• Wednesday December 8,2021

Teoria dello Stato stazionario

Vi spieghiamo qual è la teoria dello stato stazionario, il perfetto principio cosmolitico e l'evidenza che sembra confutarlo.

Secondo la teoria dello stato stazionario, le proprietà dell'universo sono costanti.
  1. Qual è la teoria dello stato stazionario?

È noto come Teoria dello Stato stazionario, Teoria dell'universo stazionario o Modello dell'universo stazionario per una teoria sull'origine dell'universo, proposta nella metà del XX secolo dal fisico e astr Nome britannico James Jeans.

Il precetto fondamentale di questa teoria è che la diminuzione della densità che l'Universo sperimenta nella sua costante espansione è integrata dalla costante creazione di nuova materia a un ritmo quasi impercettibile (un prot n all'anno per ogni 3 km di universo).

Ciò significa che l'universo ha proprietà generali costanti, invariabili nel tempo e nello spazio, così che la sua origine tende all'infinito nel passato, con un tasso di espansione esponenziale. Vale a dire che questa teoria sostiene che l'Universo non ha mai avuto un'origine, ma che è sempre stato come è oggi .

Questa formulazione deriva dal cosiddetto Principio Cosmolitico Perfetto : sostiene che, data una scala sufficientemente ampia, l'Universo presenta sempre le stesse proprietà indipendentemente da quale punto o quale porzione specifica. Noi guardiamo. E, anche, dall'applicazione della teoria della relatività generale di Einstein.

Successivamente, proposto da James Jeans, fu recensito nel 1948 dagli specialisti Fred Hoyle (Regno Unito), Thomas Gold (Austria) ed Hermann-Bondi (austro-britannico), tra gli altri. Oggi non è considerato un modello fisico attuale, ma parte della storia della cosmologia moderna.

  1. Importanza della teoria

La teoria di James Jeans è la principale alternativa alla teoria del Big Bang.

Questo modello cosmologico è la principale teoria alternativa per quanto riguarda la teoria del Big Bang, che presuppone che in qualche momento iniziale, l'Universo fosse una particella unica in cui tutto ciò che esiste è stato compresso e che tutto è iniziato con una gigantesca esplosione che Ha potenziato l'espansione dello spaziotempo.

Sebbene all'epoca il modello stazionario non mancasse di sostenitori e persino lo stesso Albert Einsten lo firmò all'epoca, oggi è considerato scartato. Questo perché le migliori osservazioni dell'universo distante mostrano che è un posto nel processo di cambiamento. Ad esempio, ci sono solo quasar in regioni remote.

In effetti, le scoperte sul Cosmic Microwave Background (CMB), che è stato rilevato nel 1964 e risalente a circa 13, 7 miliardi di anni, sembrano dimostrare l'esistenza di un'esplosione iniziale.

  1. Autori della teoria dell'universo stazionario

Ci sono ancora scienziati che ritengono valido il Modello dell'universo stazionario e si oppongono alla teoria del Big Bang. Il principale è Jayant Narlikar (India, 1938), uno dei più importanti astrofisici del suo paese (e anche un famoso autore di informazioni di fantascienza ).

Un altro dei suoi sostenitori è C. Johan Masreliez (Svezia, 1939), fisico teorico e inventore che ha contribuito in modo significativo alla nascita della teoria del controllo negli anni '70. Le teorie al riguardo sono esposte nel suo testo Expansion in scale (1999).

Da parte sua, lo scienziato australiano David Crawford ha presentato nel 2010 una teoria di supporto del modello stazionario. Le sue teorie, insieme a quelle di Masreliez, sono ampiamente criticate in particolare per supporre che il rossore della luce dalle stelle lontane sia dovuto a una presunta `` luce stanca '' invece di una luce proveniente da un oggetto che si allontana.

Ci sono altri nomi da evidenziare, come il fisico teorico Roger Penrose (Inghilterra, 1931), che interpretò alcuni schemi circolari nel Fondo cosmico a microonde come prova del fatto che non c'era Big Bang, ma l'Universo è immerso in un circuito continuo durante gli eoni.

Continua con: Big Bang Theory


Articoli Interessanti

Valori etici

Valori etici

Spieghiamo quali sono i valori etici e alcuni esempi di questo insieme di valori. Inoltre, valori estetici e morali. I valori etici mantengono chiare le regole del gioco di una società. Quali sono i valori etici? Quando parliamo di `` valori etici '', ci riferiamo a concetti sociali e culturali che guidano il comportamento di un individuo o di un'organizzazione .

Contratto di lavoro

Contratto di lavoro

Spieghiamo cos'è un contratto di lavoro e i tipi di contratto esistenti. Inoltre, qual è il diritto dei contratti di lavoro e i suoi elementi. Il contratto di lavoro è un accordo legale tra un datore di lavoro e un lavoratore. Che cos'è un contratto di lavoro? Un documento legale in cui viene formalizzato un accordo tra un datore di lavoro (imprenditore, proprietario del negozio, responsabile dell'organizzazione, ecc.) E

Acidi e basi

Acidi e basi

Spieghiamo quali sono gli acidi e le basi, le loro caratteristiche, indicatori ed esempi. Inoltre, qual è la reazione di neutralizzazione. Le sostanze con pH inferiore a 7 sono acide e quelle con pH maggiore di 7 sono basi. Cosa sono gli acidi e le basi? Quando parliamo di acidi e basi, intendiamo due tipi di composti chimici, opposti in termini di concentrazione di ioni idrogeno , ovvero misura di acidità o alcalinità, pH. I

diversità

diversità

Spieghiamo che cos'è la diversità in diversi campi. Tipi di diversità (biologica, culturale, sessuale, biodiversità e altro). La diversità si riferisce alla varietà e alla differenza che alcune cose possono presentare. Cos'è la diversità? La diversità si riferisce alla differenza, all'esistenza della varietà o all'abbondanza di cose con caratteristiche diverse . Il termi

Sospensione chimica

Sospensione chimica

Vi spieghiamo cos'è una sospensione in chimica, le sue fasi, caratteristiche e proprietà. Inoltre, sperimenta sospensioni. I succhi di frutta sono sospensioni, quindi devi mescolarli prima di servirli. Che cos'è una sospensione chimica? In chimica, sospensione significa un tipo di miscela eterogenea costituita da piccole particelle di un solido disperse in un mezzo liquido in cui non può sciogliere. Il

Diritto privato

Diritto privato

Ti spieghiamo cos'è il diritto privato e quali sono le sue filiali. Inoltre, le differenze tra diritto pubblico e diritto privato. Il diritto privato regola gli atti privati ​​tra cittadini privati. Cos'è il diritto privato? Il diritto privato è un ramo del diritto positivo (quello esplicitamente contemplato nelle leggi e negli organi legali scritti) che è dedicato alla regolamentazione delle diverse attività e relazioni tra cittadini privati, basati su una situazione di uguaglianza legale tra loro. Il diri