• Wednesday December 8,2021

neologismo

Spieghiamo cos'è un neologismo, alcune caratteristiche di questo termine e un elenco di neologismi e quali sono le sue origini.

I neologismi fanno parte della capacità creativa del linguaggio.
  1. Che cos'è un neologismo?

Si chiama `` neologismo '' una parola inesistente che è incorporata in una lingua per esprimere un romanzo o una realtà recente, per i quali non esiste ancora un termine appropriato. Potrebbe anche essere l'inclusione di un nuovo significato per una parola nota.

I neologismi sono all'ordine del giorno e fanno parte della capacità creativa del linguaggio, soprattutto di fronte alla vertiginosa carriera tecnologica della cosiddetta rivoluzione digitale.

Quando emerge un elemento del mondo reale che manca di un termine appropriato nella lingua, procediamo a crearne uno nuovo per poterne parlare, dando così vita a un nuovo termine o neologismo.

Intorno all'incorporazione di questi nuovi termini nella lingua, ci sono posizioni trovate.

I puristi, preoccupati della mutazione e della contaminazione del linguaggio, sostengono che dovrebbero essere creati solo nuovi termini quando i termini esistenti non sono sufficienti per comunicare una realtà concreta e non attraverso tendenze o tendenze socialmente trasmesse. .

Altre posizioni, d'altra parte, pensano che il linguaggio sia un corpo vivente e dinamico di cambiamenti, perdite e incorporazioni, e non è necessario temere la sua capacità creativa.

I neologismi possono essere di quattro tipi:

  • Neologismi della forma . Quelle parole create modificando la struttura morfologica delle parole già esistenti nella lingua.
  • Neologismi di significato . Nuove parole che derivano da un'alterazione o significato semantico in termini già esistenti, molto comuni nel campo del gergo o del linguaggio popolare.
  • Extranjerismos. Prendiamo in prestito da un'altra lingua che sono più o meno fedelmente incorporate nella propria lingua, poiché non esiste o non sembra favorire un equivalente.
  • Barbarie. Questo è un errore nella pronuncia o nella scrittura di determinate parole, ma sono accettate in modo informale dagli utenti della lingua.

Un gran numero di neologismi oggi provengono dai mass media e dalla cultura di Internet, e molti sono di solito effimeri o molto specifici Traffico in una comunità.

Altri, d'altra parte, si impongono nel tempo come necessità espressiva e finiscono per essere formalmente accettati dalle istituzioni della lingua (come la Royal Spanish Academy).

Vedi anche: Lessico.

  1. Elenco dei neologismi

Un elenco necessariamente parziale di neologismi includerebbe quanto segue:

  • Bullismo. Un termine preso in prestito dall'inglese per riferirsi a molestie scolastiche o lavorative. Viene da Bully, "abusivo, abusivo".
  • Brainstorming . Un altro straniismo dall'inglese traduce letteralmente "Brain Storm" e si riferisce a una tecnica di creatività molto popolare che prevede di dire tutte le idee che vengono in mente su un argomento.
  • Escrachar . Un verbo ampiamente usato nelle varianti spagnole del Sud America meridionale (Argentina e Uruguay) ma che divenne popolare fino a quando non divenne comune. Significa "parlare male di qualcuno" o "lasciare qualcuno di brutto davanti a terzi", ma è usato principalmente in un senso di denuncia popolare simile al linciaggio.
  • Hacker. Proveniente dall'inglese, è un termine che indica un hacker o un utente con una grande conoscenza di Internet. Viene dal verbo a Hack ("Invio senza autorizzazione").
  • Bufala Un altro prestito dall'inglese si riferisce a notizie false o inganno malevolo, di solito nel campo dei social network.
  • Nel cubo . Non si riferisce letteralmente ai cloud, ma a Internet e all'archiviazione online, che sembra mantenere le informazioni "in onda". Pertanto: "salva nel cloud" o "lascia nel cloud".
  • Selfie. Provenendo dalla parola inglese self ("self"), è un termine messo in moda dai social network e dalle fotocamere frontali dei telefoni cellulari, che ti consente di fotografarti.
  • Sieropositivi. Un termine emerso per descrivere la condizione delle persone infette dal virus dell'HIV, noto come sieropositivo dal risultato del test di screening della malattia.
  • Tuitear. Derivato dal tweet inglese ("Pío", onomatopea degli uccelli), un termine stabilito dall'uso del social network Twitter e dal suo particolare immaginario.
  • Viral. Inizialmente con un significato medico o biologico (correlato ai virus), questo termine ha acquisito un significato specifico nel mondo dei social network e di Internet, poiché serve a nominare quel contenuto che viene replicato da molti e quindi viene trasmesso rapidamente, come facevano i virus informatici. Quindi è diventato un termine di valutazione.
  • Wifi. Pronunciato uifi o uaifai, si riferisce alle reti di trasmissione dati radio wireless. Deriva dal nome dell'azienda che certifica gli standard in tal senso: il marchio Wi-Fi ( Wireless Fidelity ).

Articoli Interessanti

Valori etici

Valori etici

Spieghiamo quali sono i valori etici e alcuni esempi di questo insieme di valori. Inoltre, valori estetici e morali. I valori etici mantengono chiare le regole del gioco di una società. Quali sono i valori etici? Quando parliamo di `` valori etici '', ci riferiamo a concetti sociali e culturali che guidano il comportamento di un individuo o di un'organizzazione .

Contratto di lavoro

Contratto di lavoro

Spieghiamo cos'è un contratto di lavoro e i tipi di contratto esistenti. Inoltre, qual è il diritto dei contratti di lavoro e i suoi elementi. Il contratto di lavoro è un accordo legale tra un datore di lavoro e un lavoratore. Che cos'è un contratto di lavoro? Un documento legale in cui viene formalizzato un accordo tra un datore di lavoro (imprenditore, proprietario del negozio, responsabile dell'organizzazione, ecc.) E

Acidi e basi

Acidi e basi

Spieghiamo quali sono gli acidi e le basi, le loro caratteristiche, indicatori ed esempi. Inoltre, qual è la reazione di neutralizzazione. Le sostanze con pH inferiore a 7 sono acide e quelle con pH maggiore di 7 sono basi. Cosa sono gli acidi e le basi? Quando parliamo di acidi e basi, intendiamo due tipi di composti chimici, opposti in termini di concentrazione di ioni idrogeno , ovvero misura di acidità o alcalinità, pH. I

diversità

diversità

Spieghiamo che cos'è la diversità in diversi campi. Tipi di diversità (biologica, culturale, sessuale, biodiversità e altro). La diversità si riferisce alla varietà e alla differenza che alcune cose possono presentare. Cos'è la diversità? La diversità si riferisce alla differenza, all'esistenza della varietà o all'abbondanza di cose con caratteristiche diverse . Il termi

Sospensione chimica

Sospensione chimica

Vi spieghiamo cos'è una sospensione in chimica, le sue fasi, caratteristiche e proprietà. Inoltre, sperimenta sospensioni. I succhi di frutta sono sospensioni, quindi devi mescolarli prima di servirli. Che cos'è una sospensione chimica? In chimica, sospensione significa un tipo di miscela eterogenea costituita da piccole particelle di un solido disperse in un mezzo liquido in cui non può sciogliere. Il

Diritto privato

Diritto privato

Ti spieghiamo cos'è il diritto privato e quali sono le sue filiali. Inoltre, le differenze tra diritto pubblico e diritto privato. Il diritto privato regola gli atti privati ​​tra cittadini privati. Cos'è il diritto privato? Il diritto privato è un ramo del diritto positivo (quello esplicitamente contemplato nelle leggi e negli organi legali scritti) che è dedicato alla regolamentazione delle diverse attività e relazioni tra cittadini privati, basati su una situazione di uguaglianza legale tra loro. Il diri