• Thursday September 16,2021

Movimenti letterari

Vi spieghiamo quali sono i movimenti letterari, come sono classificati, le loro caratteristiche principali e vari esempi.

Gli scrittori Goethe e Schiller appartenevano al romantico movimento letterario.
  1. Cosa sono i movimenti letterari?

Proprio come esistono movimenti artistici in generale, i movimenti letterari sono le diverse tendenze storiche ed estetiche che compongono la storia della letteratura . Vale a dire, ci riferiamo ai diversi aspetti letterari che, lungo l'evoluzione storica di questo genere artistico, sono sorti nelle diverse regioni del mondo.

Ci sono stati molti movimenti letterari, alcuni più popolari di altri, alcuni più durevoli di altri e alcuni più influenti di altri nel modo in cui il resto del mondo comprende la letteratura. Molti di loro erano molto rivoluzionari e spesso erano accompagnati da varianti simili in altre arti, come la pittura o la musica, o anche nella filosofia.

Ogni movimento è dotato di un suo significato riconoscibile, di solito in dialogo o in opposizione alla tradizione letteraria del momento, o allo spirito generale del suo tempo. Questo perché il movimento è governato da alcuni principi o fondamenti condivisi dai suoi autori, sebbene espressi individualmente.

Ciò non significa che si trovassero necessariamente d'accordo, si conoscessero o si sentissero al tempo parte dello stesso sistema. Sebbene ciò si verifichi in alcuni casi, in generale queste caratteristiche distintive sono i termini con cui gli specialisti interpretano e organizzano la storia della letteratura.

Può servirti: testo letterario

  1. Tipi di movimenti letterari

Non esiste una classificazione adeguata dei movimenti letterari, poiché ognuno ha il suo spirito, il suo contesto e la sua storia. Tuttavia, è possibile organizzarli in categorie più grandi, come ad esempio:

  • Movimenti classici, cioè quelli che proponevano il recupero di valori tradizionali considerati persi nel tempo. Ciò non deve essere confuso, tuttavia, con il classicismo come movimento artistico (particolarmente importante nella pittura).
  • Movimenti d'avanguardia, cioè quelli che proponevano una rottura espressa e volontaria con i canoni letterari che all'epoca erano accettati, cioè che aspiravano a essere rivoluzionari, a creare qualcosa di nuovo, a innovare.

Possono anche essere classificati in base alla loro iscrizione nei grandi movimenti intellettuali dell'umanità: Rinascimento, Barocco, Romanticismo, Realismo, Classicismo, Neoclassicismo, ecc.

  1. Caratteristiche dei movimenti letterari

Alcuni movimenti letterari, come il surrealismo, furono creati deliberatamente.

I movimenti letterari sono categorie in cui è organizzata la storia della letteratura. Tuttavia, in molte occasioni sono stati proposti da gruppi letterari, cioè da gruppi di scrittori che hanno espressamente deciso di creare una filosofia letteraria tra tutti, ciascuno a suo modo, facendone parte intenzionalmente allo stesso sistema.

Ad esempio, i surrealisti erano molto consapevoli della loro esistenza come gruppo artistico (non solo letterario, anche di arti plastiche) e avevano una serie di tecniche di scrittura che hanno proposto e utilizzato tra tutti. In alcuni casi, queste tecniche erano pratiche nuove e inaugurate che venivano poi eseguite, oltre i tempi del gruppo.

In altre parole, i movimenti letterari non hanno limiti di tempo o definizioni scientifiche, come chi classifica gli elementi chimici. Lo stesso autore può avere, durante il suo lavoro, una tendenza letteraria iniziale, e poi cambiarlo gradualmente per terminare inaugurando qualcosa di nuovo.

A differenza di altre forme d'arte più spettacolari e con un maggiore impatto mediatico, la letteratura è una forma d'arte particolarmente lenta: i libri devono essere scritti, editati, pubblicati e resi noti e quindi letti due, apprezzati, organizzati in movimenti, ecc. Pertanto, molti dei movimenti letterari possono essere visti solo a posteriori.

In generale, i movimenti letterari si distinguono l'uno dall'altro per la loro concezione di cosa sia la letteratura, o quale sia il suo scopo o in quale modo specifico Devi usare la lingua. Allo stesso modo, alcuni hanno coltivato più un genere letterario di altri, che si tratti di poesia, narrativa o drammaturgia.

  1. Quali sono i movimenti letterari?

Alcuni dei movimenti letterari più popolari sono:

  • Romanticismo. La letteratura del romanticismo obbedisce agli stessi precetti filosofici delle altre arti che sono inscritte nello stesso grande movimento, nato nel diciassettesimo secolo e considerato morto nel diciannovesimo secolo. Era una letteratura che valorizzava soprattutto la sensibilità dell'autore, specialmente nella poesia, e che si allontanava dal mondo razionale e cosmopolita del realismo. Sono stati preferiti l'immaginario nazionale (leggende, miti, tradizioni) e storie in cui l'interiorità dei personaggi era la più importante. Un buon esempio di questa tendenza è il romanzo The Misadventures of Young Werther dell'autore tedesco JW Goethe.
  • Realismo. La scuola letteraria del realismo fu fortemente influenzata dagli ideali filosofici dell'Illuminismo francese e si oppose al romanticismo come tendenza. La sua concezione della letteratura aspirava a un'arte capace di rappresentare fedelmente la realtà, quindi ha focalizzato la sua attenzione sulla narrativa, in particolare sul romanzo, usando un linguaggio preciso e meticoloso, nonché narratori. obiettivi, disinteressati al mondo delle emozioni. Un chiaro esempio di realismo è stato il romanzo Madame Bovary del francese Gustav Flaubert.
  • Surrealismo. La letteratura surrealista era molto più varia delle due che abbiamo descritto, dato che di solito raggruppava poeti e drammaturghi, più che narratori. Come il resto del movimento artistico, che ha coinvolto la pittura, il teatro e il cinema, gli scrittori surrealisti hanno cercato di riprodurre nell'opera lo stato di apparente assurdità del sogno, con le sue connessioni misteriose e la sua creatività selvaggia . Hanno valutato la follia, il delirio e la rottura delle forme, quindi erano clienti abituali che praticavano le tecniche del cadavere squisito, per esempio, o la scrittura automatica. In alcuni casi hanno cercato di combinare la poesia con la pittura o con altre esperienze, come la performance.
  • Modernismo. Non dobbiamo confondere il modernismo con il movimento filosofico della modernità, poiché il modernismo era un movimento letterario estremamente importante nel diciannovesimo secolo, nato in America Latina, sebbene molto influente in Spagna. Tanto che è stato conosciuto come "Il ritorno delle caravelle", poiché il suo modo di scrivere prezioso, classicista e barocco è stato successivamente imitato in Spagna. I modernisti aspiravano a un rinnovamento del linguaggio letterario, introducendo un po 'di preziosità nelle loro forme e temi, sviluppati specialmente nella poesia. L'esempio tipico della letteratura del modernismo sono le poesie blu del Rubar del Nicaragua.
  • Realismo magico Era un movimento letterario molto più recente, nato nel XX secolo nella pittura e poi introdotto nella letteratura. Questo specifico tipo di realismo ha cercato di incorporare il fantastico e il meraviglioso nelle sue storie, senza enfatizzare nessuno del suo straordinario carattere, ma contandolo in un modo realistico, cioè quotidiano. desimpresionada. L'esponente più noto di questo movimento fu il colombiano Gabriel Garc a Mércez, con il suo romanzo Cent'anni di solitudine .

Continua con: risorse letterarie


Articoli Interessanti

vita

vita

Spieghiamo cos'è la vita, definita in diverse discipline come la biologia, la fisica e la filosofia. Inoltre, concetto di vita umana. La vita è la capacità di nascere, respirare, sviluppare, procreare, evolvere e morire. Che cos'è la vita? Il concetto di vita è difficile da definire, poiché a seconda della disciplina in cui ci troviamo, si otterranno risposte diverse, che possono anche essere antagoniste l'una con l'altra . La v

Sud America

Sud America

Spieghiamo cos'è il Sud America, i paesi che compongono questa regione e le sue capitali. Inoltre, la sua economia e i climi che presenta. L'area del Sud America è di 18, 2 milioni di chilometri quadrati. Cos'è il Sud America? Quando parliamo di Sud America, Sud America o Sud America, la regione di questo continente deve essere citata la linea dell'equatore verso il basso e che costituisce un singolo blocco subcontinentale diverso dal Nord America, dall'America centrale e dalle Isole dei Caraibi. L

Riproduzione cellulare

Riproduzione cellulare

Spieghiamo cos'è la riproduzione cellulare, la meiosi, la mitosi e le sue fasi. Inoltre, la sua importanza per la diversità della vita. La riproduzione cellulare consente l'esistenza di organismi pluricellulari. Cos'è la riproduzione cellulare? È noto come riproduzione cellulare o divisione cellulare nella fase del ciclo cellulare in cui ciascuna cellula si divide per formare due diverse cellule figlie . Qu

Comunismo di guerra

Comunismo di guerra

Spieghiamo quale fosse il comunismo di guerra, quali fossero gli obiettivi di questo sistema e le conseguenze che esso produsse. Per molti, il comunismo di guerra fu un tentativo di sopravvivere alla guerra civile. Cos'era il comunismo di guerra? Il sistema politico ed economico con cui fu amministrata la Russia sovietica (prima dell'esistenza dell'URSS) tra giugno 1918 e marzo 1921, fu chiamato comunismo di guerra il quadro della guerra civile russa

morale

morale

Spieghiamo qual è la morale e le principali caratteristiche di questo insieme di valori. Inoltre, i tipi di morale esistenti. La moralità è definita come l'insieme di norme che derivano dalla società stessa. Cos'è la moralità? La morale consiste in una serie di norme, regole, valori, idee e credenze ; sulla base della quale un essere umano che vive nella società manifesta il suo comportamento. In te

vocazione

vocazione

Vi spieghiamo cos'è una vocazione e gli aspetti con cui è composto questo termine. Inoltre, alcune delle sue caratteristiche. Una vocazione dipende dagli interessi, dalle attitudini e dai gusti di una persona. Che cos'è la vocazione? L'``invocazione '' è il desiderio e l'inclinazione delle persone verso una determinata professione , carriera o azione. Il