• Thursday October 1,2020

Rischi e pericoli dei social network

Spieghiamo quali sono i rischi e i pericoli derivanti dai social network, in termini emotivi, sociali e di sicurezza.

Nei social network non sappiamo chi osserva le nostre interazioni.
  1. Rischi e pericoli dei social network

I social network sono spazi digitali di scambio e intrattenimento sociale. In essi, un numero diversificato di utenti condivide messaggi, fotografie, video e altro materiale multimediale, secondo criteri di comunicazione stabiliti, formando così una comunità virtuale più o meno aperta.

Tutti i social network sono basati sul principio dei sei gradi di separazione, che determina come tutti gli esseri umani siano collegati in un modo o nell'altro dal legame che abbiamo con un amico, un parente o un conoscente, questo con qualche altro parente o conosciuto il tuo, e così via fino a sei gradi di differimento.

Questo stesso principio, portato al cyberspazio, è stato potenziato dalla massificazione di Internet e dall'apparizione nel 1995 del sito classmates.com, che ha offerto la possibilità di connettersi con ex colleghi di college, università, ecc. Questo è considerato il primo social network nella storia di Internet.

Ma i social network si sono evoluti da allora, proprio come ha fatto Internet. Gli smartphone hanno integrato i social network in altri aspetti della nostra vita . In effetti, l'uso di questi telefoni supera le comunicazioni telefoniche: sono strumenti di lettura, pagamento, socializzazione, ecc. Le possibilità che questa tecnologia comporta sono infinite.

Di conseguenza, insieme al fiorire dei social network, sono emersi anche nuovi rischi e pericoli, che esamineremo separatamente di seguito, classificandoli in base al tipo di pericolo che ognuno comporta.

Ti può servire: spyware

  1. Rischi di privacy nei social network

È necessario proteggere le informazioni riservate come i numeri di carta di credito.

Uno dei maggiori svantaggi di Internet e soprattutto dei social network è la facilità con cui le informazioni private o riservate possono essere rese pubbliche o cadere in cattive mani .

Dai dati semplici come la posizione (registrati dal telefono cellulare o qualsiasi dispositivo dotato di GPS), età, indirizzo del nostro lavoro, scuola o casa, a quelli molto più sensibili Come il numero della nostra carta di credito (o quella dei nostri genitori), il nostro numero di telefono o conto bancario, tutto può essere intercettato.

Il furto di informazioni può essere fatto da hacker o utenti senza scrupoli che impersonano amici o intercettano messaggi destinati a terzi. In altri casi, le informazioni sono ottenute attraverso campagne di vendita fraudolente, donazioni o offerte fuorvianti.

Qualcosa di simile si verifica con il materiale intimo (come fotografie di nudo o messaggi erotici), che sebbene sia destinato a un utente specifico e non sia divulgato liberamente, può essere reso pubblico o venduto nelle pagine di pornografia, senza il consenso della persona che le ha emesse, ritenendosi al sicuro nella privacy di un messaggio diretto.

Il consiglio generale per evitare queste situazioni è di gestire le informazioni private con un criterio di allerta: sapere che le nostre informazioni possono essere utilizzate per scopi dannosi e che non tutti coloro che usano i social network lo fanno con lo stesso end.

Non accettare richieste da qualsiasi tipo di persona strana o misteriosa, né fornire mai informazioni sensibili in risposta a offerte che sembrano troppo belle per essere vere. Elimina le informazioni private riservate o crittografale dietro password sicure, che devono essere rinnovate di volta in volta.

Nel caso dei minori, è necessario istruirli al riguardo e insegnare loro che, sebbene sembrino un luogo sicuro, i social network sono pericolosi quanto una strada o una piazza solitaria.

  1. Rischi per la sicurezza nei social network

Il contatto attraverso i social network è insicuro quanto i contatti con estranei completi nel mezzo della strada, perché i profili sono privati ​​e non possiamo sempre avere accesso alle informazioni di chi si trova dall'altra parte dello schermo. Prendere appuntamenti con estranei, transazioni economiche informali sono comportamenti rischiosi nei social network.

Un caso di vulnerabilità speciale è rappresentato dai minori, che possono vedere sui social network un ambiente privo di supervisione dei genitori per esporsi volontariamente o involontariamente alla portata di estranei o accedere a materiale sensibile o illegale che non conoscono in seguito Guida da solo.

Malware, programmi malevoli e truffatori o truffatori abbondano nei social network. Un modo semplice per evitarli è applicare sempre un criterio razionale all'interazione .

Ad esempio, se una bella ragazza tailandese ti scrive dal nulla per dirti che sei stato eletto in un concorso a cui non hai partecipato e che guadagnerai una fortuna in cambio della rivelazione delle tue coordinate bancarie, molto probabilmente È una truffa.

  1. Rischi emotivi nei social network

I social network possono farci credere che ognuno abbia una vita migliore della nostra.

L'impatto dei social network sulle nostre emozioni è una questione controversa ed è studiato molto oggi. È stato studiato che le reti creano una sorta di dipendenza, incoraggiandone l'uso attraverso premi subliminali. È noto come il " colpo di dopamina" per l'effetto che le loro notifiche producono nel cervello, simile a quello che le droghe inducono nella mente del tossicodipendente.

D'altra parte, l'uso dei social network può avere un impatto negativo sulla nostra autostima, associata alla competizione per l'approvazione di gruppo . I social network espongono un mondo di popolarità, felicità, intensità o successo che raramente corrisponde alla vita reale dei suoi utenti.

Manca sempre il messaggio non detto: ognuno ha migliaia di amici tranne te, tutti hanno molto successo tranne te, tutti sono felici tranne te. L'effetto paradossale di questo è deprimere l'utente e incoraggiarlo a compensare questo sentimento con una frenetica attività online, dedicando più vita ai social network che alla propria vita reale, e riproducendo così il ciclo della tristezza.

D'altra parte, gli algoritmi che governano i social network perseguono quante più interazioni possibili, da un'analisi approfondita dei dati inseriti dall'utente: ogni volta che interagiamo con una voce nei social network, stiamo dicendo all'algoritmo che Mostraci contenuti più simili.

L'effetto a lungo termine è di una camera di eco, in cui consumiamo solo opinioni simili alle nostre e rafforziamo l'idea che coloro che non sono nel nostro anello selezionato sono poco meno degli idioti. Pertanto, i social network sono diventati un luogo pieno di opinioni radicali ed estremismo estremo, in materia di politica, religione e altre questioni controverse.

Il consumo di cosiddette fake news o fake news è anche un esempio di questo contenuto tossico, che contribuisce solo a disinformare, diffondere voci o idee deliranti, radicalizzando l'opinione su un argomento e, a lungo termine, impoverendo emotivamente utenti più vulnerabili.

  1. Rischi di socializzazione nei social network

L'alienazione sociale è un altro rischio importante nell'uso dei social network. Ci sono persone la cui vita virtuale è molto più ricca della loro vita reale o che vivono una sorta di esperienza alternativa (un alter ego) nei social network.

Pertanto, vengono trascurati aspetti cruciali della sua vita reale, come produttività sul lavoro, studio, relazioni interpersonali nella sua famiglia, ecc. In molti casi, i social network dovrebbero essere trattati come una dipendenza e potrebbe essere necessaria una guida psicologica professionale.

Continua con: società dell'informazione


Articoli Interessanti

Controllo amministrativo

Controllo amministrativo

Vi spieghiamo qual è il controllo nell'amministrazione e quali sono le fasi del processo di controllo. Inoltre, i tipi di controllo amministrativo. Il controllo in amministrazione valuta l'efficacia dei risultati ottenuti. Qual è il controllo nell'amministrazione? Nelle scienze dell'amministrazione si parla di controllo per fare riferimento a una delle principali funzioni amministrative , insieme a pianificazione, organizzazione e gestione.,

Software libero

Software libero

Ti spieghiamo cos'è il software libero e le libertà che questo tipo di programma consente. Inoltre, i tipi esistenti e alcuni esempi. Il software gratuito consente l'accesso del codice sorgente ai propri utenti. Cos'è il software libero? Si chiama `` Software Libero '' per quei programmi per computer che danno agli utenti i loro utenti, per decisione esplicita dei loro programmatori e design. Q

amare

amare

Spieghiamo cos'è l'amore e quali sono i diversi tipi di amore. Inoltre, perché è così importante e cosa implica questo sentimento. L'amore è un'unione non materiale, ma spirituale. Che cos'è l'amore? L'amore è il sentimento supremo, l'amore non riguarda solo l'affinità o la chimica tra due persone, l'amore è il rispetto, la connessione, la libertà di stare insieme con un'altra persona . L'am

Idoneità fisica

Idoneità fisica

Spieghiamo cos'è la forma fisica e quali sono i suoi componenti. Capacità aerobica, flessibilità, resistenza, forza, velocità e altro ancora. Una buona forma fisica consiste in capacità aerobica e flessibilità. Cos'è la forma fisica? L'idoneità fisica si riferisce alla capacità di una persona di svolgere un certo tipo di attività fisica . Riguarda

Libertà di espressione

Libertà di espressione

Ti spieghiamo cos'è la libertà di espressione e come ha avuto origine questo diritto umano. Inoltre, i suoi limiti e la libertà di espressione su Internet. La libertà di espressione è un mezzo elementare per la diffusione delle idee. Cos'è la libertà di espressione? La libertà di espressione è quel diritto che ogni essere umano deve godere, esprimere liberamente le proprie opinioni , essere in grado di pubblicarle o comunicarle e che, a loro volta, il resto delle persone le rispetta. L'a

Diritto commerciale

Diritto commerciale

Spieghiamo cos'è il diritto commerciale. Importanza, caratteristiche, fonti e rami del diritto commerciale. Esempi applicativi Un esempio sono gli accordi e le normative commerciali internazionali. Cos'è il diritto commerciale? Il diritto commerciale o diritto commerciale è una particolare branca del diritto privato, che mira a regolare e accompagnare le dinamiche dello scambio di beni e servizi , vale a dire gli atti commerciali contemplati nella legge, nonché le implicazioni legali che ne derivano. In