• Tuesday May 24,2022

paradosso

Ti spieghiamo cos'è un paradosso, quali sono considerati "paradossi della vita" ed esempi di paradossi famosi, come i viaggi nel tempo.

Un paradosso è qualcosa che va contro la logica o il buon senso.
  1. Che cos'è un paradosso?

Un paradosso è un'idea, un fatto o una proposizione che contraddice la logica o viola il senso comune . La parola paradosso deriva dal paradosso latino, che significa letteralmente contrario all'opinione comune. Si chiama anche antilogia. Non deve essere confuso con il sofismo, che sono validi ragionamenti solo nell'aspetto.

Sono il solito campo del dibattito filosofico e olimpico, poiché i paradossi di solito portano a vicoli ciechi di logica . Sono spesso formulati come un modo per trasmettere una certa complessità concettuale in uno specifico campo di conoscenza, la cui risoluzione sfugge al modo tradizionale di pensare.

Possiamo parlare dei seguenti tipi di paradosso:

  • Veri paradossi . Quelli che sono verificabili, ma che hanno un'aria di assurdità o contraddizione con i termini stessi.
  • Antinomie. Paradossi il cui risultato contraddice le premesse da cui proviene, nonostante i suoi metodi deduttivi siano perfettamente validi.
  • Definizione antinomie . Per lo più di uso letterario, si basano su definizioni ambigue, metodi di pensiero illustrativo riguardanti un senso chiave.
  • Paradossi condizionali Proposte che acquisiscono un carattere paradossale quando si cerca di risolverli, sia perché mancano informazioni per la risoluzione perché ciò è semplicemente impossibile.

È anche normale classificare i paradossi per area di conoscenza a cui sono collegati: paradossi matematici, paradossi fisici, ecc.

Ti può servire: pensiero logico

  1. Cosa è paradossale?

Per estensione, tutte le situazioni, i fatti o le proposizioni che contengono al loro interno una situazione irrisolvibile, ironica, contraria al senso logico o stimolante del senso comune sono considerati paradossali n.

Possiamo dire che una situazione è paradossale, ad esempio, quando in essa siamo immersi in conflitti la cui risoluzione li aggrava, o quando il perseguimento dei nostri desideri li rende, semplicemente, irraggiungibili.

  1. Paradossi della vita

Parliamo spesso dei "paradossi della vita", per riferirci al fatto che le persone si trovano spesso in situazioni paradossali, ironiche o senza soluzione apparente. In loro, fare l'ovvio complica ulteriormente ciò che dovrebbe risolvere.

Non esiste un corpus "ufficiale" o definitivo di questi paradossi della vita, ma piuttosto si tratta di formulazioni popolari, pronunciate dalla gente. Sono usati come modi di pensare alla vita e alla sua arbitrarietà, nella "logica" della vita stessa, cioè come modo di insegnare ciò che, paradossalmente, non si può imparare a prevedere.

Nei punti seguenti vedremo alcuni paradossi famosi provenienti da diversi campi.

  1. Paradosso di Fermi

Il paradosso di Fermi solleva il motivo per cui non conosciamo le civiltà di altri pianeti.

L'apparente contraddizione tra l'elevata probabilità che esistano civiltà intelligenti su altri pianeti e sistemi solari (date le dimensioni dell'Universo) e la totale assenza di prove in questo senso che noi umani abbiamo fino al giorno di oggi.

A formulare questo paradosso per la prima volta fu il fisico italiano Enrico Fermi, nel 1950, nel mezzo di una conversazione informale, mentre lavorava negli Stati Uniti.

Forse a causa del pessimismo vissuto in quel periodo della guerra fredda e di possibili conflitti nucleari, Fermi rispose alla sua stessa domanda che, insieme allo sviluppo tecnologico che avrebbe reso efficaci i viaggi nello spazio, le civiltà svilupparono anche il potenziale tecnologico per annientarsi . Pertanto, predisse all'umanità un futuro promettente.

  1. Paradosso di epicuro

Conosciuto anche come Problema del male, questo paradosso filosofico o religioso contiene la difficoltà che esiste per riconciliare l'esistenza del male, della sofferenza e dell'ingiustizia nel mondo, con la presunta esistenza di una divinità onnisciente e onnipotente, che è anche benevolo, come pone il teismo classico.

Questo approccio paradossale si basa su quattro domande elementari:

  • Dio vuole evitare il male, ma non può? Quindi non è onnipotente.
  • È che Dio è in grado di farlo, ma non vuole? Quindi non è benevolo.
  • È che Dio è in grado di farlo e lo desidera? Perché allora esiste il male?
  • È che Dio non è in grado di farlo, né lo vuole? Perché chiamarlo Dio allora?

Secondo lo scrittore latino e apologista cristiano Lattanzio, il filosofo greco Epicuro di Samo fu il primo a formulare questo paradosso, motivo per cui viene spesso citato per nome.

  1. Paradosso dei gemelli

Il paradosso dei gemelli fa parte della teoria della relatività speciale.

Chiamato anche Paradosso degli orologi, è un esperimento mentale che cerca di comprendere la differenza nella percezione del tempo in due osservatori in diversi stati di movimento tra di loro. È stato proposto da Albert Einstein .

Fa parte di quella che oggi conosciamo come Teoria della Relatività Speciale, in cui il genio fisico spiega come, lungi dall'essere dimensioni assolute, il tempo e lo spazio dipendono dalla posizione dell'osservatore .

La solita formulazione di questo paradosso è, tuttavia, dovuta al fisico francese Paul Langevin e prende come protagonisti due gemelli: uno rimane sulla Terra mentre l'altro si impegna un lungo viaggio verso una stella lontana, su un'astronave in grado di raggiungere velocità simili a quelle della luce.

Alla fine, il gemello viaggiante ritorna e si rende conto di essere più giovane di suo fratello sulla Terra, poiché la dilatazione del tempo gli avrebbe fatto passare più lentamente del tempo proprio di suo fratello.

Il paradosso, tuttavia, sorge quando si fa l'osservazione che, vista dalla prospettiva del gemello che viaggia, è la Terra che si allontana a velocità molto vicine alla luce, e quindi è la sua fratello che dovrebbe invecchiare più lentamente.

  1. Paradosso del viaggio nel tempo

Conosciuto anche come il paradosso del nonno, è un paradosso molto popolare. Probabilmente è stato formulato dallo scrittore di fantascienza Ren Barjael nel suo romanzo The Reckless Traveller del 1943, anche se altri autori come Mark Twain lo avevano già esplorato in precedenza.

Il paradosso si basa sul fatto che un uomo fa un viaggio nel tempo, tornando al passato e potendo uccidere il padre di sua madre, cioè suo nonno, prima di incontrare sua nonna e concepire sua madre.

In questo modo, sua madre non sarebbe mai nata e se stessa, quindi, nemmeno così, quindi non poteva tornare indietro nel tempo e uccidere suo nonno, permettendogli quindi di incontrare sua nonna e concepì sua madre, che poi lo concepì, permettendogli di viaggiare indietro nel tempo e uccidere suo nonno, e così via.


Articoli Interessanti

Memoria RAM

Memoria RAM

Spieghiamo cos'è una memoria RAM, a cosa serve e come funziona. Inoltre, i tipi di RAM e le loro caratteristiche. La RAM è dove verrà eseguito il sistema operativo, ad esempio. Qual è la memoria RAM? Nell'informatica, la memoria RAM (acronimo Random Access Memory o Random Access Memory) è un tipo di memoria operativa di computer e sistemi informatici, dove verrà eseguita la maggior parte del software: il sistema operativo stesso, il software applicativo e altri programmi simili. Il s

natura

natura

Spieghiamo cos'è la natura e a cosa si riferisce questa parola. Inoltre, il problema dell'intervento dell'uomo nella natura. La natura è il modo in cui convivono determinate cose e cose viventi. Che cos'è la natura? La natura, nel suo significato più generale, è l'insieme di tutti gli organismi viventi che compongono l'universo fisico che si sono verificati naturalmente, senza l'intervento dell'uomo. Il

Corrente alternata

Corrente alternata

Spieghiamo cos'è la corrente alternata e come funziona. Inoltre, esempi e la differenza tra corrente alternata e corrente continua. La corrente alternata è un tipo di elettricità il cui comportamento è fluttuante. Qual è la corrente alternata? Il tipo di corrente elettrica più comunemente usato , caratterizzato da oscillazioni regolari e cicliche nella sua ampiezza e direzione, è chiamato `` corrente alternata '' (AC). È un

Cura dell'acqua

Cura dell'acqua

Spieghiamo cos'è la cura dell'acqua, perché è importante e ti consigliamo di prenderti cura di lui. Inoltre, immagini illustrative. L'acqua è essenziale per la sopravvivenza degli esseri viventi. Cos'è la cura dell'acqua? Quando parliamo di cura dell'acqua, intendiamo l'uso razionale dell'acqua. Ciò

Piramide di Maslow

Piramide di Maslow

Spieghiamo cos'è la piramide di Maslow e come gerarchizza le diverse esigenze delle persone. Esempio di ogni passaggio. Fu proposto da Abraham Maslow nel 1943. Cos'è la piramide di Maslow? La piramide di Maslow, chiamata anche la piramide dei bisogni umani o `` La carota '' ( La carota ), è una teoria psicologica che gerarchizza i diversi aspetti dei bisogni dell'essere umano e li organizza in una struttura piramidale (o carota invertita). F

Origine della materia

Origine della materia

Spieghiamo tutto sull'origine della materia, le teorie attualmente accettate e il suo processo fino alla formazione della vita. Il Big Bang afferma che l'universo è stato formato a causa di un big bang. Qual è l'origine della materia? Per spiegare qual è l' origine della materia, è necessario tornare alle teorie attualmente accettate riguardo all'origine dell'universo, dal momento che date le leggi stabilite della fisica, la quantità di materia e l'energia nell'universo deve essere costante. Que