• Saturday September 18,2021

Metodo induttivo

Spieghiamo qual è il metodo induttivo e quali sono le sue caratteristiche. Quali inconvenienti presenta e quali sono i suoi passi.

Questo metodo scientifico è strettamente correlato al metodo deduttivo.
  1. Qual è il metodo induttivo?

Il metodo induttivo è un processo utilizzato per trarre conclusioni generali da fatti particolari . È il metodo scientifico più utilizzato.

L'induttivismo va dal particolare al generale. È un metodo che si basa sull'osservazione, sullo studio e sulla sperimentazione di vari eventi reali al fine di giungere a una conclusione che coinvolga tutti quei casi. L'accumulo di dati che ribadisce la nostra posizione è ciò che rende il metodo induttivo.

Ad esempio, qualcuno dice che tutti gli uccelli della specie "x" sono di tre colori diversi. Quello che succede dopo aver osservato 50 uccelli della stessa specie e aver realizzato che sono tutti dello stesso colore o, piuttosto, che hanno la stessa combinazione di colori, è che poi sono in condizione di affermare che tutti gli uccelli di quella specie sono di quei colori.

Questa affermazione diventerà una teoria e sarà valida fino a quando non arriverà qualcuno che con lo stesso metodo o con un altro può davvero dimostrare il contrario o falsificare la teoria ( falsificazione , un metodo creato da Kuhn, che afferma che una teoria è falsificabile quando si può dimostrare che chi l'ha elaborata è sbagliato). Il filosofo greco Aristotele fu un pioniere nell'uso dell'induttivismo e anche del deduttivismo.

Francis Bacon , un filosofo inglese, è stato colui che ha iniziato con ricerche di questo tipo e ha anche proposto di utilizzare questo metodo in tutte le scienze. In un certo senso, è stato il creatore di questo metodo scientifico. Il suo obiettivo finale era che la conoscenza fosse come una piramide: che avesse un'ampia base su cui fare affidamento, un posto che i casi osservati avrebbero occupato e da cui si sarebbe accumulata la conoscenza.

Vedi anche: Ipotesi.

  1. Quali problemi ha il metodo induttivo?

Il problema con questo metodo è che, in primo luogo, si diceva che l'osservazione non avrebbe mai potuto essere l'inizio di questo metodo, perché per osservare i casi bisognava saperlo fare. Inoltre, possiamo contare sui nostri sensi esterni o interni per ingannarci (ad esempio, la visione potrebbe non riuscire a farci) e quindi farci giungere a una conclusione inadeguata o errata.

D'altra parte, il secondo problema sta nel come raggiungere determinate conclusioni basate sull'osservazione, perché è impossibile per questo metodo darci una copia della realtà, piuttosto ci offrirà la copia di una piccola porzione, un campione. Il grosso problema con il metodo induttivo è che funziona solo con casi probabili.

Per esemplificare questo problema: si scopre che un ricercatore vuole studiare il comportamento di un animale in libertà, che un uomo non ha mai visto. Questo ricercatore trova un individuo di quella popolazione e prende nota di tutto ciò che vede e sente, ma diciamo che, sebbene abbia conoscenza, non è un esperto. Dopo un po 'trae le sue conclusioni e se ne va, senza analizzare altri individui. Quello che vide è il risultato di una piccola parte di quella popolazione.

Questo metodo scientifico è strettamente correlato al metodo deduttivo, solo che è il contrario. Ha lo scopo di ottenere conclusioni particolari attraverso una teoria universale. Per dirla meglio, sarebbe: "La conclusione è stata implicita nei locali stessi".

Per esemplificare questo metodo: Juan e Pedro hanno quattro cani. I primi due sono marroni e l'altro è nero, di che colore sarà l'ultimo cane? Il pensiero deduttivo direbbe che dovrebbero essere due cani marroni e due cani neri, ma in realtà non dovrebbe essere così, c'è la possibilità che sia di qualsiasi altro colore.

Non tutti possono seguire questa tecnica perché richiede essere molto paziente e molto accurato. Se il numero di casi necessari non viene osservato, non avrà effetto e se i dati non saranno ben ponderati, potremo giungere a una conclusione errata.

  1. Passaggi del metodo induttivo

In secondo luogo, i dati raccolti vengono classificati e studiati.

Per realizzare uno studio attraverso questo metodo, è necessario seguire questi quattro passaggi che descriveremo:

  • Innanzitutto, l' osservazione e la registrazione di eventi . In questo primo passo tabuleremo ogni singolo evento e da loro saremo in grado di andare avanti.
  • In secondo luogo, classificheremo e studieremo tutti i dati raccolti.
  • In terzo luogo, da questi dati, elaboreremo una teoria o un'ipotesi con cui spiegheremo quell'evento a cui siamo dedicati allo studio. Di seguito, dobbiamo fare una derivazione induttiva dai fatti che sono stati raccolti.
  • L'ultimo passo è condurre un esperimento su ciò che è stato proposto al fine di dimostrare la nostra teoria con i fatti.

Articoli Interessanti

pace

pace

Spieghiamo cos'è la pace sociale e la pace interiore. Quali sono le caratteristiche della pace. Premio Nobel per la pace. La pace è uno stato di benessere, tranquillità e stabilità. Che cos'è la pace? La paz referisce uno stato di tranquillità e sicurezza . È uno stato di armonia privo di guerre, conflitti e battute d'arresto. Vogli

inalienabile

inalienabile

Spieghiamo ciò che è inalineabile e i diritti inalienabili che esistono. Inoltre, le menzioni di questo termine nella storia. Inalienabile si riferisce a quei diritti considerati fondamentali. Cosa è inalienabile? La parola inalienabile deriva da una parola latina che si riferisce a qualcosa che non può essere alienato (cioè il cui dominio non può essere passato o trasmesso da un individuo all'altro). L

sveltezza

sveltezza

Spieghiamo qual è la velocità e alcune caratteristiche di questa grandezza scalare. Inoltre, un esempio pratico di velocità. La velocità è una grandezza scalare e non vettoriale , a differenza della velocità. Cos'è la velocità? La velocità si riferisce alla distanza percorsa da un elemento mobile in un determinato tempo . Il term

La cometa di Halley

La cometa di Halley

Spieghiamo cos'è la cometa di Halley, le sue caratteristiche, l'origine e la scoperta. Inoltre, quando accadrà di nuovo vicino alla Terra. La cometa di Halley è visibile dalla Terra ogni 75 anni circa. Qual è la cometa di Halley? Ufficialmente conosciuta come 1P / Halley e popolarmente come la cometa di Halley, è una cometa grande e luminosa, che orbita attorno al nostro Sole ogni 75 anni circa (tra 74 e 79 anni), nel senso che ha un periodo orecchio corto È l'unico nel suo genere che può essere visto dalla superficie della Terra, quindi è un fenomeno astronomico estremamente popola

Canale di comunicazione

Canale di comunicazione

Spieghiamo cosa sono e quali sono i canali di comunicazione. Inoltre, come sono classificati, a cosa servono e quando sono efficienti. Il canale di comunicazione può essere qualcosa di semplice come la carta. Quali sono i canali di comunicazione? Un canale di comunicazione è il mezzo fisico attraverso il quale viene realizzato un atto comunicativo , ovvero serve a scambiare informazioni tra un mittente e uno o più destinatari . L

Mass media di comunicazione

Mass media di comunicazione

Ti spieghiamo quali sono i mass media e quali sono i più importanti. Funzioni, vantaggi e svantaggi. L'emergere dei mass media è strettamente legata ai progressi tecnologici. Quali sono i mass media della comunicazione? I mass media o i mass media sono quei canali o strumenti che consentono allo stesso messaggio di essere trasmesso da un numero enorme di persone contemporaneamente.