• Wednesday December 8,2021

organizzazione

Spieghiamo cos'è un'organizzazione e quali tipi di organizzazioni esistono. Inoltre, come sono le sue strutture, obiettivi, dimensioni e altro ancora.

Le organizzazioni possono essere con o senza profitto.
  1. Cos'è un'organizzazione?

Un'organizzazione è un sistema sociale, creato per raggiungere lo stesso obiettivo in comune. Come qualsiasi sistema, può avere sottosistemi interni, a cui sono assegnati compiti specifici.

L'organizzazione, una parola che deriva dal greco gan rganon, è composta da un gruppo di persone focalizzate su un obiettivo comune da raggiungere . Questa organizzazione può funzionare ed essere reale se, tra le persone che la compongono, vi è comunicazione e l'intenzione di agire in coordinamento verso gli obiettivi o gli obiettivi da raggiungere. Vengono stabiliti standard che l'organizzazione adotta e aiuta a raggiungere la missione.

È molto importante che le organizzazioni dispongano di determinate risorse per raggiungere gli obiettivi stabiliti nel modo più soddisfacente, ad esempio risorse economiche, risorse umane, risorse tecnologiche, beni immobili, risorse naturali o immateriali.

Le organizzazioni hanno caratteristiche specifiche. Per funzionare, il gruppo umano deve stabilire regole esplicite e chiare, fornire un certo grado di formalità e presentare comportamenti ricorrenti. Fondamentalmente, le organizzazioni sono un ordine che si verificano in un dato tempo, spazio e cultura . Con la loro visione su un obiettivo specifico, vengono creati in un determinato momento, creando conseguenze per l'ambiente.

Poiché la grande caratteristica delle organizzazioni è l'ordine, i loro membri sono disposti gerarchicamente, stabilendo norme e regole, tutte finalizzate all'obiettivo previsto. Le organizzazioni creano potere, lo possiedono e lo trasmettono. Non solo generano lavoro, ma generano anche la propria cultura. Attraverso i suoi simboli, le immagini e il suo prestigio, viene creato un percorso attraverso il quale la conoscenza viene iniziata, preservata e riprodotta.

Vedi anche: Sviluppo organizzativo.

  1. Tipi di organizzazioni

Le organizzazioni possono essere a scopo di lucro (affari), senza scopo di lucro (ONG) o per scopi puramente amministrativi, di rappresentanza, di soluzione o di servizio (agenzie governative).

Le ONG (intese come organizzazioni non governative ) o anche chiamate organizzazioni civili, sono gruppi sociali il cui scopo è soddisfare le esigenze della comunità. Alcuni esempi di queste organizzazioni sono club, partiti politici o sindacati, tra gli altri.

Per quanto riguarda le ONG, è importante sottolineare che ci sono milioni di persone che lavorano per obiettivi legati al bene sociale. La sua caratteristica principale è la sua indipendenza finanziaria, essendo così che non dipendono da alcun governo; Oltre a ciò, sono anche caratterizzati dalla ricerca instancabile di pari opportunità.

Alcuni esempi degli obiettivi di queste organizzazioni sono:

  • Aiuta l'ambiente
  • Promuovere la partecipazione dei cittadini
  • Ricerca scientifica
  • Migliorare le condizioni di lavoro
  • Protezione dei minori
  • Protezione senior
  • Aiuto della comunità

D'altra parte, le organizzazioni governative dipendono da un governo e, di fatto, sono create da esso. Quelli creati per scopi sociali possono indicare gli stessi obiettivi delle ONG, la differenza è il finanziamento economico.

Per quanto riguarda le strutture delle organizzazioni, abbiamo solo due tipi da differenziare: da un lato, il:

  • Organizzazioni formali, che tentano deliberatamente di stabilire un modello di relazioni tra i loro componenti, che porterà al raggiungimento efficace dell'obiettivo e, d'altra parte,
  • Organizzazioni informali, che sorgono spontaneamente nelle attività e nelle interazioni dei partecipanti.
  1. Dimensioni e posizione di un'organizzazione

Esistono organizzazioni locali, nazionali, multinazionali, globali e internazionali.

Le organizzazioni hanno dimensioni diverse. Possono essere fantastici, se hanno tra 200 e 1000 lavoratori ; media, se i suoi dipendenti sono composti da 50 a 199 persone; piccoli, quelli con un numero di dipendenti compreso tra 10 e 49 e, infine, le microimprese, che hanno solo 9 o meno lavoratori.

Ora, osservando la posizione dell'organizzazione, possiamo distinguere diverse caratterizzazioni, come locale, nazionale, multinazionale, globale e internazionale. Questa classificazione dipende dall'ambito della società o delle ONG, sia in una città, in tutto il paese, in diversi paesi o in tutto il mondo.

Come abbiamo visto, approssimativamente, le organizzazioni hanno obiettivi che generano profitti o meno. Pertanto, esiste una classificazione della produzione per la prima. Le organizzazioni possono anche essere classificate come produttori di beni, servizi, salari o distribuzione.

Tuttavia, ci sono anche molte classificazioni di organizzazioni in base alle loro caratteristiche, che possono essere proprietarie (se sono private private), possono essere classificate in base al grado di integrazione che possedere (pienamente integrato, parzialmente integrato o formale), a seconda dell'atteggiamento che presentano di fronte ai cambiamenti (se sono rigidi o flessibili), secondo il processo decisionale (se è centralizzato o decentralizzato) o per gerarchia (organizzazione gerarchica o di rete)

  1. Conclusione sul termine organizzazione

Organizzazione, parola derivata dal greco rganon, come avevamo già affermato all'inizio di questo testo, significa anche strumento, utensile, organo o quello con cui lavora. In generale, oltre alle classificazioni che abbiamo già elencato, le organizzazioni sono accordi volontari tra persone che sviluppano un compito specifico, formando un sistema e ottenendo benefici per esso.

Che si tratti di organizzazione di eventi, organizzazione scolastica, organizzazione aziendale, organizzazione domestica o organizzazione che viene in mente; In tutti questi, il loro concetto è sviluppato in modo tale che le persone interagiscano e interagiscano, ordinando e dividendo compiti, stabilendo standard di lavoro e di vita, tutti per perseguire in anticipo obiettivi prestabiliti. Pianificazione aziendale

Articoli Interessanti

Valori etici

Valori etici

Spieghiamo quali sono i valori etici e alcuni esempi di questo insieme di valori. Inoltre, valori estetici e morali. I valori etici mantengono chiare le regole del gioco di una società. Quali sono i valori etici? Quando parliamo di `` valori etici '', ci riferiamo a concetti sociali e culturali che guidano il comportamento di un individuo o di un'organizzazione .

Contratto di lavoro

Contratto di lavoro

Spieghiamo cos'è un contratto di lavoro e i tipi di contratto esistenti. Inoltre, qual è il diritto dei contratti di lavoro e i suoi elementi. Il contratto di lavoro è un accordo legale tra un datore di lavoro e un lavoratore. Che cos'è un contratto di lavoro? Un documento legale in cui viene formalizzato un accordo tra un datore di lavoro (imprenditore, proprietario del negozio, responsabile dell'organizzazione, ecc.) E

Acidi e basi

Acidi e basi

Spieghiamo quali sono gli acidi e le basi, le loro caratteristiche, indicatori ed esempi. Inoltre, qual è la reazione di neutralizzazione. Le sostanze con pH inferiore a 7 sono acide e quelle con pH maggiore di 7 sono basi. Cosa sono gli acidi e le basi? Quando parliamo di acidi e basi, intendiamo due tipi di composti chimici, opposti in termini di concentrazione di ioni idrogeno , ovvero misura di acidità o alcalinità, pH. I

diversità

diversità

Spieghiamo che cos'è la diversità in diversi campi. Tipi di diversità (biologica, culturale, sessuale, biodiversità e altro). La diversità si riferisce alla varietà e alla differenza che alcune cose possono presentare. Cos'è la diversità? La diversità si riferisce alla differenza, all'esistenza della varietà o all'abbondanza di cose con caratteristiche diverse . Il termi

Sospensione chimica

Sospensione chimica

Vi spieghiamo cos'è una sospensione in chimica, le sue fasi, caratteristiche e proprietà. Inoltre, sperimenta sospensioni. I succhi di frutta sono sospensioni, quindi devi mescolarli prima di servirli. Che cos'è una sospensione chimica? In chimica, sospensione significa un tipo di miscela eterogenea costituita da piccole particelle di un solido disperse in un mezzo liquido in cui non può sciogliere. Il

Diritto privato

Diritto privato

Ti spieghiamo cos'è il diritto privato e quali sono le sue filiali. Inoltre, le differenze tra diritto pubblico e diritto privato. Il diritto privato regola gli atti privati ​​tra cittadini privati. Cos'è il diritto privato? Il diritto privato è un ramo del diritto positivo (quello esplicitamente contemplato nelle leggi e negli organi legali scritti) che è dedicato alla regolamentazione delle diverse attività e relazioni tra cittadini privati, basati su una situazione di uguaglianza legale tra loro. Il diri