• Sunday January 16,2022

Trattato di Versailles

Vi spieghiamo che cos'era il Trattato di Versailles, le condizioni che imponeva alla Germania, le sue cause e conseguenze.

Il trattato di Versailles fu un accordo che pose fine alla prima guerra mondiale.
  1. Qual era il trattato di Versailles del 1919?

Il trattato di Versailles fu uno degli accordi di pace che pose fine alla prima guerra mondiale il 28 giugno 1919 . Il suo nome deriva dal luogo della sua firma, nella Galleria degli Specchi del Palazzo della città di Versailles, in Francia.

Questo evento, che ha coinvolto più di 50 paesi, ha posto fine allo stato di guerra tra l'Impero tedesco (o il Secondo Reich tedesco) e i paesi alleati.

Undici mesi prima della firma del Trattato di Versailles era già stato firmato un armistizio (1918) tra le parti in guerra. Tuttavia, ci sono voluti diversi mesi di negoziati alla Conferenza di pace di Parigi per raggiungere un accordo finale.

Questo trattato entrò in vigore il 10 gennaio 1920, sottoponendo un rigido regime di disarmo all'impero tedesco. Lo costrinse ad assumersi tutta la responsabilità morale e materiale di quello che fino a quel momento era stato il conflitto armato più grande e più catastrofico nella storia moderna dell'umanità.

Le imposizioni includevano, ad esempio, una gigantesca compensazione per i paesi vittoriosi. I termini del trattato generarono un enorme risentimento nella popolazione tedesca e la sensazione che il debito sarebbe stato impossibile da pagare. Di conseguenza, fu parzialmente responsabile dell'ascesa del nazismo e dell'accesso al potere di Adolf Hitler.

Dopo la caduta dell'Impero, la Repubblica di Weimar fu fondata in Germania. Tuttavia, la sua debolezza politica si è aggiunta alle pessime condizioni di vita della classe operaia tedesca. Ecco perché l'autorità del trattato è stata minata dal 1922 e le sue restrizioni sistematicamente violate dal regime nazista negli anni '30.

Ti può servire: la prima guerra mondiale

  1. Sintesi del trattato di Versailles

Il trattato di Versailles impose tasse più elevate sulle capacità della Germania.

Il trattato di Versailles era composto da quindici parti, ciascuna composta da un numero variabile di articoli, che descriveva in dettaglio le risoluzioni imposte alla sconfitta in vari assi tematici. Includevano sanzioni, clausole economiche e finanziarie, ridefinizione dei confini tedeschi e garanzie che avrebbero impedito conflitti futuri.

In linea di massima, queste disposizioni hanno imposto alla Germania quanto segue:

  • La riduzione del territorio tedesco in Europa da 540.766 km 2 (1910, prima della guerra) a 468.787 km 2 (1925) e l'obbligo di cedere completamente agli alleati il ​​loro impero coloniale, distribuito principalmente tra Regno Unito e Francia.
  • Sono stati banditi tutti i tipi di unione politica tra la Germania e la nuova Repubblica d'Austria (dopo lo scioglimento dell'impero austro-ungarico).
  • Consegna di tutto il materiale bellico tedesco agli Alleati, insieme alla loro flotta di guerra, e riduzione del loro esercito a soli 100.000 uomini e 4000 ufficiali, senza artiglieria pesante, sottomarini o aviazione. Fu anche proibito loro di fabbricare materiale bellico e lo stato maggiore dell'esercito fu sciolto. Anche il servizio militare obbligatorio è stato abolito.
  • Demilitarizzazione della Renania e occupazione della riva sinistra del Reno, oltre all'internazionalizzazione del Canale di Kiel.
  • La Società delle Nazioni è stata creata per impedire a un simile conflitto di ripetersi, e alla Germania è stato vietato di entrarvi, con la scusa che questa nazione e i suoi alleati hanno causato la Guerra e le sue uniche parti responsabili.
  • L'intera flotta mercantile tedesca fu consegnata agli alleati e fu concordata la sessione annuale di 200.000 tonnellate di nuove navi per sostituire quella distrutta nei paesi alleati. Fu anche convenuto di fornire enormi quantità di risorse materiali, come carbone minerale, capi di bestiame e ogni tipo di proprietà privata tedesca nel territorio coloniale. Inoltre, la Germania consegnerebbe la metà della sua produzione farmaceutica, chimica e tutta la sua produzione di cavi sottomarini agli alleati per un periodo di cinque anni.
  • La Germania ha dovuto pagare l'esorbitante cifra di 132.000 milioni di marchi tedeschi in oro (equivalenti a 442 milioni di dollari nel 2012), una cifra che ha superato le riserve internazionali.
  1. Cause del trattato di Versailles

La prima guerra mondiale fu la causa del trattato di Versailles.

Il trattato di Versailles ha una causa unica e grande: la sconfitta delle potenze centrali durante la prima guerra mondiale . Data la natura devastante del conflitto, i vincitori reagirono saggiamente ai loro nemici sconfitti, sottoponendoli a vari trattati scritti per loro stessa comodità. Il trattato di Versailles era solo uno di questi.

D'altra parte, dopo la firma dell'armistizio si tenevano le Conferenze di pace del 1919, cui partecipavano rappresentanti dei poteri vittoriosi e l'accesso degli sconfitti non era consentito. Pertanto, tutto quanto concordato è stato imposto senza che avessero voce o voto. Questo ci consente di comprendere il senso di arbitrarietà che ha guidato il Trattato di Versailles.

  1. Conseguenze del trattato di Versailles

L'impatto sull'economia ha fatto perdere alla struttura tedesca tutto il suo valore.

I termini del trattato furono ricevuti come un insulto e un'umiliazione. Le sue conseguenze economiche in Germania furono catastrofiche, scatenando iperinflazione, sofferenza sociale e instabilità politica, fattori che in seguito permisero l'apparizione del fascismo .

Questi termini erano così offensivi che il Senato degli Stati Uniti si rifiutò di firmare il trattato e quindi non prese parte nemmeno alla Società delle Nazioni, riducendo notevolmente il suo potere alle nascenti Nazioni Unite.

Continua con: Seconda guerra mondiale


Articoli Interessanti

intuizione

intuizione

Spieghiamo cos'è l'intuizione e come sapere cosa non è intuizione. Inoltre, la sua definizione secondo la scienza e diversi significati. L'intuizione non ha bisogno di ragionamenti logici. Che cos'è l'intuizione? Il sentimento è la capacità di capire le cose all'istante , è anche usato come sinonimo di sentimento, cioè per avere la sensazione che qualcosa accadrà o sarà In un certo modo. Ad esem

sport

sport

Spieghiamo cos'è lo sport e quali sono i suoi benefici. Breve rassegna storica. I giochi olimpici e la professionalizzazione di questo sport. L'origine degli sport classici risale a ca. all'anno 4000 a. C. Che cos'è lo sport? Lo sport è un'attività fisica svolta da una o un gruppo di persone seguendo una serie di regole e all'interno di uno spazio fisico specifico. Lo

Fonti d'informazione

Fonti d'informazione

Vi spieghiamo quali sono le fonti di informazione in un'indagine e come sono classificate. Inoltre, come identificare fonti affidabili. Allo stato attuale, le fonti di informazione possono essere fisiche o digitali. Quali sono le fonti di informazione? In un'indagine, parliamo di fonti di informazioni o fonti documentarie per fare riferimento all'origine di determinate informazioni, ovvero il supporto in cui troviamo informazioni e per le quali possiamo fare riferimento a terze parti che, a sua volta, lo recuperano da soli

Modalità di produzione asiatica

Modalità di produzione asiatica

Vi spieghiamo quale sia la modalità di produzione asiatica secondo il marxismo e il dibattito sollevato su questo concetto. Nella modalità di produzione asiatica il controllo dell'acqua è fondamentale per l'economia. Qual è la modalità di produzione asiatica? Il modo di produzione asiatico, secondo i postulati del marxismo, è un tentativo di applicare il concetto di modi di produzione con cui Karl Marx ha studiato e analizzato la storia economica dall'ovest, alle società non occidentali che hanno avuto sviluppi rivoluzionari diversi. È un

Boom dell'America Latina

Boom dell'America Latina

Spieghiamo quale sia il boom latinoamericano in letteratura, le sue caratteristiche e i temi ricorrenti. Inoltre, gli autori più importanti. Autori come Miguel Asturias hanno cambiato i paradigmi della letteratura latinoamericana. Qual è stato il boom latinoamericano? Il termine Boom latinoamericano significa fenomeno letterario ed editoriale che ebbe luogo tra gli anni '60 e '70 , quando le opere letterarie di un gruppo di giovani scrittori latinoamericani furono ampiamente distribuite e apprezzato in Europa e in gran parte del mondo.

ptica

ptica

Ti spieghiamo cos'è l'ottica, la sua storia, l'impatto su altre scienze e come differiscono l'ottica fisica, geometrica e moderna. L'ottica studia le proprietà della luce e come possono essere utilizzate. Cos'è l'ottica? L'ottica è una branca della fisica dedicata allo studio della luce visibile : le sue proprietà e il suo comportamento. Ana