (che dipende dall'ospite per ottenere alcuni A beneficio). Que

Comunicazione assertiva

Comunicazione assertiva

Vi spieghiamo cos'è la comunicazione assertiva e quali sono le sue caratteristiche principali. Inoltre, la sua classificazione, tecniche ed esempi. La comunicazione assertiva sfrutta i fattori tipici del processo comunicativo. Che cos'è la comunicazione assertiva? Chiamiamo comunicazione assertiva alle forme di comunicazione progettate o intese a trasmettere un messaggio in modo molto più efficace , sfruttando i fattori del processo comunicativo e altri che, pur essendo esterni ad esso accompagnarlo e influenzarne l'efficacia. R

MembranaPlasmtica

MembranaPlasmtica

Ti spieghiamo cos'è la membrana plasmatica e come è la sua struttura. Inoltre, le principali funzioni di questo strato di lipidi. La membrana plasmatica non è visibile al microscopio ottico. Qual è la membrana? Si chiama membrana di membrana, membrana, membrana cellulare, sistema al plasma , membrana citoplasmatica , doppio strato di `` Pidi che recuperano e delimitano le celle '' , fungendo da confine tra l'interno e e consentendo anche un equilibrio fisico-chimico tra ambiente e citoplasma cellulare. La

Decantacin

Decantacin

Ti spieghiamo qual è la decantazione e i modi in cui può essere eseguita. Inoltre, alcuni esempi e metodi di separazione. Nella decantazione, la separazione si verifica inizialmente inizialmente a causa dell'azione della gravità terrestre. Qual è la decantazione? È noto come una `` decantazione '' una procedura fisica che serve a separare una miscela composta da una solida o solida. Liq