• Wednesday August 4,2021

Opera

Spieghiamo cos'è un'opera d'arte e a cosa servono questi tipi di oggetti. Inoltre, come può essere classificato e le sue caratteristiche.

Le opere d'arte sono un prodotto delle cosiddette Belle Arti.
  1. Cos'è un'opera d'arte?

Per `` opera d'arte '' o opera artistica si intende un oggetto realizzato con tecniche artistiche e con uno scopo statico o sociale. Vale a dire, è tradizionalmente il prodotto delle cosiddette Belle Arti: pittura, scultura, letteratura, musica, danza, teatro, cinema, fotografia dei cartoni animati.

Tuttavia, non è facile definire un'opera d'arte o limitare l'uso di questa espressione, che può anche essere usata per alludere metaforicamente a qualcosa di molto ben fatto, qualcuno di molto bello o semplicemente qualcosa che ci piace troppo. E questa difficoltà è dovuta al fatto che è anche difficile definire l'arte stessa.

In effetti, i criteri arbitrari riguardanti ciò che è o non è arte, oggi, è una questione di dibattito e non esiste un unico criterio scientifico. L'arte è una costruzione storica e sociale, alla quale vengono attribuiti valori trascendentali della civiltà umana . Questi possono essere storici (documentari), estetici (tecnici) o simbolici (sociali).

Tradizionalmente si presume che un'``opera d'arte '' sia un oggetto che rappresenta i valori universali più trascendenti dell'umanità, o che comunque comporta una riflessione importante su di essi. Ma non sempre Questi criteri sono soddisfatti per tutti allo stesso modo.

I musei, in quanto istituzioni protettive e di selezione artistica, possono essere accusati di seguire un criterio ideologico, culturalista o di altro genere, quindi i loro criteri non dovrebbero essere Aveva per una verità assoluta. Inoltre, per la sua natura, molte opere artistiche non possono essere conservate in un museo .

D'altra parte, nei tempi contemporanei l'idea di lavoro artistico è stata oggetto di critiche e decostruzioni, poiché l'arte prolifera verso varianti più imprevedibili e meno controllabili, più moderno e audace, meno legato alla tradizione storica. I musei di arte moderna, infatti, tendono ad essere la scena di questo dibattito, attorno a ciò che può o non può essere considerato come un'opera.

Vedi anche: Arte popolare.

  1. A cosa serve un'opera d'arte?

Le opere d'arte ci ricordano quanto ignoriamo il mondo e noi stessi.

La risposta più semplice a questa domanda è: per niente. L'arte non ha uno scopo specifico da adempiere, un ruolo o un'utilità . Può essere usato come decorazione, come documento storico o come esplorazione della sensibilità di un'epoca, come uno che cerca di verificare quali sono le prospettive personali più comuni in un determinato periodo.

Tuttavia, per quanto complessa possa sembrare, le opere d'arte hanno un unico e semplice compito: ricordarci chi siamo e da dove veniamo, con chi viviamo nel mondo e quanto sappiamo e quanto lo ignoriamo e noi stessi.

  1. Tipi di opere d'arte

Potremmo classificare le opere d'arte secondo le tecniche utilizzate per realizzarle:

  • Opere pittoriche Frutto di pittura e disegno o illustrazione.
  • Opere scultoree Prodotto di scultura, astratta o figurativa.
  • Opere musicali Frutto della composizione musicale e che può essere interpretato da artisti con strumenti musicali.
  • Opere letterarie . Scritto da autori della letteratura nei loro generi: poesia, saggio, drammaturgia e narrativa.
  • Opere teatrali Diretto e messo in scena da un regista e interpretato da attori, basato su una sceneggiatura.
  • Opere cinematografiche . Quelli che sono prodotti da una squadra e girati in film fotosensibili.
  • Opere sceniche Prodotto di altre forme di arte visiva che richiedono un palcoscenico.
  1. Caratteristiche di un'opera d'arte

Le opere d'arte devono poter essere conservate ed esposte alle generazioni future.

Ancora una volta, è difficile stabilire le caratteristiche comuni a ogni opera d'arte. Ma concordiamo sul fatto che un capolavoro dovrebbe essere:

  • Durevole . Deve essere in grado di essere preservato e mostrato alle generazioni future.
  • Contesto. L'opera non esiste senza il suo contesto storico e senza tutto ciò che possiamo dire al riguardo, perché tutto ciò è esattamente ciò che rappresenta.
  • Simbolico: le opere d'arte non contengono sempre un messaggio esplicito, ma rappresentano significati e significati, ovvero contengono messaggi impliciti che dobbiamo imparare.
  • Prezioso: il suo valore non è necessariamente misurabile in denaro o in beni preziosi, ma ha un valore culturale, poiché è un oggetto irripetibile.
  • Originale: non esistono altri identici all'opera d'arte, ma è qualcosa di unico e irripetibile.
  1. Linguaggio dell'arte

È capito dal linguaggio artistico o dal linguaggio dell'arte che significa che una forma artistica usa per trasmettere i suoi contenuti : la pittura e la scultura sono eminentemente visive, mentre la cinematografia è audiovisiva e il film è musica puramente uditiva.

Si chiama linguaggio perché l'arte esiste solo nella misura in cui comunica un messaggio, anche se quel messaggio non è sempre molto chiaro o facile da decifrare.

Articoli Interessanti

reclutamento

reclutamento

Spieghiamo cos'è il reclutamento e i tipi di reclutamento che vengono effettuati. Inoltre, i passaggi da seguire e la selezione del personale. Le aziende devono fornire tutte le informazioni necessarie sulla posizione da riempire. Che cos'è il reclutamento? L'assunzione è un insieme di procedure utilizzate nel processo di convocazione di persone idonee per un determinato tipo di attività . È

Evoluzione biologica

Evoluzione biologica

Vi spieghiamo cos'è l'evoluzione biologica, la sua relazione con la selezione naturale e quali sono le evidenze della teoria dell'evoluzione. C'erano animali simili ma diversi da quelli attuali, che mostrano l'evoluzione. Cos'è l'evoluzione biologica? Quando parliamo di evoluzione biologica o semplicemente evoluzione, ci riferiamo alla serie di cambiamenti corporei (fenotipo), espressi in informazioni genetiche (genotipo) e così così trasmissibile alla prole che una popolazione di esseri viventi soffre per diverse generazioni. In

Concorso di biologia

Concorso di biologia

Vi spieghiamo qual è la competenza in biologia, esempi e qual è la competenza apparente. Definizione di mutualismo e depredazione. La competizione beneficia solo i suoi vincitori e condanna i suoi perdenti. Cos'è la competizione biologica? In biologia si parla di competenza, cioè di competenza biologica, per riferirsi a un tipo specifico di relazione tra esseri viventi, in cui entrambi si adattano alla presenza dell'altro cercando di ottenere il massimo beneficio dalle risorse disponibili, vale a dire che entrambi competono per il beneficio, invece di collaborare per il bene reciproco.

Organizzazioni transgeniche

Organizzazioni transgeniche

Vi spieghiamo cosa sono gli organismi transgenici, come vengono classificati e come vengono ottenuti. I suoi vantaggi, svantaggi ed esempi. Gli alimenti transgenici potrebbero risolvere la fame nel mondo. Cosa sono gli organismi transgenici? Gli organismi transgender o gli organismi geneticamente modificati (OGM) sono noti a tutti gli esseri viventi il ​​cui materiale genetico è stato adulterato dall'intervento umano a seguito dell'ingegneria genetica tica. Ciò

massoni

massoni

Spieghiamo cosa sono i muratori e a quali livelli sono organizzati i loro membri. Inoltre, i simboli che usano e le loro teorie della cospirazione. Il muratore aa surgi in Europa tra la fine del XVII e l'inizio del XVIII secolo. Quali sono i massoni? È noto come ` ` masoner o francmasoner un'organizzazione internazionale di carattere discreto (per non parlare del segreto), umanista, gerarchico, filosofo Efficace e fondato attorno a un sentimento di fraternità tra gli uomini.

Burguesa

Burguesa

Ti spieghiamo cos'è la borghesia e come nasce questa classe sociale. Quali sono i valori borghesi e i tipi di borghese. Durante il diciannovesimo secolo e dopo la rivoluzione industriale, la borghesia consolidò il suo potere. Che cos'è la borghesia? Per mezzo della Borgogna, si intende, a grandi linee, la classe media benestante e il proprietario di negozi e mezzi di produzione , come fabbriche e industrie, differenziati nella visione. n