• Wednesday December 8,2021

Processo di produzione

Spieghiamo qual è il processo di produzione e i tipi esistenti. Inoltre, quali sono le sue fasi e il processo di produzione del latte.

Il processo di produzione cerca di soddisfare un certo tipo di domanda nella società.
  1. Qual è il processo di produzione?

È noto come processo di produzione o processo produttivo, o anche come catena produttiva, il diverso insieme di operazioni pianificate per trasformare determinati input o fattori in beni o servizi specifici, attraverso l'applicazione di un processo tecnologico Logico che di solito coinvolge determinati tipi di conoscenza e macchinari specializzati. L'obiettivo fondamentale di questo processo è la soddisfazione di un certo tipo di domanda della società.

Il processo di produzione è costituito da fasi successive ed è di natura complessa e diversificata, pertanto merita uno studio, una pianificazione e la fornitura di determinati elementi di base, noti come materia prima, nonché una fonte di energia (di solito elettricità). Alla fine di questo processo, beni o servizi vengono offerti attraverso un circuito di marketing che li porta a raggiungere il consumatore. Inoltre, il passaggio da una fase all'altra conferisce al prodotto finale un valore aggiunto che rende redditizia l'intera operazione.

Il modo in cui comprendiamo i processi di produzione al momento è il risultato sia della rivoluzione industriale e tecnologica, sia della liberalizzazione degli scambi, aspetti che si sono accentuati nel mondo dopo metà del 20 ° secolo Ciò è anche legato alla crescente industrializzazione del mondo e alle sue ben note conseguenze ecologiche.

Vedi anche: Fattori di produzione.

  1. Tipi di processi produttivi

La produzione artigianale produce molto più piccola della produzione di massa.

In generale, vengono identificati cinque diversi tipi di processo produttivo, che sono:

  • Produzione per progetti o su richiesta. Questo tipo di processo produce un prodotto esclusivo e personalizzato, vale a dire che ogni organizzazione o azienda avrà un processo di produzione specifico in base a ciò che produce e come. È il solito tipo di processo nel settore dell'edilizia abitativa, per esempio.
  • Produzione in lotti o in lotti. È identificato perché produce un piccolo lotto di prodotti diversi, simili tra loro, poiché sono prodotti in modo simile, attraverso attività che non differiscono troppo fino a un certo punto della catena di produzione. È generalmente il tipo di produzione delle fasi iniziali di alcuni prodotti di consumo, come nel settore dell'inchiostro e delle vernici, in cui un colore viene prodotto prima dell'altro.
  • Produzione artigianale Quello che produce diversi prodotti, di pezzi più o meno unici, poco uniformi, prodotti in lotti molto più piccoli e generalmente destinati a un pubblico specializzato o occasionale. È il tipo di produzione, ad esempio, di telai indigeni popolari in America Latina.
  • Produzione di massa. È un processo altamente meccanizzato e automatizzato, che utilizza la tecnologia moderna e un elevato numero di lavoratori, per fabbricare un gran numero di prodotti simili, ovvero, uniformi e serializzati, a un costo abbastanza basso e in un lasso di tempo molto corto Questo è il tipo di produzione della maggior parte degli oggetti di uso quotidiano, come i prodotti in scatola.
  • Produzione continua. Su una scala ancora maggiore della produzione di massa, la produzione continua di solito produce input intermedi per alimentare altre industrie, in modo che i loro prodotti siano abbastanza omogenei e le fasi di trasformazione degli input molto simili tra loro. Questo è il caso dell'industria siderurgica, per esempio.

Può servirti: mezzi di produzione

  1. Fasi del processo di produzione

In sintesi, la materia prima è soggetta a vari processi fisici, chimici e industriali.

Ogni processo di produzione è generalmente composto da tre fasi o fasi:

  • Fase analitica o di raccolta. Il circuito di produzione inizia quando le materie prime vengono raccolte e raggruppate per la lavorazione. In questa fase, si cerca di ottenere la maggior quantità di materia prima al minor costo, tenendo conto anche dei costi di trasporto e di stoccaggio. Quindi la materia prima viene suddivisa in parti più piccole, in base alle esigenze specifiche del processo di produzione.
  • Sintesi o fase di produzione. In questa fase la materia prima viene sottoposta a vari processi fisici, chimici e industriali per ottenere finalmente un prodotto unico e diverso. La supervisione di questi processi implica standard di qualità e controllo.
  • Fase di condizionamento o lavorazione. Una volta ottenuto, il prodotto viene adattato alle esigenze del cliente, preparandolo per l'ingresso nel circuito commerciale, definitivo (per i prodotti realizzati dal consumatore finale) o intermedio (per servire da input per nuovi processi produttivi).
  1. Processo di produzione del latte

Nella terza fase, il latte viene confezionato in contenitori progettati per competere commercialmente.

Un buon esempio di quanto sopra è il circuito di produzione del latte che acquistiamo al supermercato. Detto circuito comprende le seguenti fasi:

  • Primo stadio: mungitura. Come tutti sappiamo, il latte proviene da mucche, che si trovano in allevamenti specializzati. Prima di procedere all'ordinazione, ovvero al collegamento di macchine che estraggono meccanicamente il latte dalle mammelle dell'animale, ogni vacca deve essere ispezionata per assicurarsi che siano in buona salute e che Il liquido non è a rischio di contaminazione. Quindi la mungitura viene eseguita, attraverso meccanismi in alluminio che funzionano con aspirazione a vuoto e che hanno filtri per rimuovere le impurità; Viene quindi conservato in serbatoi a una temperatura di quattro gradi Celsius (4 ° C), senza additivi o conservanti.
  • Secondo stadio: pastorizzazione e separazione. Il latte immagazzinato viene consegnato a impianti specializzati nella sua valutazione e lavorazione, convertendo il latte crudo o appena munto in latte fluido, che viene quindi sottoposto al processo di pastorizzazione: viene riscaldato a una temperatura di circa 80 ° C, raffreddandola immediatamente per uccidere qualsiasi tipo di microrganismo presente, senza alterare le proprietà chimiche e fisiche del prodotto. In questa fase si separano anche le diverse porzioni di latte che andranno ai diversi mercati: quella del latte liquido, quella dei formaggi, quella degli yogurt, quella delle creme, ecc.
  • Terza fase: marketing. Il latte (e / o i suoi derivati) è confezionato in contenitori progettati per competere commercialmente e soggetti a test di standard di qualità e igiene. Quindi viene distribuito nelle catene di supermercati e in altri negozi che lo fanno raggiungere il pubblico di destinazione, che lo acquista, lo porta a casa e lo consuma.

Continua con: Modalità di produzione


Articoli Interessanti

Valori etici

Valori etici

Spieghiamo quali sono i valori etici e alcuni esempi di questo insieme di valori. Inoltre, valori estetici e morali. I valori etici mantengono chiare le regole del gioco di una società. Quali sono i valori etici? Quando parliamo di `` valori etici '', ci riferiamo a concetti sociali e culturali che guidano il comportamento di un individuo o di un'organizzazione .

Contratto di lavoro

Contratto di lavoro

Spieghiamo cos'è un contratto di lavoro e i tipi di contratto esistenti. Inoltre, qual è il diritto dei contratti di lavoro e i suoi elementi. Il contratto di lavoro è un accordo legale tra un datore di lavoro e un lavoratore. Che cos'è un contratto di lavoro? Un documento legale in cui viene formalizzato un accordo tra un datore di lavoro (imprenditore, proprietario del negozio, responsabile dell'organizzazione, ecc.) E

Acidi e basi

Acidi e basi

Spieghiamo quali sono gli acidi e le basi, le loro caratteristiche, indicatori ed esempi. Inoltre, qual è la reazione di neutralizzazione. Le sostanze con pH inferiore a 7 sono acide e quelle con pH maggiore di 7 sono basi. Cosa sono gli acidi e le basi? Quando parliamo di acidi e basi, intendiamo due tipi di composti chimici, opposti in termini di concentrazione di ioni idrogeno , ovvero misura di acidità o alcalinità, pH. I

diversità

diversità

Spieghiamo che cos'è la diversità in diversi campi. Tipi di diversità (biologica, culturale, sessuale, biodiversità e altro). La diversità si riferisce alla varietà e alla differenza che alcune cose possono presentare. Cos'è la diversità? La diversità si riferisce alla differenza, all'esistenza della varietà o all'abbondanza di cose con caratteristiche diverse . Il termi

Sospensione chimica

Sospensione chimica

Vi spieghiamo cos'è una sospensione in chimica, le sue fasi, caratteristiche e proprietà. Inoltre, sperimenta sospensioni. I succhi di frutta sono sospensioni, quindi devi mescolarli prima di servirli. Che cos'è una sospensione chimica? In chimica, sospensione significa un tipo di miscela eterogenea costituita da piccole particelle di un solido disperse in un mezzo liquido in cui non può sciogliere. Il

Diritto privato

Diritto privato

Ti spieghiamo cos'è il diritto privato e quali sono le sue filiali. Inoltre, le differenze tra diritto pubblico e diritto privato. Il diritto privato regola gli atti privati ​​tra cittadini privati. Cos'è il diritto privato? Il diritto privato è un ramo del diritto positivo (quello esplicitamente contemplato nelle leggi e negli organi legali scritti) che è dedicato alla regolamentazione delle diverse attività e relazioni tra cittadini privati, basati su una situazione di uguaglianza legale tra loro. Il diri