• Saturday September 18,2021

mozione

Spieghiamo cos'è il movimento e le categorie in cui può essere classificato. Inoltre, gli elementi che lo compongono e gli esempi.

Il movimento è il cambiamento di posizione che un corpo sperimenta nello spazio.
  1. Qual è il movimento?

In fisica, il movimento è inteso come il cambiamento di posizione che un corpo subisce nello spazio, prendendo in considerazione il tempo e un punto di riferimento in cui si trova l'osservatore del fenomeno. Meno. Vale a dire, le caratteristiche di ogni movimento dipenderanno dal sistema di riferimento, cioè dal punto di vista da cui è visto.

Secondo questo sistema di riferimento, le equazioni utilizzate per calcolare le caratteristiche di un determinato movimento varieranno. In alcuni di essi, viene presa in considerazione la direzione del movimento (equazioni vettoriali), mentre in altri è sufficiente prestare attenzione alle sue particolarità, quali velocità, accelerazione e distanza percorsa.

Il movimento è stato studiato fin dall'antichità e ha richiamato l'attenzione dei grandi filosofi greci e romani. Da allora, questo studio tende a rappresentare il movimento attraverso i grafici, tenendo conto delle particolarità delle equazioni utilizzate per descriverlo.

Attualmente, la branca della fisica che studia il movimento è la cinematica, ma anche la dinamica. Tuttavia, il responsabile del postulato delle leggi dell'operazione di detto fenomeno era quello meccanico, nei suoi tre aspetti: classico (o newtoniano), relativistico e quantistico.

Vedi anche: Meccanico.

  1. Tipi di movimento

In un movimento rettilineo, la velocità e l'accelerazione sono parallele.

In base al tipo di traiettoria descritta da un cellulare, il movimento può essere classificato nelle seguenti categorie:

  • Movimento rettilineo . Quello la cui traiettoria descrive una linea e in cui la velocità e l'accelerazione sono sempre parallele. Di solito è studiato in due casi specifici:
    • Movimento rettilineo uniforme . Ha una velocità costante, con accelerazione zero.
    • Movimento rettilineo uniformemente accelerato . Il cellulare ha un'accelerazione costante, vale a dire che in qualsiasi momento del percorso sarà sempre lo stesso, poiché la velocità aumenta o diminuisce sempre alla stessa velocità.
  • Movimento circolare . Ha un asse di rotazione e un raggio costante rispetto ad esso, disegnando così una circonferenza perfetta. Se la sua velocità angolare è costante, inoltre, saremo in presenza di un movimento circolare uniforme, ma di solito questo tipo di movimento ha un margine di accelerazione.
  • Moto ondoso . È la combinazione di due movimenti: uno rettilineo uniforme orizzontale e l'altro rettilineo verticale uniformemente accelerato. Il risultato è un percorso ondulato, proprio come quello delle onde sonore nell'aria.
  • Movimento parabolico Colui che disegna una parabola, cioè il risultato della composizione di un movimento rettilineo uniforme orizzontale e di una verticale uniformemente accelerata. Questo considerando che una parabola è un taglio in una certa onda.
  • Movimento pendolare Il movimento è tracciato da pendoli, semplici, a spirale o pendoli fisici.
  • Movimento armonico semplice Chiamato anche semplice movimento vibratorio armonico, è quello presentato da molle e altri oggetti il ​​cui movimento è periodico ed è descritto nel tempo da una funzione armonica (seno o coseno).
  1. Elementi del movimento

Gli elementi del movimento sono le sue caratterizzazioni o proprietà descrittive e sono i seguenti:

  • Path. La linea con cui può essere descritto il movimento di un corpo specifico e che secondo la sua natura può essere:
    • Rettilinea. Quando è una linea retta senza variazioni nella sua traiettoria.
    • Curvy. Quando si disegna una linea curva, cioè un frammento di cerchio.
    • Circolare. Quando disegni un cerchio completo nella tua camminata.
    • Ellittico. Quando si traccia un frammento di un'ellisse o un'ellisse completa.
    • Parabolica. Quando descrive una parabola nel suo spostamento.
  • Distanza. La quantità di spazio percorsa dal cellulare nel suo spostamento.
  • Velocità. È la relazione tra la distanza percorsa e il tempo in cui lo fa il cellulare. Cioè: maggiore è la velocità, maggiore è la distanza per unità di tempo percorsa da un corpo e viceversa.
  • Accelerazione. La variazione della velocità (confrontando la velocità iniziale e la velocità finale) per unità di tempo sperimentata da un cellulare il cui spostamento non è uniforme. Se l'accelerazione è positiva, si ottiene la velocità; Se è negativo, è perso.
  1. Esempi di movimento

In molti casi il movimento è studiato in termini ideali, ma in altri casi ci sono molti esempi quotidiani per illustrarli, come:

  • Il movimento delle stelle . I pianeti ruotano attorno al sole in orbite ellittiche, cioè tracciando un movimento ellittico uniforme che può essere ben calcolato ed esaminato.
  • Il pendolo di un orologio . Gli orologi di una volta hanno funzionato basandosi sul movimento di un pendolo per segnare i secondi. Questo movimento è l'esempio perfetto del semplice movimento pendolare, che è lo stesso che usiamo nei film per ipnotizzare qualcuno.
  • Una palla da bowling . Dato che il pavimento dei campi da tennis è cerato per ridurre notevolmente l'attrito, le palle tendono a muoversi con un movimento rettilineo uniforme fino a quando non colpiscono i pini. Tuttavia, se consideriamo dal punto in cui lasciano la mano del giocatore, sarà un movimento rettilineo uniformemente accelerato, perché a riposo la velocità è zero.

Articoli Interessanti

Legge positiva

Legge positiva

Spieghiamo cos'è la Legge positiva e le sue caratteristiche principali. Inoltre, quali sono i rami di questo diritto. Il diritto positivo obbedisce a un patto sociale e giuridico stabilito dalle comunità. Qual è il diritto positivo? Si chiama legge positiva, fondamentalmente, al corpus di leggi scritto, cioè all'insieme delle norme legali stabilite da un organo legislativo e compilate in una Costituzione nazionale o in un codice di norme (non solo leggi, ma tutti i tipi di norme legali). Il

Guerra di riforma

Guerra di riforma

Vi spieghiamo quale fu la guerra di riforma nella storia messicana, le sue cause, conseguenze e protagonisti. Inoltre, le leggi sulla riforma. La guerra di riforma iniziò con i tentativi di raggiungere un moderno stato messicano. Qual è stata la guerra di riforma? Nella storia messicana, è conosciuta come la Guerra di Riforma o la Guerra dei Tre Anni contro una guerra civile che affrontò i liberali e i conservatori messicani . Qu

Organigramma

Organigramma

Spieghiamo cos'è un organigramma e a cosa serve questa rappresentazione grafica. Inoltre, i tipi di organigramma esistenti. L'organigramma ti consente di avere una rapida idea di come è organizzata un'azienda. Che cos'è l'organigramma? L'organigramma è una rappresentazione grafica dello scheletro di un'organizzazione , che mostra le posizioni gerarchiche. L&

trittico

trittico

Spieghiamo cos'è un trittico e una piccola storia di questa tecnica artistica. Inoltre, come è la struttura di un trittico informativo. Nell'antica Roma era consuetudine offrire opuscoli come regali. Che cos'è il trittico? Un trittico è uno spazio per scrivere, disegnare o dipingere che si piega, mostrando tre tabelle . È

Respirazione aerobica

Respirazione aerobica

Spieghiamo cos'è la respirazione aerobica, come viene eseguita ed esempi. Inoltre, le sue diverse fasi e la respirazione anaerobica. La respirazione aerobica avviene all'interno delle cellule degli esseri viventi. Che cos'è la respirazione aerobica? È noto come respirazione aerobica o respirazione aerobica una serie di reazioni metaboliche che avvengono all'interno delle cellule. d

TLC

TLC

Ti spieghiamo quali sono gli ALS o gli Accordi di libero scambio. Caratteristiche e importanza Quali vantaggi e svantaggi hanno? Gli ALS consentono di definire una solida struttura commerciale tra i paesi. Che cos'è il TLC? L'acronimo TLC significa accordo di libero scambio. Sono patti politico-economici tra due o più nazioni , di solito di una regione comune e interessi condivisi, in cui vengono eliminate alcune barriere commerciali e sociali.