• Thursday September 16,2021

riproduzione

Spieghiamo cos'è la riproduzione e i tipi esistenti. Inoltre, riproduzione animale, riproduzione umana e perché è così importante.

La riproduzione consente la generazione di nuovi individui.
  1. Qual è la riproduzione degli esseri viventi?

La riproduzione è conosciuta come una delle fasi del ciclo di vita degli esseri viventi, insieme alla nascita, alla crescita e alla morte. È un processo biologico attraverso il quale gli organismi viventi creano nuovi organismi, più o meno simili a se stessi, perpetuando così la specie e garantendo la sua sopravvivenza nel tempo.

Tutti gli esseri viventi sono addestrati in un modo o nell'altro alla riproduzione, anche se non tutti lo eseguono con successo o non tutti desiderano farlo, nel caso dell'umanità. In effetti, la fase vitale della maturazione delle specie implica il raggiungimento dello sviluppo necessario per consentire l'eventuale riproduzione. Questa fase è anche conosciuta come maturità sessuale, almeno nelle specie animali.

La riproduzione implica un insieme di processi più o meno complessi, che a un livello più ampio consentono la generazione di nuovi individui, ma si verifica anche quando le cellule del Il corpo dello stesso individuo viene rigenerato, cioè viene sostituito da cellule più giovani. È in questo modo che i tessuti vengono riparati, per esempio.

Vedi anche: DNA.

  1. Tipi di riproduzione

La riproduzione asessuata è tipica degli organismi unicellulari.

La riproduzione degli esseri viventi, a grandi linee, può essere di due tipi: sessuale e asessuata, tenendo conto delle informazioni genetiche dei nuovi individui formati.

  • Riproduzione asessuale Questa è la forma più primitiva di riproduzione, tipica degli organismi unicellulari. In esso un individuo maturo, che ha raggiunto le condizioni ideali e si trova in un ambiente favorevole alla riproduzione, avvia un qualche tipo di bipartizione, fissione o replicazione che si traduce in un nuovo individuo giovane, ma le cui informazioni genetiche sono identiche alla da suo padre. Questo processo consente una scarsa variabilità genetica, tranne che per le mutazioni. Alcuni esempi di riproduzione asessuata sono in erba, bipartizione, frammentazione, sporulazione e partenogenesi.
  • Riproduzione sessuale Molto più complesso dal punto di vista genetico, questo modo di riproduzione consente lo scambio genetico e un alto tasso di varietà, poiché consiste nella creazione di cellule o gameti riproduttivi, ognuno dei quali ha la metà del pieno carico genetico da un genitore maturo. Due di questi gameti devono incontrarsi e unirsi (fecondazione) per dare vita a un nuovo individuo, le cui informazioni genetiche sono proprie e uniche, diverse da quelle dei genitori. Questa modalità di riproduzione si chiama sessuale perché i genitori devono essere organismi sessuati: rispettivamente maschio e femmina, per riprodursi.
  1. Riproduzione animale

Degli animali ovipari, la femmina fecondata produce uova e le deposita in un nido.

Gli animali, per la maggior parte, si riproducono in modo sessuale, quindi nascono con distinzione sessuale: maschi e femmine. Ciò implica che ci deve essere un processo di corteggiamento, in cui i maschi generalmente contestano una femmina e il diritto di accoppiarsi con lei, e poi una copulazione, in cui il vincitore o il prescelto possono unirsi alla femmina e fecondarla. In alcuni casi questa fecondazione è interna, cioè avviene all'interno del corpo femminile, dove nuovi individui si sviluppano e vengono espulsi al momento giusto; in altri casi, la fecondazione è esterna, cioè avviene nell'ambiente, sia sotto la cura dei genitori o meno.

Nei casi in cui la fecondazione è interna, le specie possono essere classificate secondo il metodo usato per far emergere la progenie dal corpo materno, come segue:

  • Animali ovipari La femmina fecondata produce uova che vengono poi depositate in un nido o in un luogo adatto e generalmente custodite dai loro genitori. Al loro interno c'è un processo di cambiamento e alla fine i cuccioli emergono, sia in una fase incompleta (come nel caso di anfibi o insetti, in cui i cuccioli devono quindi passare attraverso una metamorfosi per diventare adulti) o in uno stadio completo (come nel caso dei rettili, la cui progenie è identica agli adulti ma più piccola).
  • Animali vivi. Quelli in cui la femmina fecondata dà alla luce la sua progenie già sviluppata, pronta a esistere indipendentemente, anche se sotto la custodia dei loro genitori. In questi casi le uova non vengono prodotte, ma i bambini vengono gestiti all'interno del corpo materno fino a quando non sono pronti e quindi vengono partoriti.

Tuttavia, in alcuni casi, gli animali possono alternare la riproduzione sessuale a quella asessuata, a seconda delle condizioni. Questo è il caso, ad esempio, delle stelle marine, che possono rigenerare un intero individuo da un frammento di tessuto sufficientemente grande, come un elemento reciso.

Un altro processo asessuato simile è la gemma, in cui un genitore produce un grumo o un tuorlo, da cui si forma un individuo completo e identico. È un normale meccanismo di riproduzione tra spugne e coralli.

  1. Riproduzione umana

La gravidanza umana impiega 9 mesi per sviluppare nuovi individui.

La riproduzione umana è esclusivamente di tipo sessuale (a meno che non siano considerati all'interno di produzione tecniche artificiali come la clonazione), quindi coinvolge sempre due genitori : femmina e maschio. Quando raggiungono la maturità sessuale, ognuno produce i suoi gameti oculari riproduttivi: ulosvule nel caso femminile e sperma nel caso maschile, ciascuno con metà del carico genetico totale dell'individuo.

Poiché la fecondazione è interna, devono verificarsi rapporti sessuali, durante i quali l'organo sessuale maschile (pene) viene introdotto nella femmina (vagina) fino al raggiungimento del livello di eccitazione affinché si verifichi l'eiaculazione. Gameti maschili all'interno della vagina e dell'utero, dove incontreranno l'uovo e si verificherà la fecondazione, dando così origine a uno zigote: a Uovo fecondato che attraversa una serie di divisioni cellulari rapide e multiple, iniziando la gravidanza.

Ci vogliono 9 mesi per la gravidanza umana per sviluppare nuovi individui, che si nutrono del corpo della madre attraverso il cordone ombelicale. Trascorso questo tempo, si verifica il parto, in cui l'utero inizia una serie di contrazioni che spostano il feto verso l'esterno, attraverso il canale del parto, che si è allargato per consentire la sua uscita. Una volta fuori, il cordone ombelicale dovrebbe essere tagliato e il neonato inizierà la sua esistenza indipendente.

Può servirti: sistema riproduttivo femminile, sistema riproduttivo maschile.

  1. Importanza della riproduzione

La riproduzione è uno stadio vitale indispensabile, dato che tutti gli esseri viventi sopravvivono inevitabilmente alla morte. Gli organismi crescono, invecchiano e le loro possibilità di continuare a esistere diminuiscono, ma possono sempre riprodursi e portare al mondo un altro o altri nuovi individui che prolungheranno la specie quando è già scomparsa e che a sua volta si riprodurranno È giunto il momento, in un ciclo di vita che non finisce mai.

Inoltre, la riproduzione consente l'innovazione genetica, sia dalla combinazione casuale di riproduzione sessuale, sia dalla possibilità di mutazioni, che introduce nuovi elementi nel informazione genetica della specie, promuovendo così la possibilità di evoluzione e adattamenti favorevoli, che potrebbero salvare l'intera specie o, eventualmente, dare origine a un luogo nuovo e meglio adattato. In ogni caso, la vita continua sempre.

Vedi anche: Clonazione.


Articoli Interessanti

vita

vita

Spieghiamo cos'è la vita, definita in diverse discipline come la biologia, la fisica e la filosofia. Inoltre, concetto di vita umana. La vita è la capacità di nascere, respirare, sviluppare, procreare, evolvere e morire. Che cos'è la vita? Il concetto di vita è difficile da definire, poiché a seconda della disciplina in cui ci troviamo, si otterranno risposte diverse, che possono anche essere antagoniste l'una con l'altra . La v

Sud America

Sud America

Spieghiamo cos'è il Sud America, i paesi che compongono questa regione e le sue capitali. Inoltre, la sua economia e i climi che presenta. L'area del Sud America è di 18, 2 milioni di chilometri quadrati. Cos'è il Sud America? Quando parliamo di Sud America, Sud America o Sud America, la regione di questo continente deve essere citata la linea dell'equatore verso il basso e che costituisce un singolo blocco subcontinentale diverso dal Nord America, dall'America centrale e dalle Isole dei Caraibi. L

Riproduzione cellulare

Riproduzione cellulare

Spieghiamo cos'è la riproduzione cellulare, la meiosi, la mitosi e le sue fasi. Inoltre, la sua importanza per la diversità della vita. La riproduzione cellulare consente l'esistenza di organismi pluricellulari. Cos'è la riproduzione cellulare? È noto come riproduzione cellulare o divisione cellulare nella fase del ciclo cellulare in cui ciascuna cellula si divide per formare due diverse cellule figlie . Qu

Comunismo di guerra

Comunismo di guerra

Spieghiamo quale fosse il comunismo di guerra, quali fossero gli obiettivi di questo sistema e le conseguenze che esso produsse. Per molti, il comunismo di guerra fu un tentativo di sopravvivere alla guerra civile. Cos'era il comunismo di guerra? Il sistema politico ed economico con cui fu amministrata la Russia sovietica (prima dell'esistenza dell'URSS) tra giugno 1918 e marzo 1921, fu chiamato comunismo di guerra il quadro della guerra civile russa

morale

morale

Spieghiamo qual è la morale e le principali caratteristiche di questo insieme di valori. Inoltre, i tipi di morale esistenti. La moralità è definita come l'insieme di norme che derivano dalla società stessa. Cos'è la moralità? La morale consiste in una serie di norme, regole, valori, idee e credenze ; sulla base della quale un essere umano che vive nella società manifesta il suo comportamento. In te

vocazione

vocazione

Vi spieghiamo cos'è una vocazione e gli aspetti con cui è composto questo termine. Inoltre, alcune delle sue caratteristiche. Una vocazione dipende dagli interessi, dalle attitudini e dai gusti di una persona. Che cos'è la vocazione? L'``invocazione '' è il desiderio e l'inclinazione delle persone verso una determinata professione , carriera o azione. Il