• Wednesday October 27,2021

socialismo

Vi spieghiamo cos'è il socialismo e su cosa si basa questo sistema di organizzazione economica e sociale. Le sue origini e contributi di Karl Marx.

Il socialismo veglia sull'abolizione della proprietà privata.
  1. Che cos'è il socialismo?

Il socialismo è definito come un sistema di organizzazione economica e sociale, la cui base è che i mezzi di produzione fanno parte del patrimonio collettivo e sono le stesse persone che li amministrano.

L'ordine socialista considera i suoi obiettivi principali l'equa distribuzione dei beni e un'organizzazione razionale dell'economia . Per questo, propone l'eliminazione della proprietà privata e l'estinzione delle classi sociali.

Socialismo è un termine che è stato ampiamente utilizzato nel corso del ventesimo secolo e anche oggi. Tuttavia, è un termine che era già stato usato dallo stesso Platone ed è stato ripreso di nuovo a metà del XIX secolo. In questo caso la parola socialismo è stata usata per contrastare il termine individualismo. Tuttavia, la sua definizione è cambiata notevolmente nel tempo. Dalla rivoluzione industriale, questo concetto ha assunto grande importanza grazie a pensatori del tempo come Marx ed Engels.

Vedi anche: socialismo e capitalismo.

  1. I contributi di Karl Marx

Marx afferma che lo Stato è uno strumento borghese per dominare il proletariato.

Secondo la teoria di Karl Marx, il comunismo è una fase superiore del regime capitalista . Attraverso lo studio della storia, Marx afferma che le società sono in costante lotta tra le classi, dove viene sempre raggiunto un nuovo stadio, ad esempio di un regime feudale, uno capitalista e quindi un ordine socialista. Come metodo di studio per raggiungere questo risultato, usa la dialettica, cioè propone una tesi, un'antitesi e una risoluzione su un terzo piano chiamato sintesi.

Marx definisce il capitalismo come un regime in cui l'uomo viene sfruttato dall'uomo . Determina che ci sono due classi antagoniste, la borghesia e il proletariato, cioè quelle che possiedono rispettivamente i mezzi di produzione e gli operai. Afferma anche che ci sono contraddizioni all'interno del capitalismo che porteranno alla sua autodistruzione del sistema.

D'altra parte Marx afferma che lo Stato è uno strumento che la classe borghese usa per essere in grado di dominare il proletariato. Ecco perché la classe oppressa deve prendere il controllo dello stato, che Marx chiama "la dittatura del proletariato", e usarlo per eliminare le classi sociali.

In questo modo, l'entità statale perderebbe il suo scopo, dominerebbe una classe, estinguendosi praticamente in modo naturale . Una volta che lo stato è estinto, secondo la teoria, un'organizzazione pianificata deve essere implementata a livello economico, sociale e politico, al fine di ottenere il bene comune.

Alcuni dei paesi che hanno ispirato le loro politiche nella teoria marxista sono Cuba, con Fidel Castro ed Ernesto "el che" Guevara, l'Unione Sovietica di Lenin Stalin e Trotsky, la Repubblica popolare cinese con Mao Tse-Tung, tra molti altri esempi che potrebbero essere menzionati.

Ci sono a loro volta due grandi correnti che trovano la loro origine nella stessa teoria, da un lato:

  • Corrente socialdemocratica. Conosciuto anche come riformisti, che cercano di accedere all'ordine socialista attraverso elezioni democratiche e cambiamenti progressivi nel sistema, non da una rivoluzione, come farebbe il caso di Allende in Cile.
  • Corrente anarchica. Negli antipodi è possibile menzionare l'anarchismo, definito come il movimento sociale che cerca di eliminare non solo lo Stato, ma anche qualsiasi forma di potere, autorità o controllo della società. Nel corso della storia recente ci sono molti movimenti e gruppi che hanno aderito a questa dottrina.
  1. Origini del socialismo

Socialisti utopisti come Robert Owen aoraban la stabilità del Medioevo.

Possiamo tracciare le loro origini molto indietro nel tempo. I primi socialisti furono i socialisti chiamati utopici, poiché erano basati sul lavoro di Tom's Moro, Utopia, che fu visto nella proprietà privata e nell'accumulazione di ricchezza da parte di singoli individui uno dei grandi mali della società. All'interno dei socialisti utopici possiamo trovare Sant Simon e Robert Owen. È importante chiarire che a causa del loro contesto (Rivoluzione francese, caduta del vecchio ordine) questi intellettuali hanno migliorato la stabilità del Medioevo.

D'altra parte, il socialismo più importante e interessante è stato sviluppato da Karl Marx ed Engels . Il loro contesto era completamente diverso, poiché stavano assistendo al pieno sviluppo del capitalismo nel suo modo più selvaggio e alle contraddizioni caratteristiche del sistema (una piccola parte della popolazione molto ricca e una grande massa stipendiata molto povero)

L'abolizione della proprietà privata, il controllo dello Stato da parte della classe operaia e un futuro senza classi sociali erano le bandiere del comunismo / socialismo di Marx.

Tuttavia, il regime stalinista durante la Seconda Grande Guerra usò questa teoria per esercitare terrore e persecuzioni. Con la sconfitta e la caduta dell'URSS, le idee socialiste sono diminuite e sono state associate alla mancanza di libertà di espressione e di regimi dittatoriali.

Sebbene questo sia un argomento di intenso dibattito tra intellettuali, tutti concordano sul ruolo dello Stato e sulla partecipazione attiva e diretta della classe lavoratrice, al contrario del regime capitalista, che considerano fonte dei grandi problemi attuali.

  • Espandi: 10 caratteristiche del socialismo.

Articoli Interessanti

polietilene

polietilene

Spieghiamo cos'è il polietilene, le principali proprietà che ha e i diversi usi di questo famoso polimero. Il polietilene è uno dei materiali plastici più economici. Che cos'è il polietilene? È noto come `` polietilene '' (PE) o `` polimetilene '' nel più semplice dei polimeri dal punto di vista chimico, costituito da un'unità lineare e ripetitiva di atomi carbonio e idrogeno. È uno

microrganismo

microrganismo

Spieghiamo cos'è un microrganismo, le sue caratteristiche e classificazione. Inoltre, microrganismi benefici e dannosi. I microrganismi esistono in numerose varietà, di diverse forme e dimensioni. Che cos'è un microrganismo? I microrganismi sono quegli organismi che, a causa delle loro piccole dimensioni, sono impercettibili alla vista . C

gravità

gravità

Ti spieghiamo cos'è la gravità e come misurare questo fenomeno della natura. Inoltre, le sue unità di misura e alcuni esempi. La Legge della gravitazione universale fu formulata da Isaac Newton nel 1687. Cos'è la gravità? La gravità, o forza di gravità, è un fenomeno della natura per cui i corpi che hanno massa si attraggono reciprocamente in modo reciproco , con maggiore intensità mentre Sono corpi voluminosi. È una d

discorso

discorso

Spieghiamo cos'è un discorso e le discipline che studiano il discorso. Inoltre, i quattro tipi di discorso e le loro funzioni. Un discorso è il modo in cui un mittente crea un messaggio. Che cos'è il discorso? Il concetto di discorso è molto ampio e può riferirsi a diverse questioni. In generale, la parola è ciò che diciamo, cioè il termine è associato alla trasmissione di un messaggio attraverso le parole . Questo

foresta

foresta

Spieghiamo cos'è una foresta, quali sono i tipi di foreste che esistono e i loro diversi climi. Inoltre, come è la flora e la fauna che possiede. La costante azione dell'uomo sulle foreste produce deforestazione. Che cos'è una foresta? Una foresta è un ecosistema con un'importante popolazione di alberi e arbusti . Le

identità

identità

Spieghiamo quale identità è secondo le diverse discipline. Inoltre, come le persone formano la loro identità. Identità sessuale Le crisi della vita promuovono cambiamenti nell'identità. Cos'è l'identità? L'identità è un concetto complesso che include vari spigoli, che sono assemblati dinamicamente per dare origine a ciò che siamo ciascuno come persone e coloro che condividiamo in gruppi. L'id