• Wednesday December 8,2021

Variabili dipendenti e indipendenti

Spieghiamo quali sono le variabili dipendenti e indipendenti e la loro relazione. Inoltre, variabili quantitative e qualitative.

Il peso corporeo è generalmente una variabile dipendente dal cibo.
  1. Variabili dipendenti e indipendenti

Le variabili sono simboli che rappresentano un tipo di quantità o fattore indeterminato, cioè possono variare, il che non è fisso. È l'opposto, in questo senso, per una costante . Quando sono simboli matematici, di solito sono rappresentati con lettere (x, y), ma possono anche essere logici o meno.

Tra le variabili, le variabili indipendenti sono quelle che possono assumere vari valori numerici (o argomenti) e sono generalmente rappresentate come x . Le variabili indipendenti influenzano direttamente le variabili dipendenti (generalmente e ).

La differenza tra loro ha a che fare con il fatto che l'uno dipende dall'altro, e quindi la relazione tra i due può essere usata in modo controllato per studiare il modo in cui si verifica tale dipendenza. Cioè, possono essere intesi come causa ( x ) ed effetto ( y ), poiché la variabile indipendente è nelle mani del ricercatore, mentre l'altro no .

Proviamo a spiegarlo con un esempio . Se sappiamo che per ogni hamburger che mangiamo dovremmo fare due ore di esercizio, possiamo esprimere la relazione tra le due cose in modo matematico dicendo che per ogni pasto di hamburger x, avremo 2 e ore di esercizio, perché x = 2y .

La variabile indipendente è l'hamburger, poiché possiamo mangiare la quantità che decidiamo liberamente, mentre la variabile dipendente sarà sempre la quantità di ore di esercizio, poiché escono dalla prima premessa.

Ti può servire: sperimentazione scientifica

  1. Variabili di un'indagine

La temperatura è un esempio di una variabile quantitativa continua.

Le variabili sono un aspetto fondamentale di qualsiasi indagine o esperimento. Il modo di determinare la relazione tra le variabili che ci riguardano, ovvero di proporre l'inizio dell'indagine, sarà noto come ipotesi ed è costituito da affermazioni particolari.

A parte quanto è già stato spiegato delle variabili dipendenti e indipendenti, possiamo parlare di altri possibili tipi di variabili:

  • Variabili quantitative Sono quelli che rappresentano relazioni espressibili in termini di quantità, cioè quantificabili, numerabili. Sono classificati come discreti (l'insieme di tutti i possibili valori espressi in punti isolati) e continui (intervalli tra punti o possibili valori all'interno di un intervallo).
  • Variabili qualitative Al contrario, rappresentano relazioni di significato, proprietà o qualità, non espresse numericamente. Sono classificati a loro volta in nominali (servono per nominare, non hanno un ordine o una sequenza intrinseca) o ordinali (obbediscono a una serie ordinata, esprimendo gradi della stessa cosa).
  1. Esempi di variabili

Lo strato di ozono è una variabile dipendente di gas tossici.

Successivamente proporremo una serie di istruzioni in cui le variabili indipendenti ( x ) sono differenziate da quelle dipendenti ( y ):

  • Lo strato di ozono dell'atmosfera si riduce di una certa quantità (y) con ogni tonnellata di gas tossici emessi mensilmente (x).
  • Il fumo di sigaretta (x) riduce la resistenza fisica (y).
  • Si desidera studiare l'impatto del consumo di yerba mate (x) sulla frequenza del tumore del colon nella società uruguaiana (y).
  • Gli esperti affermano una relazione inversamente proporzionale tra l'intelligenza di un individuo (x) e i loro livelli di fanatismo politico (y).
  • Gli scienziati sospettano che un certo tipo di batteri si riproduca più facilmente (y) in presenza di alcuni alcaloidi organici (x).

Continua con: Ricerca scientifica


Articoli Interessanti

Punto di ebollizione

Punto di ebollizione

Spieghiamo qual è il punto di ebollizione e come viene calcolato. Esempi di punti di ebollizione. Punto di fusione e congelamento. A una pressione normale, il punto di ebollizione dell'acqua è di 100 ° C. Qual è il punto di ebollizione? Il punto di ebollizione è la temperatura alla quale la pressione di vapore di un liquido raggiunge quella del mezzo in cui si trova, o in altre parole, la temperatura alla quale un liquido Il liquido lascia il suo stato ed entra nello stato gassoso (vapore). Que

Birds of Prey

Birds of Prey

Spieghiamo quali sono i rapaci, la loro classificazione, le caratteristiche e l'alimentazione. Inoltre, il suo rapporto con l'uomo e gli esempi. I rapaci, come il falco sacro, cacciano animali. Cosa sono i rapaci? Gli uccelli predatori, chiamati anche uccelli rapaci o uccelli rapaci, sono uccelli predatori , cioè cacciano e si nutrono di altri animali.

marxismo

marxismo

Ti spieghiamo cos'è il marxismo e cosa implica questa dottrina. Altri concetti come alienazione, lotta di classe, plusvalore. Il marxismo ha come postulato di base lo scioglimento della società capitalista. Che cos'è il marxismo? Il marxismo è stata la dottrina che ha influenzato il grande sistema politico-economico e ideologico con cui il capitalismo ha dovuto combattere durante il diciannovesimo secolo, ma soprattutto durante il ventesimo secolo: il comunismo. Me

WTO

WTO

Spieghiamo cos'è l'OMC, la storia di questa organizzazione mondiale e i suoi obiettivi. Inoltre, le sue diverse funzioni e paesi che lo integrano. L'OMC monitora le regole commerciali regolate dalle nazioni del mondo. Cos'è l'OMC? L'OMC sta per Organizzazione mondiale del commercio, un'organizzazione internazionale senza collegamenti con il sistema delle Nazioni Unite (ONU) o bretoni (come la Banca mondiale o il Fondo monetario internazionale), dedicato alla supervisione delle norme internazionali in base alle quali è regolato il commercio tra le nazioni del mondo, f

Ciclo di Calvin

Ciclo di Calvin

Spieghiamo cos'è il ciclo Calvin, le sue fasi, la sua funzione e i suoi prodotti. Inoltre, la sua importanza per gli organismi autotrofi. Il ciclo di Calvino è la "fase oscura" della fotosintesi. Cos'è il ciclo di Calvin? È noto come il ciclo di Calvin, il ciclo di Calvin-Benson o il ciclo di fissazione del carbonio nella fotosintesi, a una serie di processi biochimici che si svolgono negli stomi dei cloroplasti di piante e altri organismi autotrofi la cui nutrizione viene effettuata attraverso la fotosintesi. Le

contratto

contratto

Spieghiamo cos'è un contratto e i tipi di contratto che possono essere stipulati. Inoltre, le sue parti e la loro differenza con un accordo. Un contratto è un patto di obblighi e diritti tra due persone fisiche o giuridiche. Che cos'è un contratto? Un documento legale che esprime un accordo comune tra due o altre persone qualificate (note come le parti del contratto), che sono vincolate ai sensi del presente documento a un determinati scopi o cose, il cui adempimento deve essere sempre bilaterale, o altrimenti il ​​contratto sarà considerato rotto e non valido. In alt