• Wednesday December 8,2021

carattere

Ti spieghiamo cos'è un personaggio in un'opera artistica e come sono classificati. Inoltre, l'importanza del personaggio principale.

In casi come il teatro, i personaggi sono incarnati dagli attori.
  1. Cos'è un personaggio?

Quando si parla di un personaggio, le allusioni sono fatte di umani, animali o altri individui, di solito di natura immaginaria, fantastica o immaginaria, che prendono parte alla trama di un opere artistiche, come una narrazione cinematografica, un'immagine pittorica o un racconto letterario.

I personaggi sono creati per abitare il possibile mondo dell'opera d'arte, più o meno ispirati dagli esseri che troviamo nel mondo reale, e la trama di queste narrazioni di solito ruota attorno alle loro avventure e disavventure. . In casi come il cinema o il teatro, sono anche incarnati da attori o rappresentati da illustrazioni, figure tridimensionali, ecc.

In questo modo, il lettore o lo spettatore di un'opera deve concordare con l'esistenza dei personaggi come se fosse reale, anche quando sono esseri mitologici, religiosi o fantastici., per poterli accompagnare nella loro storia.

Nel corso della storia della civiltà, gli esseri umani hanno creato un'infinità di personaggi, di cui molti sono stati considerati iconici o rappresentativi del sentimento o dei problemi di un determinato tempo., diventando così archetipico o stereotipato, cioè universale.

Vedi anche: Storia.

  1. Tipi di personaggi

I personaggi secondari intervengono nella storia ma non sono rilevanti in essa.

Esistono diversi modi per classificare i personaggi, prestando attenzione all'una o all'altra considerazione. Per esempio:

  • Secondo la sua partecipazione alla storia . In base alla loro importanza nello sviluppo della trama, possono essere:
  • Personaggi principali o principali . La più importante della storia, attorno alla quale ruota la storia e quelli che la accompagniamo di più.
  • Personaggi secondari Sono i personaggi del cast, cioè quelli che intervengono nella storia ma non sono molto pertinenti o decisivi in ​​essa, e li vediamo solo quando necessario.
  • Personaggi terziari Quelli che a malapena intervengono a caso nella storia, senza avere troppo a che fare con essa, e quelli che non sanno praticamente nulla.
  • Secondo il suo ruolo narrativo . Assistendo ora al ruolo che svolgono nella trama, possiamo parlare di:
  • Protagonisti . I personaggi principali della storia, su chi deve fare la trama. Possono essere eroi, antieroi o semplicemente protagonisti circostanziali, ma la storia parla di loro e raramente può continuare se muoiono o sono scomparsi.
  • Antagonisti. Coloro che si oppongono al protagonista, che si oppongono a lui per realizzare le sue aspirazioni o che hanno semplicemente desideri contrari alle sue.
  • È tritagonistas. Sono i personaggi che non si schierano dalla parte della storia, ma alla fine la transitano, senza avere a che fare con le lotte interne della trama.
  • Secondo la loro profondità psicologica . Secondo la densità della sua costruzione immaginaria, possiamo parlare di:
  • Personaggi piatti o superficiali . Coloro che non presentano molta complessità, né molta elaborazione nelle loro motivazioni profonde, ma sono schizzi di se stessi.
  • Caratteri rotondi o profondi . Al contrario, sono personaggi densamente costruiti, con molti bagagli emotivi o psicologici, cioè più elaborati.
  1. Personaggio principale

Il personaggio principale guida le varie narrazioni che lo compongono.

I personaggi principali sono quelli che sono attivamente coinvolti nello sviluppo della trama, cioè che guidano le varie narrazioni che la compongono.

I protagonisti e gli antagonisti sono generalmente personaggi principali, poiché sono quelli che mobilitano le forze all'interno della storia.

D'altra parte, i personaggi che intervengono solo occasionalmente o tangenzialmente negli eventi segnalati, sono personaggi secondari o addirittura terziari.

Articoli Interessanti

Valori etici

Valori etici

Spieghiamo quali sono i valori etici e alcuni esempi di questo insieme di valori. Inoltre, valori estetici e morali. I valori etici mantengono chiare le regole del gioco di una società. Quali sono i valori etici? Quando parliamo di `` valori etici '', ci riferiamo a concetti sociali e culturali che guidano il comportamento di un individuo o di un'organizzazione .

Contratto di lavoro

Contratto di lavoro

Spieghiamo cos'è un contratto di lavoro e i tipi di contratto esistenti. Inoltre, qual è il diritto dei contratti di lavoro e i suoi elementi. Il contratto di lavoro è un accordo legale tra un datore di lavoro e un lavoratore. Che cos'è un contratto di lavoro? Un documento legale in cui viene formalizzato un accordo tra un datore di lavoro (imprenditore, proprietario del negozio, responsabile dell'organizzazione, ecc.) E

Acidi e basi

Acidi e basi

Spieghiamo quali sono gli acidi e le basi, le loro caratteristiche, indicatori ed esempi. Inoltre, qual è la reazione di neutralizzazione. Le sostanze con pH inferiore a 7 sono acide e quelle con pH maggiore di 7 sono basi. Cosa sono gli acidi e le basi? Quando parliamo di acidi e basi, intendiamo due tipi di composti chimici, opposti in termini di concentrazione di ioni idrogeno , ovvero misura di acidità o alcalinità, pH. I

diversità

diversità

Spieghiamo che cos'è la diversità in diversi campi. Tipi di diversità (biologica, culturale, sessuale, biodiversità e altro). La diversità si riferisce alla varietà e alla differenza che alcune cose possono presentare. Cos'è la diversità? La diversità si riferisce alla differenza, all'esistenza della varietà o all'abbondanza di cose con caratteristiche diverse . Il termi

Sospensione chimica

Sospensione chimica

Vi spieghiamo cos'è una sospensione in chimica, le sue fasi, caratteristiche e proprietà. Inoltre, sperimenta sospensioni. I succhi di frutta sono sospensioni, quindi devi mescolarli prima di servirli. Che cos'è una sospensione chimica? In chimica, sospensione significa un tipo di miscela eterogenea costituita da piccole particelle di un solido disperse in un mezzo liquido in cui non può sciogliere. Il

Diritto privato

Diritto privato

Ti spieghiamo cos'è il diritto privato e quali sono le sue filiali. Inoltre, le differenze tra diritto pubblico e diritto privato. Il diritto privato regola gli atti privati ​​tra cittadini privati. Cos'è il diritto privato? Il diritto privato è un ramo del diritto positivo (quello esplicitamente contemplato nelle leggi e negli organi legali scritti) che è dedicato alla regolamentazione delle diverse attività e relazioni tra cittadini privati, basati su una situazione di uguaglianza legale tra loro. Il diri