• Wednesday October 27,2021

Sicurezza industriale

Spieghiamo cos'è la sicurezza industriale, i principali rischi dell'attività industriale e i suoi fattori interni ed esterni.

La sicurezza industriale riduce al minimo i possibili rischi nelle industrie.
  1. Cos'è la sicurezza industriale?

La sicurezza industriale è un concetto socialmente originato nei tempi moderni e si sviluppa man mano che le tecniche e le tecnologie raggiungono e vengono applicate alle fasi progressive della produzione industriale.

La sicurezza applicata al settore industriale implica l'uso congiunto di più discipline che sono responsabili della riduzione al minimo dei rischi nelle industrie . Parte del budget che tutte le attività complesse e industriali comportano pericoli inerenti alle tecniche e ai processi industriali che richiedono una gestione adeguata per ridurle al minimo.

Per quanto riguarda la sua origine etimologica, proviene dall'ottone, da un lato securitas che potremmo specificare come sicurezza, qualità di noncuranza e, per l'altro, industriale che proviene da industria e si riferisce a laboriosidad .

Possiamo dividere i principali rischi che l'attività industriale comporta in due grandi categorie:

  • Rischi endogeni : sono rischi legati agli incidenti interni dell'attività che il lavoratore applica, nel manuale o in quello operativo.
  • Rischi esogeni : i rischi che hanno a che fare con il contesto in cui si sviluppa, l'importante impatto ambientale che l'industria comporta e la devastazione delle risorse, ad esempio, possono avere un impatto, danneggiando le popolazioni di abitanti o intere regioni .

Vedi anche: Energie alternative.

  1. Fattori interni

È importante offrire ai lavoratori una formazione per evitare rischi.

Per quanto riguarda i fattori interni o endogeni, è necessaria la protezione dei lavoratori (attraverso indumenti, elementi e strumenti adeguati che devono essere certificati dall'agenzia statale responsabile della sicurezza del lavoro) per il controllo e la riduzione al minimo degli infortuni nonché per la protezione degli infortuni. monitoraggio medico del lavoratore, attuazione di controlli tecnici assidui.

È anche importante offrire ai lavoratori le conoscenze necessarie, attraverso la formazione, per essere in grado di svolgere i compiti in modo da evitare incidenti, pericoli o malattie nella loro attività lavorativa, la formazione del lavoratore è un fattore chiave che ha il potenziale per ridurre significativamente il rischio professionale.

  1. Fattori esterni

È possibile effettuare controlli di monitoraggio ambientale.

Per quanto riguarda i fattori esterni o esogeni, le aziende e le industrie devono conformarsi alla legislazione nazionale o provinciale che determina le procedure e le tecniche che possono essere applicate al fine di ridurre l'impatto ambientale .

Dal punto di vista governativo, possono essere effettuati controlli di monitoraggio ambientale, studi affidabili delle conseguenze dell'impatto ambientale dell'attività industriale nella zona periferica per l'industria.

L'industria o l'azienda non dovrebbero aspettarsi che solo lo stato sia responsabile della sicurezza industriale esterna, l'uso frequente delle statistiche consente di mettere in guardia sui settori in cui si verificano gli incidenti al fine di accentuare le precauzioni.

  1. conclusione

Il concetto di sicurezza industriale è sempre relativo, poiché è quasi impossibile poter garantire che non si verifichino incidenti sul luogo di lavoro, anche se il suo obiettivo è raggiungere la massima efficacia nella riduzione di pericoli e rischi.

È anche importante tenere presente che le aziende industriali spesso decidono di non investire in sicurezza al fine di risparmiare costi e massimizzare i profitti, il che finisce per mettere a rischio la vita dei lavoratori.

Articoli Interessanti

polietilene

polietilene

Spieghiamo cos'è il polietilene, le principali proprietà che ha e i diversi usi di questo famoso polimero. Il polietilene è uno dei materiali plastici più economici. Che cos'è il polietilene? È noto come `` polietilene '' (PE) o `` polimetilene '' nel più semplice dei polimeri dal punto di vista chimico, costituito da un'unità lineare e ripetitiva di atomi carbonio e idrogeno. È uno

microrganismo

microrganismo

Spieghiamo cos'è un microrganismo, le sue caratteristiche e classificazione. Inoltre, microrganismi benefici e dannosi. I microrganismi esistono in numerose varietà, di diverse forme e dimensioni. Che cos'è un microrganismo? I microrganismi sono quegli organismi che, a causa delle loro piccole dimensioni, sono impercettibili alla vista . C

gravità

gravità

Ti spieghiamo cos'è la gravità e come misurare questo fenomeno della natura. Inoltre, le sue unità di misura e alcuni esempi. La Legge della gravitazione universale fu formulata da Isaac Newton nel 1687. Cos'è la gravità? La gravità, o forza di gravità, è un fenomeno della natura per cui i corpi che hanno massa si attraggono reciprocamente in modo reciproco , con maggiore intensità mentre Sono corpi voluminosi. È una d

discorso

discorso

Spieghiamo cos'è un discorso e le discipline che studiano il discorso. Inoltre, i quattro tipi di discorso e le loro funzioni. Un discorso è il modo in cui un mittente crea un messaggio. Che cos'è il discorso? Il concetto di discorso è molto ampio e può riferirsi a diverse questioni. In generale, la parola è ciò che diciamo, cioè il termine è associato alla trasmissione di un messaggio attraverso le parole . Questo

foresta

foresta

Spieghiamo cos'è una foresta, quali sono i tipi di foreste che esistono e i loro diversi climi. Inoltre, come è la flora e la fauna che possiede. La costante azione dell'uomo sulle foreste produce deforestazione. Che cos'è una foresta? Una foresta è un ecosistema con un'importante popolazione di alberi e arbusti . Le

identità

identità

Spieghiamo quale identità è secondo le diverse discipline. Inoltre, come le persone formano la loro identità. Identità sessuale Le crisi della vita promuovono cambiamenti nell'identità. Cos'è l'identità? L'identità è un concetto complesso che include vari spigoli, che sono assemblati dinamicamente per dare origine a ciò che siamo ciascuno come persone e coloro che condividiamo in gruppi. L'id