• Sunday August 14,2022

Reazioni endotermiche

Vi spieghiamo quali sono le reazioni endotermiche e alcuni esempi di esse. Inoltre, quali sono le reazioni esotermiche.

Le reazioni endotermiche sono comuni nell'industria chimica del ghiaccio.
  1. Quali sono le reazioni endotermiche?

Le reazioni endotermiche sono intese come alcuni tipi di reazioni chimiche (cioè il processo di trasformazione di due o più sostanze in differenti). quando si verificano consumano energia calorica, ovvero in cui i prodotti ottenuti hanno livelli di energia più elevati rispetto ai reagenti iniziali, poiché hanno assorbito parte del calore dell'ambiente.

Questo è riassunto nella seguente formulazione: data un'entalpia (H), una reazione endotermica avrà sempre una variazione di entalpia ( H) maggiore di zero ( H> 0). Ricordiamo anche che l'entalpia è la variabile che rappresenta lo scambio di energia tra un sistema termodinamico e il suo ambiente.

Questi tipi di reazioni sono comunemente usati nell'industria chimica del ghiaccio e del raffreddamento, poiché possono verificarsi in ambienti controllati per rimuovere il calore dagli ambienti o altre sostanze. Successivamente, alcune di queste applicazioni sono state sostituite con il freddo generato dall'elettricità (compressori).

Vedi anche: Principio di conservazione dell'energia.

  1. Esempi di reazioni endotermiche

Lo strato di ozono si forma convertendo gli atomi di ossigeno in ozono.

Alcuni esempi di reazione endotermica sono:

  • Produzione di ozono nell'atmosfera . Spinti dalla radiazione ultravioletta del sole, gli atomi di ossigeno (O2) vengono convertiti in ozono (O3), assorbendo energia da tale radiazione nel processo.
  • Idrolisi dell'acqua . Per separare l'idrogeno (H) e l'ossigeno (O) che compongono l'acqua (H2O), è necessario aggiungere energia elettrica in una procedura nota come idrolisi, in cui entrambi i tipi di atomi rispondono ai poli generati dalla corrente elettrica aggiunta, rompendo la sua unione molecolare (e consumando energia).
  • Fotosintesi. Il processo di nutrizione delle piante avviene attraverso una serie di reazioni chimiche che abbattono l'anidride carbonica ambientale (CO2), in presenza di acqua e, necessariamente, di luce solare. Questo perché detta reazione richiede un'aggiunta di energia da consumare durante la reazione.
  • Ottenere solfuro di ferro (II) . Per ottenere in laboratorio solfuro di ferro (II), chiamato anche solfuro ferroso (FeS), è necessario un primo passo dalla formazione dell'idrogeno solforato (HS) e quindi combinato con il metallo, e questa reazione richiede in ogni momento l'aggiunta di calore, sotto forma di un accendino o di una caldaia industriale. Tale calore è l'energia aggiunta che la reazione richiede per verificarsi.
  1. Reazioni esotermiche

La benzina bruciata rilascia più energia di quella inizialmente introdotta.

Il caso opposto è rappresentato dalle reazioni esotermiche, cioè quelle che si verificano quando rilasciano una certa quantità di energia nell'ambiente, sotto forma di calore. In questi casi, logicamente, la variazione di entalpia sarà inferiore a zero (ΔH> 0) poiché i prodotti hanno meno energia dei reagenti iniziali, poiché parte di detta energia chimica è stata rilasciata nell'ambiente sotto forma di calore.

Esempi di questo tipo di reazione sono tutte le forme di combustione e ossidazione, come la benzina o i combustibili fossili, che se bruciati in presenza di ossigeno rilasciano una quantità di energia molto superiore a quella inizialmente introdotta (la scintilla del motore). Lo stesso accade nei cambiamenti di fase della materia dallo stato gassoso al liquido, o da quest'ultimo al solido.

Altro in: Reazione esotermica.

Articoli Interessanti

efficacia

efficacia

Ti spieghiamo cos'è l'efficienza e quali sono le sue differenze con l'efficienza. Inoltre, cos'è l'efficacia ed esempi di efficacia. L'efficacia non si concentra su come raggiungere un obiettivo mentre viene raggiunto. Qual è l'efficacia? Secondo il Dizionario linguistico spagnolo della Royal Spanish Academy, l'efficacia sarà la qualità di qualcosa che produce l'effetto desiderato o previsto , per il quale tuttavia l'uso di Voce senza efficienza. Que

ambiente

ambiente

Spieghiamo cos'è l'ambiente e quali elementi lo compongono. Inoltre, informazioni sull'inquinamento ambientale. L'ambiente è costituito da fattori biotici e abiotici. Cos'è l'ambiente? L'ambiente è lo spazio in cui si sviluppa la vita degli esseri viventi e che consente la loro interazione. Tu

capitale

capitale

Spieghiamo cos'è il capitale e quali sono i modi per ottenerlo. Inoltre, i significati di questo termine in vari campi. Il capitale può essere usato come mezzo di potere per aumentare il capitale proprio. Cos'è il capitale? Il termine capitale deriva dalla capitale latina . Il concetto di capitale ha significati diversi, a seconda del contesto e della disciplina utilizzata. I

Televisione digitale

Televisione digitale

Vi spieghiamo cos'è la televisione digitale e le sue caratteristiche principali. Inoltre, il suo funzionamento e la composizione della televisione analogica. La TV digitale utilizza segnali binari anziché analoghi tradizionali. Cos'è la televisione digitale? È noto come `` Digital Television '' o `` DTV '' (per il suo acronimo in inglese: Digital Tele V ision ) per una serie di nuove tecnologie di trasmissione n ricezione audiovisiva che utilizza segnali digitali anziché il tradizionale analogo della televisione. Ciò

Legge di Hooke

Legge di Hooke

Spieghiamo qual è la legge di Hooke, la sua formula e le sue applicazioni in ingegneria e architettura. Inoltre, come viene calcolata l'elasticità. Maggiore è il carico applicato a un oggetto, maggiore è la deformazione che subisce. Qual è la legge di Hooke? La legge dell'elasticità di Hooke, o semplicemente la legge di Hooke, è il principio fisico attorno al comportamento elastico dei solidi . Fu fo

Narratore Protagonista

Narratore Protagonista

Ti spieghiamo qual è il narratore protagonista e come racconta una storia. Inoltre, esempi di questo e degli altri tipi di narratori. I protagonisti principali raccontano la loro storia con piena consapevolezza di se stessi. Qual è il narratore del personaggio principale? Un narratore principale è inteso come una voce narrativa (un narratore) presente nelle narrazioni letterarie e di altro genere, a cui viene assegnato il compito di raccontare la trama in prima persona (I), assumendo il ruolo principale della stessa . I