• Sunday January 16,2022

teatro

Spieghiamo cos'è il teatro e i suoi elementi. Riassumiamo la sua storia, dall'antica Grecia ai cambiamenti del secolo scorso.

Il teatro può essere una rappresentazione drammatica eseguita sul palco.
  1. Cos'è il teatro?

Il termine teatro deriva dal greco, che sarebbe poi tradotto in latino come trionfo. Questi termini significavano guardare. Oggi il concetto ha acquisito almeno due nuovi significati:

  • In primo luogo è legato a quegli spazi utilizzati per rappresentare un'opera drammatica o qualsiasi tipo di spettacolo che richieda l'uso del palcoscenico.
  • In secondo luogo, è definito nell'arte, come un genere letterario scritto in modo dialogico, creato con l'idea di essere rappresentato.

Altro in: Teatro.

  1. Elementi teatrali

Nelle opere teatrali, la musica viene spesso utilizzata come risorsa.

Alcuni degli elementi base del teatro come l'arte sono in primo luogo un gruppo di individui, chiamati attori, che eseguono un certo spettacolo. Di solito è scritto in anticipo.

Questi attori sono accompagnati dalla scenografia, ovvero dalle scenografie, da costumi e trucchi pertinenti e spesso anche dalla musica. Gli spettatori sono chiamati pubblici e acquisiscono un atteggiamento passivo, cioè semplicemente osservano.

  1. Storia del teatro

Si ritiene che il teatro abbia origine in Grecia nel quarto secolo.

La storia del teatro è molto ricca poiché fin dall'antichità questa arte veniva praticata. Si ritiene che le sue origini siano state date in Grecia nel IV secolo a.C. Inizialmente ha adempiuto a una funzione religiosa. Attraverso canti e balli i culti venivano resi ai loro dei.

Gli incontri tra coloro che avrebbero eseguito i rituali e gli spettatori erano sulle pendici delle colline. Gli attori hanno usato una specie di cono per essere ascoltati più chiaramente e indossavano scarpe alte in modo che tutti gli spettatori potessero vederli.

I vestiti usati erano molto semplici, generalmente venivano usate solo tuniche . Le maschere acquisirono grande importanza, poiché era il modo di rappresentare l'umore dei personaggi. In questi spazi solo gli uomini potevano agire.

Nel corso degli anni il teatro si è dissociato dai temi religiosi e ha iniziato a creare nuovi spazi utilizzati per lo scopo specifico delle esibizioni . In questo modo l'acustica e la visione sono migliorate in modo significativo, sono apparse le prime fasi e gli spettatori hanno potuto a loro volta trovare un posto esclusivo per sedersi e sentirsi più a proprio agio. Un altro grande progresso è stato la stesura delle opere prima della performance. Così i popoli iniziarono a rappresentare se stessi e le proprie caratteristiche.

Anche gli spazi degli edifici noti anche come teatri hanno subito importanti cambiamenti. All'inizio alcuni furono addirittura trasportati da città a città . Al contrario, i classici teatri greci sono caratterizzati dalla loro forma a semicerchio, dove il palcoscenico era al centro e attorno ad esso creavano i posti per gli spettatori.

Questi spazi esterni continuano ad attirare l'attenzione per la loro eccellente acustica. Anche i posti che sono ben al di sopra del palco sono in grado di ascoltare con chiarezza i suoni che provengono dal palco. Oggi è comune che gli scenari siano posizionati frontalmente ai posti in cui sono disposti gli spettatori.

Durante il Medioevo, nei paesi europei il teatro riacquistò grande importanza. In questo caso la messa in scena è stata rappresentata per le strade. Normalmente si possono trovare tre tipi di teatro: il profano, il religioso e il liturgico .

Questi ultimi due sono differenziati dai religiosi rappresentati dalle passioni e dalle domande misteriose, mentre la liturgica rappresentava la vita all'interno della chiesa. L'istituzione cattolica ha svolto un ruolo fondamentale e attivo nel teatro poiché non solo i suoi attori erano i sacerdoti, ma hanno anche consegnato denaro per poter realizzare uno spettacolo del genere. asini.

C'erano altri paesi orientali, come il Giappone e l'India, che hanno ricevuto questa arte e li hanno sviluppati con caratteristiche particolari. Si faceva generalmente riferimento alle questioni storiche o alla mitologia stessa .

Durante la modernità il teatro ha nuovamente subito importanti mutazioni. In primo luogo l'essere un'arte teocentrica ha iniziato a dare alle persone una maggiore importanza. La storia assume grande importanza. D'altra parte la figura umana emerge sommersa in un tempo, in tre dimensioni spaziali. Viene inoltre creata una delle regole di base del teatro, le tre unità di ogni opera, tempo, spazio e azione. Sorgono anche effetti visivi.

Nell'era barocca il teatro concentra la sua attenzione sul destino e le tragedie . Le scenografie iniziarono ad avere una maggiore importanza e iniziarono a possedere una maggiore decorazione.

Durante il diciannovesimo secolo furono messi in scena tre importanti sottogeneri letterari, il primo romanticismo, il secondo realismo e infine il simbolico.

Nel XX secolo, gli stili raggiunsero una maggiore diversificazione grazie alle nuove correnti chiamate avanguardie. Lo scenario e i costumi iniziano ad essere uno dei più importanti centri di attenzione. Anche le rappresentazioni iniziano ad essere collegate a personaggi psicologici . Un altro grande cambiamento sorto durante questo secolo fu l'abbandono della regola delle tre unità per dare origine al cosiddetto teatro sperimentale.

  • Espandi: Storia del teatro.

Articoli Interessanti

intuizione

intuizione

Spieghiamo cos'è l'intuizione e come sapere cosa non è intuizione. Inoltre, la sua definizione secondo la scienza e diversi significati. L'intuizione non ha bisogno di ragionamenti logici. Che cos'è l'intuizione? Il sentimento è la capacità di capire le cose all'istante , è anche usato come sinonimo di sentimento, cioè per avere la sensazione che qualcosa accadrà o sarà In un certo modo. Ad esem

sport

sport

Spieghiamo cos'è lo sport e quali sono i suoi benefici. Breve rassegna storica. I giochi olimpici e la professionalizzazione di questo sport. L'origine degli sport classici risale a ca. all'anno 4000 a. C. Che cos'è lo sport? Lo sport è un'attività fisica svolta da una o un gruppo di persone seguendo una serie di regole e all'interno di uno spazio fisico specifico. Lo

Fonti d'informazione

Fonti d'informazione

Vi spieghiamo quali sono le fonti di informazione in un'indagine e come sono classificate. Inoltre, come identificare fonti affidabili. Allo stato attuale, le fonti di informazione possono essere fisiche o digitali. Quali sono le fonti di informazione? In un'indagine, parliamo di fonti di informazioni o fonti documentarie per fare riferimento all'origine di determinate informazioni, ovvero il supporto in cui troviamo informazioni e per le quali possiamo fare riferimento a terze parti che, a sua volta, lo recuperano da soli

Modalità di produzione asiatica

Modalità di produzione asiatica

Vi spieghiamo quale sia la modalità di produzione asiatica secondo il marxismo e il dibattito sollevato su questo concetto. Nella modalità di produzione asiatica il controllo dell'acqua è fondamentale per l'economia. Qual è la modalità di produzione asiatica? Il modo di produzione asiatico, secondo i postulati del marxismo, è un tentativo di applicare il concetto di modi di produzione con cui Karl Marx ha studiato e analizzato la storia economica dall'ovest, alle società non occidentali che hanno avuto sviluppi rivoluzionari diversi. È un

Boom dell'America Latina

Boom dell'America Latina

Spieghiamo quale sia il boom latinoamericano in letteratura, le sue caratteristiche e i temi ricorrenti. Inoltre, gli autori più importanti. Autori come Miguel Asturias hanno cambiato i paradigmi della letteratura latinoamericana. Qual è stato il boom latinoamericano? Il termine Boom latinoamericano significa fenomeno letterario ed editoriale che ebbe luogo tra gli anni '60 e '70 , quando le opere letterarie di un gruppo di giovani scrittori latinoamericani furono ampiamente distribuite e apprezzato in Europa e in gran parte del mondo.

ptica

ptica

Ti spieghiamo cos'è l'ottica, la sua storia, l'impatto su altre scienze e come differiscono l'ottica fisica, geometrica e moderna. L'ottica studia le proprietà della luce e come possono essere utilizzate. Cos'è l'ottica? L'ottica è una branca della fisica dedicata allo studio della luce visibile : le sue proprietà e il suo comportamento. Ana