• Tuesday September 21,2021

Metodi di ricerca

Ti spieghiamo quali sono i metodi di ricerca e quali sono i principali. Inoltre, quali sono le caratteristiche di ciascuno.

In un'indagine viene scelto il metodo più appropriato per raggiungere i suoi obiettivi.
  1. Quali sono i metodi di ricerca?

Un'indagine è un'attività dedicata all'ottenimento di nuove conoscenze o alla sua applicazione per la risoluzione di problemi specifici, attraverso una procedura comprensibile, comunicabile e riproducibile . Può essere dedicato a diverse aree della conoscenza umana e coinvolgere diversi tipi di ragionamento e procedure, a seconda del metodo di ricerca scelto.

Il termine metodo deriva dal greco meta -, to, e hod s, camino, che suggerisce che il suo significato è il percorso m È adatto verso una fine. Cioè, un metodo è una procedura che scegliamo di ottenere un fine predeterminato .

Di conseguenza, i metodi di ricerca sono i diversi modelli di procedure che possono essere utilizzati in una specifica indagine, tenendo conto delle esigenze dello stesso, ovvero della natura del fenomeno. A meno che non desideriamo indagare.

Un esempio perfetto di ciò è il metodo scientifico, una serie di procedure di tipo logico e sperimentale che consentono di verificare un'ipotesi attraverso esperienze controllate, replicabili e precise, cioè mediante le quali Oggi conosciamo come scienza.

Vedi anche: tecniche di ricerca

  1. Quali sono i metodi di ricerca?

In linea di massima, i metodi di ricerca sono classificati come logici ed empirici . I metodi di ricerca logica comportano l'uso del pensiero e del ragionamento per eseguire deduzioni, analisi e sintesi.

D'altra parte, i metodi di ricerca empirica avvicinano la conoscenza attraverso esperienze replicabili, controllate e documentate, che conosciamo sotto il nome di esperimenti.

Inoltre, possiamo identificare i seguenti metodi:

  • Metodo logico-deduttivo . Consiste nell'applicare principi generali a casi particolari, sulla base di determinati collegamenti di sentenze. Questo succede: 1) trovando principi sconosciuti tra quelli già noti e 2) scoprendo conseguenze sconosciute di principi già noti.
  • Metodo deduttivo diretto . Impiegato soprattutto nella logica e nel ragionamento formale, trae una conclusione unica e vera da un insieme finito di premesse comprovate.
  • Metodo deduttivo indiretto . È il metodo basato sulla logica del sillogismo, cioè il confronto tra due premesse iniziali per ottenere una conclusione finale. Generalmente la premessa iniziale è generale o universale, la seconda premessa è particolare e la conclusione può essere l'una o l'altra.
  • Metodo deduttivo ipotetico . Questo è il metodo che parte da un'ipotesi iniziale o da una spiegazione, e quindi ne ricava particolari conclusioni, che verranno poi testate sperimentalmente. Ossia, comprende una fase iniziale di inferenze empiriche (osservazione, ad esempio) che consentono di dedurre un'ipotesi iniziale che viene quindi sottoposta a sperimentazione.
  • Metodo logico induttivo . Propone il percorso inverso: da premesse particolari, si deducono conclusioni universali o generali, attraverso induzioni complete (vengono considerati tutti gli elementi che compongono l'oggetto di studio) o incomplete (vengono considerati solo alcuni degli elementi che lo compongono) .

Continua con: Progetto di ricerca


Articoli Interessanti

affare

affare

Spieghiamo cosa sono gli affari e alcune caratteristiche di questo termine. Inoltre, come può essere classificato in base alle sue attività. Un'azienda ti consente di ottenere denaro dagli utenti in cambio di un servizio o qualcosa di buono. Che cos'è il business? Il termine business deve la sua etimologia al negoziato latino, cioè una negazione del tempo libero: l'occupazione che la gente fa per profitto . Qu

distillazione

distillazione

Spieghiamo cos'è la distillazione, esempi di questo metodo di separazione e i tipi di distillazione che possono essere utilizzati. La distillazione utilizza la vaporizzazione e la condensa per separare le miscele. Che cos'è la distillazione? La distillazione è chiamata un metodo di separazione delle fasi , chiamato anche metodi di separazione delle miscele, Ciò che consiste nell'uso consecutivo e controllato di altri due processi fisici: vaporizzazione (o evaporazione) e condensa, us Selezionare selettivamente di separare gli ingredienti da una miscela, di solito di tipo omogeneo, c

Comunicazione non verbale

Comunicazione non verbale

Spieghiamo cos'è la comunicazione non verbale, quali sono le sue caratteristiche ed elementi. Inoltre, come è classificato ed esempi. La comunicazione non verbale di solito accompagna l'uso del linguaggio verbale per chiarirlo. Cos'è la comunicazione non verbale? Quando parliamo di comunicazione non verbale intendiamo tutte quelle forme di comunicazione che non usano la lingua come veicolo e sistema per esprimersi . C

Traduzione della terra

Traduzione della terra

Vi spieghiamo qual è la traduzione della Terra e le conseguenze di questo movimento. La velocità che raggiunge e la rotazione della Terra. Il `` movimento '' della traduzione raggiunge un viaggio di 930 milioni di chilometri. Qual è la traduzione della Terra? La traduzione della Terra è uno dei movimenti che il pianeta fa e consiste nel girare intorno al Sole. So

introduzione

introduzione

Spieghiamo cos'è l'introduzione di un'opera, un testo, un libro o un saggio e quali sono le sue caratteristiche. Inoltre, quali sono i suoi elementi. Con l'introduzione, il lettore acquisisce familiarità con l'argomento. Qual è l'introduzione? L'introduzione è la parte iniziale di un testo, sia in un saggio, un libro o un articolo di ricerca . In

transistor

transistor

Ti spieghiamo cos'è un transistor, la sua origine e come funziona. Inoltre, i tipi di transistor e i loro circuiti integrati. I transistor hanno la loro origine nella necessità di controllare il flusso di corrente elettrica. Che cos'è un transistor? Si chiama transistor (dall'inglese: fer transfer transistor, transfer resististor ) a un tipo di dispositivo elettronico a semiconduttore , in grado di modificare un segnale Uscita elettrica in risposta a un ingresso, che funge da amplificatore, interruttore, oscillatore o raddrizzatore. È